Le regole del judo

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Può una tecnica di combattimento essere gentile? La risposta è sì, soprattutto se il suo nome nella lingua di origine significa proprio “in modo gentile”. Stiamo parlando del judo, stile di lotta a mani nude nato in Giappone alla fine del XIX secolo e derivato dall’antica arte marziale del jujitsu. Il principio fondamentale della tecnica sta nel non resistere alla forza dell’avversario, ma nell’essere capaci di sfruttarla a proprio vantaggio. Questo è ciò che predicava Jigoro Kano, il fondatore e unico detentore del massimo livello di abilità, il simbolico dodicesimo dan (il maggiore conseguibile è il decimo dan). Il judo è disciplina olimpica dai giochi di Tokyo 1964 al maschile, mentre le donne sono state inserite nel programma solamente da Barcellona 1992. Di seguito vediamo le regole.

26

Occorrente

  • Judogi
36

La difesa prima di tutto. È questo il principio base di ogni Judoka, il cui scopo durante un combattimento non è mai quello di nuocere al fisico dell’avversario, ma più semplicemente di atterrarlo di schiena in maniera decisa. I due contendenti combattono a piedi nudi e indossano un judogi di colore o blu o bianco, ossia un completo formato da pantaloni, giacca e cintura. La prova si svolge su un tappeto quadrato, chiamato tatami, all’interno di un’area bordata, larga al massimo dieci metri, su cui opera anche l’arbitro, coadiuvato da due giudici d’angolo e da altri giudici al tavolo. Per cinque minuti i due atleti hanno come unico scopo quello di “schienare” l’avversario, avvalendosi delle più scaltre tecniche di atterramento. Vince chi per primo consegue un Ippon, ossia l’atterramento di schiena in maniera repentina del rivale. Se al termine del tempo nessuno dei due è riuscito nell’impresa, si valutano una serie di punteggi intermedi o, in caso di parità, ci si rimette al giudizio arbitrale.

46

A inizio combattimento i judoka, posti l'uno di fronte all’altro, salutano rispettosamente il rivale e gli arbitri, prima di cominciare la lotta. In qualunque momento, ravvisata una infrazione o una posizione di stallo, l’arbitro può fermare il combattimento con un Matte e i concorrenti devono ritornare alle rispettive posizioni di partenza. In avvio di combattimento i due contendenti cercano il kumi kata, ossia la presa dell’avversario. Chi riesce ad ottenerla, si riposiziona poi in modo da raggiungere la massima stabilità per cercare poi di sbilanciare l’antagonista e andare in proiezione, ossia tentare lo schienaggio. Chi si difende, evita l’Ippon se riesce a non farsi prendere, ribaltare, bloccare dall’avversario, o se riesce ad atterrare sull’addome o sulle mani, evitando lo schienaggio. Una volta a terra però, deve pensare a difendersi dai tentativi di inchiodamento, strangolamento o bloccaggio del braccio da parte dell’attaccante.

Continua la lettura
56

Praticare il judo è un’attività sana, indicata per persone di ogni stazza e costituzione, visto che i combattimenti si svolgono esclusivamente tra judoka di peso simile (nelle gare internazionali si disputano prove in sette categorie di peso maschili e sette femminili più una “open”). Il judo sviluppa il fisico ma non solo, anche l’armonia e l’equilibrio con il proprio corpo, e non ultima, l’intelligenza, visto che per atterrare l’avversario bisogna padroneggiare leve e movimenti complicati. Il judoka principiante comincia dal sesto kyu e indossa una cintura di colore bianco, man mano che sale di livello apprendendo nuove tecniche, può ottenere la cintura gialla (5°kyu), arancione (4°), verde (3°), blu (2°) e marrone (1°). Chi sale ulteriormente arriva alla cintura nera, con cinque livelli di bravura (dal 1° al 5° dan). Oltre il 5°dan si ottiene la cintura bianco-rossa (6°, 7° e 8° dan) e, infine, quella rossa (9° e 10° dan).

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fondamentali due accortezze: fare stretching prima dell'allenamento, tagliarsi le unghie dei piedi e delle mani per non graffiare l'avversario

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Sport

I principi del Judo

Il Judo (Via della cedevolezza, della flessibilità) è un'arte marziale giapponese, e disciplina olimpica (dal 1964) la cui fondazione è datata 1882, quando il maestro Jigoro Kano, con i primi nove discepoli, diede vita al Kodokan a Tokio, in Giappone.L'obiettivo...
Altri Sport

Come ottenere la cintura nera di Judo

Il judo è una pratica sportiva davvero affascinante. Oltre a mentenere il fisico sportivo e allenato, serve anche ad allenare la mente. Insegna il rigore verso le regole e il rispetto verso l'avversario. Ma come funziona il judo? Il livello dell'atleta...
Altri Sport

Guida alle discipline dell'atletica pesante

Le discipline che compongono il mondo dell’atletica possono essere suddivise in due grandi famiglie: l’atletica leggera e l’atletica pesante. L’atletica leggera comprende la corsa, il lancio del peso, del giavellotto e del disco e i salti. L’atletica...
Altri Sport

Come diventare cintura gialla

Gli sport di lotta più conosciuti al mondo sono il karate, il judo ed il taekwondo. Diventare cintura gialla in una di queste discipline non è il massimo, ma presenta comunque una certa dignità. In questo articolo spiegheremo come è possibile diventare...
Altri Sport

Come scegliere il kimono da judo

Il judo prevede che sia il combattimento che l'allenamento vengano effettuati con un abbigliamento adatto. Questo è composto da una giacca e un pantalone molto larghi che consentono al corpo dei movimenti liberi. La cintura non ha solo la funzionalità...
Altri Sport

I 5 sport nazionali in Giappone

Uno sport nazionale, è un gioco considerato parte integrante della cultura e tradizione di un determinato paese, come il sumo in Giappone. Bisogna distinguere questo caso, da quello sport che ha una prevalenza di pratica e di copertura mediatica sugli...
Altri Sport

Sankukai: tecniche di difesa personale

Il karate Sankukai è una evoluzione dello stile Shitoryu. Creato nei primi anni 1970 dal Maestro Nanbu Yoshinao. Si tratta di un nuovo approccio al karate particolarmente influenzato da Aikido. La caratteristica principale di Sankukai è la pratica di...
Altri Sport

Come Eseguire La Mossa O Soto Gari Nel Judo

Il judo rappresenta un'affascinante arte marziale, adatta ad atleti di tutte le età e dotata di sani principi. Sport improntato al rispetto dell'avversario ma anche ricco di agonismo e dinamicità. I livelli base di abilità di uno sportivo che pratica...