Tecnologia nel tennis: come funziona l'occhio di falco

Tramite: O2O 21/02/2016
Difficoltà: facile
14

Introduzione

L'Hawk Eye è un moderno sistema tecnologico che ripercorre la traiettoria precisa della palla progettato per eliminare ogni dubbio sull'eventuale zona del campo che essa ha colpito. Il sistema fu creato e progettato dagli stessi ingegneri inglesi che dopo il preliminare successo del loro prodotto, fondarono la Hawk-Eye Innovations Ltd nel 2001. L'occhio di falco è stato recentemente introdotto anche nel calcio in seguito all'epocale decisione della FIFA di adattarlo al "goal-no goal", nel caso in cui arbitro ed arbitri di linea non abbiano la sicurezza che la palla abbia o meno varcato la linea di porta. Gli scorsi mondiali del Brasile hanno visto l'esordio di questo mezzo nel calcio. Ma ora vediamo come funziona questa tecnologia applicata al tennis e cosa il suo avvento ha cambiato in questo sport.

24

L'occhio di falco si basa sulla tecnica della triangolazione e sfrutta le immagini delle telecamere poste intorno al campo da gioco. Per attivarlo c'è bisogno che le telecamere siano almeno quattro e siano disposte sui quattro angoli del campo. A partire dalle immagini raccolte dai video, il programma riesce istantaneamente a ricostruire l'esatta traiettoria della palla e a fornire a sua volta un video che mostra l'esatta collocazione nello spazio e l'impatto sul campo. Fu testato per la prima volta nel 2005 a New York e la buona riuscita dei test ne decretò l'introduzione a livello professionistico.

34

La federazione americana nel 2006 ne limitò l'utilizzo ad un massimo di due controlli per set per ogni giocatore; ciò fu stabilito per non aumentare eccessivamente i tempi di gioco e non depauperare oltremodo il ruolo dell'arbitro. Nel 2007 anche Wimbledon scelse la strada del progresso tecnologico e fissò il limite a tre chiamate per set. Tuttavia l'adozione di scelte diverse causarono un caos notevole nel regolamento preciso, ancora inesistente. Il 2008 vide finalmente un allineamento dei regolamenti in merito e le diverse federazioni (ATP, WTA, ITF) furono costrette ad uniformarsi ed inaugurare regole comuni. Esse scelsero il limite delle tre chiamate per set più una extra nel caso si dovesse ricorrere al tie-break. Quando il giocatore ha ragione le possibilità di chiamate restano invariate anche nei successivi set, in caso contrario si procede a scalare (3-2-1-0). Il torneo che vide per primo l'introduzione delle prescrizioni comuni fu Il Sony Ericsson Open di Miami del 2008.

Continua la lettura
44

Il sito internet della società che cura e sviluppa questo genere di tecnologia ammette chiaramente l'esistenza di un margine d'errore che viene stimato nell'ordine dei 3.6 millimetri. Per migliorarne prestazioni ed affidabilità oggi è previsto l'impiego di 10 telecamere poste in alto e puntate sulle linee del rettangolo di gioco. I rimbalzi della palla vengono registrati tutti e la regia è controllata da un ufficiale di gara che funge da supporto all'arbitro designato per il match.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Tennis

10 buoni motivi per giocare a tennis

Che passione, giocare a tennis! È uno degli sport più amati al mondo e uno di quelli che può vantare più praticanti in assoluto. Il tennis è uno sport nobile, che può vantare una storia davvero antica: in Italia il tennis fu introdotto assieme al...
Tennis

Come giocare a tennis: racchetta, impugnatura e colpi base

Oggi mostreremo alcuni importanti consigli su come iniziare a giocare a tennis. Ci concentreremo soprattutto sulla racchetta, sulla corretta impugnatura, e analizzeremo alcuni colpi base. Il tennis è uno sport che oppone due giocatori o quattro, in un...
Tennis

5 consigli per scegliere le scarpe da tennis

Spesso indicate anche come sneakers, le scarpe da tennis sono ormai divenute, senza ombra di dubbio, delle calzature assolutamente irrinunciabili per il nostro guardaroba!Comode e pratiche, spesso economiche, sono adatte a molti tipi di attività sportiva...
Tennis

Come colpire le palle basse dopo il rimbalzo a tennis

Non è facile essere in grado di ricevere e gestire le palle basse dopo il rimbalzo. Esse richiedono un'elevata preparazione e una tattica specifica per riuscire a colpirle con il massimo dell'efficacia. Dovrete allenarvi molto. Stiamo parlando di colpi...
Tennis

come eseguire la volée di diritto a tennis

Tennis, sport che richiede concentrazione allo stato massimale, velocità, attenzione, gioco di gambe e tecnica. A questo proposito il tennis è composto da diverse tecniche che determinano la velocità, l’imprevedibilità e la potenza dei tiri. Una...
Tennis

Come organizzare una competizione di tennis ad eliminazione diretta

La guida che segue consentirà a tutti gli appassionati di sport di apprendere le nozioni utili a capire come organizzare una competizione di tennis ad eliminazione diretta. In questo caso prenderemo in esame un torneo di tipo amatoriale, dal momento...
Tennis

Come diventare un giocatore professionista di tennis

Se ti piace il tennis e vuoi praticarlo con l'obiettivo di diventare un ottimo giocatore, sappi che tutto ciò è possibile, anche se richiede abbastanza tempo ed impegno. In questo articolo, passo dopo passo, ti darò tutte le indicazioni utili ed alcuni...
Tennis

5 regole per dare il massimo durante una partita di tennis

Tra gli sport più seguiti e praticati va annoverato, senza dubbio, il tennis. Si tratta di uno sport apparentemente semplice che richiede però una preparazione dura ed attenta. Le partite di tennis durano infatti a lungo per cui se non ci si arriva...