Sci alpino: la tecnica del Telemark

Tramite: O2O 16/01/2016
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

La tecnica del Telemark non figura tra le discipline sportive. L'invenzione di questa pratica, tuttavia, segna l'inizio dello sci come sport. Lo sciatore norvegese Norheim la ideò intorno alla metà dell'Ottocento. Gli sciatori la utilizzavano per affrontare gli spostamenti su terreni anche con forti pendii. Il telemark ha subito un declino negli anni quaranta. Ciò a causa dell'aumento di popolarità dello sci alpino. In questo contenuto rievochiamo la tecnica di questo antenato dello sci.

25

La caratteristica principale del telemark è quella di avere un tallone libero nei movimenti sullo sci. Dovremo serrare l'altro tallone, invece, tramite l'attacco e lo scarpone. Il vantaggio è quello di poter curvare e controllare meglio i movimenti su pendii scoscesi. Lo svantaggio, però, è un elevato dispendio di energie. I muscoli delle gambe, infatti, vengono esageratamente sollecitati. In caso di insufficiente allenamento, è possibile lo sviluppo di dolori. Tale stato può durare anche diversi giorni.

35

Prima di avventurarsi nel telemark, è consigliabile seguire delle lezioni. Questi insegnamenti si differenziano in base al livello: principiante, progredito e esperto. Il costo è di circa 150-170 euro a persona. Il prezzo include il materiale didattico, ossia l'attrezzatura che ci verrà fornita a noleggio. Il costo comprende anche i video e le lezioni pratiche. Un giorno di pratica è sufficiente per apprendere i movimenti base e migliorare le lacune di tecnica.

Continua la lettura
45

Vediamo nel dettaglio la tecnica. Nel telemark l'attacco lega la punta del piede allo sci. Ciò ci consentirà di gestire lo sci con ampia libertà di movimento. Per curvare, dovremo spingere in avanti la gamba. Ciò vuol dire inclinare la gamba a valle e piegare il ginocchio a monte. Il movimento è simile all'inginocchiamento. Per effettuare una curva perfetta, dovremo distribuire il peso equamente su entrambi gli sci. Il busto dovrà essere in posizione eretta, allineato agli sci. In questo modo avremo la possibilità di generare un'azione centripeta. Tale azione ci permetterà di invertire gli spigoli e di aiutare la rotazione del bacino.

55

L'equilibrio è alla base di questa antica sciata. Non appena l'avremo appresa, potremo rischiare delle inclinazioni maggiormente estreme. In questo modo arriveremo ad accarezzare con la mano il manto nevoso. Nel tempo le attrezzature si sono evolute nella costruzione e nella forma. Ciò con l'obiettivo di favorire i movimenti, la stabilità e la sicurezza. Gli sci utilizzati per il telemark sono simili a quelli comunemente usati. Teoricamente si possono utilizzare sci identici a quelli impiegati per lo sci alpino. I principianti, tuttavia, dovrebbero utilizzare sci di materiale leggero, come ad esempio il titanio. Ciò consentirà ai muscoli di subire meno la stanchezza. Lo scarpone ideale è di tipo flessibile e non troppo rigido. Tale tipologia garantirà la libertà di movimento della caviglia. Infine è preferibile scegliere uno sci avente la spatola e la coda di misura non inferiore ai 10 centimetri. Tale tipologia ci aiuterà nella conduzione di curva. Uno sci del genere è più facile da curvare e "carvare".

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Invernali

Sci: come migliorare la tecnica

È noto a tutti che lo sci, essendo uno sport molto praticato durante la stagione invernale, necessita di tecnica per essere praticato nel migliore dei modi. Di regola, tutte le varie tecniche di sci vengono insegnate da una persona competente durante...
Sport Invernali

Sci: la tecnica del carving

Il carving è una tecnica sciistica che permette di effettuare curve in conduzione con il minimo dispendio di energia cinetica. Questa tecnica consiste nel tagliare la neve con i bordi degli sci in modo tale che questi non sbandino lateralmente. È inoltre...
Sport Invernali

Guida all'acquisto degli sci

Come scegliere gli sci più adatti alle proprie esigenze, queste è una delle domande che tutti ci poniamo prima di acquistare un paio di sci, ed è una domanda che non va sottovalutata perché un acquisto sbagliato può complicare il nostro modo di sciare,...
Sport Invernali

Sci di fondo: tecniche per frenare

Quando l'inverno imperversa si da il via a tutte le attività sportive del periodo. Una di queste è lo sci di fondo. Questa disciplina è praticata da un gran numero di persone che considerano la neve e la montagna l'ambiente ideale per rilassarsi durante...
Sport Invernali

Come fare yoga sulle piste da sci

Ormai da decenni nel panorama sportivo non agonistico, lo yoga si è trasformato in una disciplina che attira l'attenzione di un pubblico vasto come adulti o ragazzi. Se per una attimo chiudete gli occhi ed immaginate si svolgerlo in un luogo immenso,...
Sport Invernali

Lezioni di sci: tecniche di base

Quando per la prima volta metterete gli sci ai piedi, potreste trovarvi in una situazione che è un po' un misto tra emozione e terrore, specie se non siete più dei bambini. La paura di cadere, il non sapere proprio da che parte cominciare, e la sensazione...
Sport Invernali

Come scegliere gli sci in base all'altezza

L'autunno è ormai inoltrato e l'inverno è alle porte e siamo certi che molti di voi stanno già pensando all'appuntamento dell'anno più atteso: la settimana bianca. Quanti di voi la hanno già prenotata? In Italia gli amanti dello sci aumentano ogni...
Sport Invernali

La manutenzione degli sci in 5 mosse

Quando la stagione invernale finisce, tutti gli appassionati di sport sulla neve cominciano a riporre la loro amata attrezzatura in attesa di riprenderla fuori l'anno successivo. Ma prima però sarebbe necessario fare manutenzione. Ma è necessario fare...