Tennis: regole principali

Tramite: O2O 24/09/2014
Difficoltà: media
15
Introduzione

Il tennis è uno sport affascinante, sia per chi conosce le regole in modo più o meno approfondito, sia per chi è un profano della disciplina.
Per apprezzare al meglio questo sport è bene conoscere le regole principali, in modo da capire come funzionino i punti, il campo, insomma tutti quegli aspetti che fanno del tennis qualcosa in più del semplice lanciare la pallina da una parte all'altra della rete.

25

Innanzitutto il numero di giocatori può essere solo 2 o 4 a seconda delle modalità di gioco "uno contro uno" o "due contro due". Il tennis singolo è considerato l'espressione più alta di questo sport che infatti rientra nella categoria degli sport individuali. Per quanto riguarda il tennis doppio, ovvero 2 contro 2, si divide in "doppio" e "doppio misto" a seconda che le squadre siano date da coppie dello stesso sesso o di sesso diverso.
Il terreno può essere di vari tipi: terra battuta, cemento, erba o materiale sintetico. Il campo è delimitato da righe bianche ed è diviso in 2 metà delimitate tra loro da una rete di un metro circa. Lo scopo del gioco è fare punto mandando la pallina nella metà campo dell'avversario. Il punto viene assegnato in base a criteri prestabiliti dalle autorità più importanti del tennis mondiale. La pallina può essere toccata solo con la racchetta da tennis in caso contrario si incorre in una penalità che consiste nel dare il punto automaticamente all'avversario. Le fasi di gioco vengono suddivise in set, suddivisi a loro volta in game. Vedremo più avanti come vengono assegnati i punti e come si vince un game, set ed un match.

35

Il gioco inizia con il servizio, che consiste nel mandare la pallina nella metà campo avversaria e farle toccare terra entro le linee. Per effettuare il servizio, il giocatore ha a disposizione due tentativi consecutivi, prima di incorrere nel doppio fallo e dare il punto all'avversario. Il servizio si ripete quando la pallina non supera la rete o quando tocca la rete nel superarla. In questo caso l'arbitro chiama il "let" ed annulla la battuta. Al secondo tentativo sbagliato, il punto viene dato all'avversario. Se l'avversario non riesce a rispondere al servizio abbiamo un "ace", un colpo vincente. Se si pesta la linea di fondo durante il servizio, esso sarà conteggiato come errore. Durante le fasi di gioco si dovrà mandare la pallina nel campo avversario senza farla uscire dallo stesso e dalle linee che delimitano il campo avversario ai lati o in fondo al campo. Il campo cambia di dimensioni a seconda che si giochi in singolo o doppio: i lati sono delimitati da linee interne che creano i cosiddetti corridoi che valgono solo per il doppio.

Continua la lettura
45

La partita si divide in set. Che possono essere 3 o 5 a seconda del torneo. Ogni set si divide in 6 game. Questa divisione del gioco porta al paradosso per cui non è chi fa più punti che vince, poiché la vittoria è determinata dal numero di set vinti.
Per vincere un game, bisogna superare l'avversario di almeno due punti. I punti hanno la particolarità di non seguire la normale successione numerica: 15 - 30 - 40 - vittoria. L'origine di questo conteggio particolare è forse da cercare alle origini del gioco quando in campo vi era un orologio che andava avanti di 15 minuti in 15 minuti ad ogni punto fatto. Il game si concludeva quando l'orologio concludeva il suo giro dell'ora. Per motivi di giocabilità, il 45 è stato sostituito dal 40 con l'aggiunta del vantaggio.

55

I punti nel tennis vengono assegnati in questo modo: 15 per il primo punto del game; 30 per il secondo punto; 40 per il terzo punto; la vittoria del game si ha al quarto punto se non si è a punteggio di 40 - 40; nei casi particolari di punteggio pari 40 - 40 si dovranno fare due punti consecutivi per vincere il game, altrimenti si tornerà nella situazione 40 - 40. Per vincere un set si dovranno vincere 6 game con un distacco di 2 game dall'avversario, nel caso di arrivo a 6 - 5 in un set, si disputerà un altro game che deciderà se il set sarà vinto 7 - 5 o si andrà al Tie-break sul 6 - 6. Il Tie-break consiste nel disputare un game con punteggi normali che verrà vinto dal primo che raggiungerà il settimo punto con un punteggio di almeno 7 - 5 altrimenti si andrà avanti fino a che non ci sarà una differenza di almeno 2 punti tra gli avversari. Il match si divide in 3 o 5 set, quindi si aggiudica il match chi vince la 2 set nel primo caso, o 3 set nel secondo caso.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Sport

Come giocare a calcio-tennis

Il “calcio-tennis” è uno sport abbastanza recente. Le sue origini dovrebbero risalire ai villaggi turistici e ai centri estivi ricreativi, dove veniva praticato già da molto tempo come “gioco di squadra”. Inizialmente si giocava soltanto nei...
Altri Sport

Come Giocare A Tennis Al Muro

Molti di noi amano il tennis, sia perché è uno sport che rilassa e fa scaricare la tensione sia perché è uno degli sport che fa muovere l'intero corpo e dunque allena e tonifica tutto i muscoli. Se i vostri bambini vogliono imparare a giocare a tennis...
Altri Sport

10 consigli per migliorare a tennis

Il tennis è uno degli sport più amati dalle nuove e dalle vecchie generazioni. È una delle attività più complete a livello muscolare in quanto mette in tensione tutta la muscolatura del corpo, è molto piacevole da praticare ed indirizzato a chi...
Altri Sport

Come schiacciare a beach tennis

Nel tennis la schiacciata è, per eccellenza, il colpo che serve a chiudere il punto, e anche nel beach tennis riveste un'importanza decisiva. Schiacciare una palla che scende dall'alto nasconde, però, delle insidie anche per i giocatori più esperti,...
Altri Sport

Pallacanestro: differenze tra regole FIBA e NBA

La pallacanestro è uno sport di squadra, creato da un professore di educazione fisica canadese nel 1981, al fine di tenere allenati i giocatori di football durante la stagione invernale. Presto questo sport divenne popolare e fu necessario organizzare...
Altri Sport

Le principali arti marziali giapponesi

Le arti marziali giapponesi sono moltissime e si distinguono tanto nello scopo cui mirano quanto nella maniera per raggiungerlo. In questa guida cercheremo di capire la loro storia, le loro origini culturali e le fondamenta su cui nacquero e crebbero,...
Altri Sport

Hockey su prato: regole di gioco

L’hockey su prato nacque nella seconda metà del XIX secolo in Inghilterra dove furono stabilite le sue regole fondamentali. La successiva epoca del colonialismo ha poi contribuito alla sua diffusione in varie nazioni, anche extra-europee. Nel 1861...
Altri Sport

Volo con deltaplano: regole di sicurezza

Innalzarsi in aria come un’aquila è un sogno comune e può essere reso concreto con l'utilizzo del deltaplano, uno strumento progettato appunto per il volo libero. C'è però da considerare che potrebbe far riscontrare spiacevoli inconvenienti, pertanto...