Pallavolo: regole di gioco

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Uno degli sport più praticati in Italia, fin da piccoli, e senza distinzione tra maschi e femmine è sicuramente la pallavolo. In questa guida, andremo ad esaminare le regole di gioco di questo bellissimo sport, che spesso ha regalato al nostro Paese, tante soddisfazioni in manifestazioni di carattere internazionale!

24

La pallavolo, spesso chiamata anche volley, è uno sport di squadra. Le squadre a sfidarsi durante ogni incontro, sono 2. Ogni team è composto da 6 giocatori, i quali sono separati da una rete posizionata a metà campo, che divide il terreno di gioco rettangolare, in due settori di uguali dimensioni. Considerando anche le riserve che è possibile portare in panchina, l'allenatore della squadra, avrà a disposizione un massimo di 13 giocatori. Lo strumento utilizzato in questo gioco è un pallone di cuoio vero o sintetico del peso di 260-280 grammi. Analizziamo adesso lo scopo del gioco e le sue diverse fasi.

34

Ogni azione di gioco, ha inizio con un servizio effettuato al di là della linea finale del campo, dal difensore destro della squadra, e a partire dal fischio dell'arbitro, il giocatore ha a sua disposizione 8 secondi di tempo per effettuare la battuta, facendo attenzione a non calpestare la linea di fondo campo. Una volta messa in gioco, ogni squadra ha la possibiltà di effettuare tre tocchi per inviare la palla nel territorio avversario. Nel conteggio è da escludere l'eventuale tocco del muro, che è quella azione di disturbo, effettuata dalla squadra in ricezione, che con i giocatori posizionati a ridosso della rete, in salto, e con le braccia alzate oppongono un ostacolo alla schiacciata della squadra avversaria. Durante le azioni di gioco, il tocco da operare nei confronti del pallone dev'essere un tocco secco, e non accompagnato. In questo caso, infatti, viene fischiato il fallo di trattenuta. Ogni giocatore, non può toccare per due volte consecutivamente nella stessa azione il pallone.

Continua la lettura
44

Lo scopo della pallavolo, è quello di fare cadere la palla nel terreno di gioco occupato dalla squadra avversaria, o in alternativa, all'esterno del terreno di gioco, ma dopo aver procurato il tocco da parte di un avversario. Ogni incontro viene suddiviso in 5 set, e la partita viene vinta dalla squadra che riesce ad aggiudicarsene 3. Il set viene vinto dalla prima squadra che raggiunga i 25 punti, mantenendo 2 punti di margine sugli avversari. Se si dovesse arrivare ad un punteggio di 2 set pari, nel quinto e decisivo set, si procede ad effettuare il tie break, e in questo caso, vince il match la squadra che si aggiudica prima dell'altra 15 punti, con uno scarto di 2 sull'altra compagine.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Sport

Pallavolo: come fare traiettorie ad effetto

La pallavolo è uno sport basato più sulla tecnica che sulla semplice prestanza fisica. Per vincere una partita non basta infatti essere atletici o ben allenati, ma occorre avere anche una tattica perfetta, in grado di prendere alla sprovvista la squadra...
Altri Sport

Pallavolo: tutte le tecniche di difesa

La pallavolo è uno sport di squadra che si gioca con la palla su un campo rettangolare, dalla superficie in parquet o in materiale sintetico, suddivisa in settori da linee bianche parallele ai lati più corti del campo. Il campo, sul lato lungo, è diviso...
Altri Sport

Come Si Esegue Una Battuta Flottante A Pallavolo

Nella pallavolo, nulla viene lasciato al caso. Basta osservare i segni convenzionali fatti dietro la schiena dall'alzatore, colui che dirige tutto il gioco della sua squadra, per comprendere questo assioma. A seconda di come predispone le dita, gli altri...
Altri Sport

Pallavolo: come fare una schiacciata

La pallavolo nasce dalla fusione di tennis e pallacanestro. La pallavolo è uno sport che fa parte addirittura delle discipline olimpiche. La pallavolo è uno sport praticato e seguito in tutto il mondo. È bello giocare a pallavolo perché ogni giocatore...
Altri Sport

Come iniziare a praticare pallavolo

Uno degli sport più praticato in Italia e nel mondo, dopo il calcio, è senza dubbio la pallavolo. Per praticare questo sport, che interessa sia maschi che femmine, sono necessarie particolari abilità nel ricevere la palla, nello schiacciarla e nell'alzarla....
Altri Sport

Palleggio pallavolo: come migliorare la tecnica

La pallavolo è uno sport che, anche grazie al recente exploit della nazionale femminile, sta riscontrando un sempre maggior successo, appassionando giovani e meno giovani, uomini e donne. Se si vuole iniziare a praticare questo sport o lo si fa da poco...
Altri Sport

I fondamentali della pallavolo

La pallavolo è uno tra gli sport di squadra più amati e praticati. Nasce dalla mescolanza tra il tennis e la pallacanestro ad opera di un istruttore statunitense di nome William G. Morgan intorno alla fine del 1800. Col passare degli anni, grazie alla...
Altri Sport

Come preparare un allenamento di pallavolo per bambini

La pallavolo è senz'altro uno degli sport più affascinanti e completi del mondo in grado di stimolare la mente e tonificare i muscoli. Questo sport infatti, rassoda gambe, braccia e glutei grazie a salti, palleggi e piegamenti. Come per tutti gli sport...