Lotta greco-romana: tecniche

Tramite: O2O 01/08/2015
Difficoltà: media
14

Introduzione

La lotta greco-romana è la più antica disciplina olimpionica. Generalmente la si esegue in due tempi e in due modi. Dapprima si lotta in piedi e successivamente per terra. Il suo fine è quello di schermare l'avversario o di totalizzare più punti per vincere l'incontro. Conoscere le tecniche nella lotta greco-romana è fondamentale.
Vediamo quali sono le tecniche della lotta greco-romana!

24

Tra le tecniche della lotta greco-romana vi è la schermaglia. La si effettua solitamente all'inizio dell'incontro. Il lottatore, con questa, cerca di destabilizzare l'equilibrio dell'altro. In modo tale da poterlo poi afferrare. Sappiate che nelle tecniche della lotta greco-romana "pura" vi è una regola da rispettare. Tutte le azioni si svolgono sul tronco fino alla cinta. Queste, inoltre, non prevedono alcun tipo di blocco agli arti inferiori. Perciò la si svolge in piedi per quasi tutta la durata del match (5 o 6 minuti circa).
Conoscere le tecniche di presa e di controllo è fondamentale. Tali tecniche non dipendono dalla forza del lottatore ma dalla sua velocità ed abilità. Prima di cimentarvi, vi converrà informatevi sulle tecniche della lotta greco-romana. Sappiate che la presa equivale ad un abbraccio alla cintola dell'avversario. Tuttavia, la stretta dovrà essere forte. Se effettuerete per primi una presa, avrete un notevole vantaggio sull'altro. Inoltre, totalizzerete un bel gruzzolo di punti in più.
Tra le tecniche della lotta greco-romana annotatevi alcune prese. Alcune di queste le potreste farle ponendo la testa sotto un braccio dell'altro. A ciò fate seguire velocemente una tecnica di atterramento. Sul web troverete qualche utile insegnamento (https://www.youtube.com/watch?v=cnJwMgI517k)!

34

Nelle tecniche di lotta greco-romana, atterramento e rotolamento sono essenziali. Tuttavia, le tecniche sono molteplici e diversissime. La maggior parte di queste variano rispetto anche ai vari tipi di presa. La proiezione proietta il corpo dell'altro dalla posizione eretta a quella schienata a terra. Con il rotolamento, invece, i due lottatori cercano di liberarsi l'uno dalla morsa dell'altro. Lo fanno arrotolandosi su se stessi e cercando di porre uno dei due con la schiena per terra. Per fare questo, il lottatore dovrà possedere la destrezza. Questo, infatti dovrà riuscire a liberarsi e a capovolgere la situazione. Inoltre, al lottatore gli servirà anche la forza. Solo con la forza riuscirà a divincolarsi dalla stretta dell'altro.

Continua la lettura
44

Apprese le tecniche della lotta greco-romana, non vi resta che cimentarvi. Tuttavia, prima di provarla sulla vostra pelle, allenatevi. Ricordatevi che solo con un esercizio costante otterrete degli ottimi risultati. Una volta acquisite le tecniche della lotta greco-romana, potreste diventare dei campioni.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Sport

Guida alle discipline dell'atletica pesante

Le discipline che compongono il mondo dell’atletica possono essere suddivise in due grandi famiglie: l’atletica leggera e l’atletica pesante. L’atletica leggera comprende la corsa, il lancio del peso, del giavellotto e del disco e i salti. L’atletica...
Altri Sport

Arti marziali: le tecniche

Le Arti Marziali sono il connubio tra passato e modernità. Nate principalmente in Oriente, il fulcro su cui si basano tutte le discipline marziali, è quello del combattimento; nonostante esso, a secondo del luogo, del periodo storico e dello stile praticato,...
Altri Sport

Come iniziare le MMA

Le MMA, acronimo per Mixed Martial Arts, sono un mix di arti marziali a contatto totale. Questa disciplina, negli ultimi anni, sta avendo sempre più seguito fra gli appassionati di arti marziali e fra di un pubblico sempre più alla ricerca di sport...
Altri Sport

Bowling: tecniche per principianti

Molte persone, errando, non considerano il bowling uno sport vero e proprio, o altri lo considerano solo un hobby o un qualcosa di poco impegnativo. In realtà non è così: il bowling è uno sport vero e proprio e richiede tecniche e regole. Anche se...
Altri Sport

Aikido: tecniche di base

L’Aikido è una disciplina marziale nata in Giappone all’inizio degli anni trenta dello scorso secolo. Il suo fondatore, Morihei Ueshiba, si ispirò ai principi del “Budo” giapponese (disciplina basata sul concetto di “non-resistenza”) e del...
Altri Sport

Kung fu: tecniche di pugno

La parola kung fu in italiano significa 'abilità'' ed è un insieme di arti marziali di origine orientale. I cinesi, la intendono come la capacità di compiere azioni grazie all'abilita ottenuta dopo molti sacrifici di duro addestramento. Tale sport...
Altri Sport

Viet Vo Dao: tecniche di base

Il Vovinam Viet Vo Dao è un'arte marziale vietnamita fondata dal Gran Maestro Nguyen Loc e significa, letteralmente, "Via dell'arte marziale del Vietnam". Il suo ideogramma è infatti costituito dai simboli che rappresentano il Vietnam (Viet), le arti...
Altri Sport

Muay thai: tecniche di allenamento

L'arte del combattimento è antichissima e nel tempo si sono formate tantissime varianti e scuole di pensiero. Il Muay Thai, anche detta Boxe Thailandese, ha origini antichissime, tanto che risale al I secolo. A primo impatto potrebbe sembrare uno sport...