La giusta alimentazione per chi pratica la boxe

Tramite: O2O 07/07/2014
Difficoltà: media
15

Introduzione

La boxe (termine francese, italianizzato in pugilato) è uno tra gli sport più antichi che si conoscano, e forse il più praticato tra quelli da combattimento. Ciò che conta nella boxe, è innanzitutto avere delle notevoli doti percettive, una buona dose di coraggio e tanta tenacia; in secondo luogo, è importante predisporre il proprio fisico al meglio. Non c'è bisogno che di piccoli accorgimenti, tra i quali di fondamentale importanza è il controllo della propria alimentazione. Il giusto tenore alimentare è la chiave di volta per riuscire al meglio in qualsiasi sport, figuriamoci in uno come la boxe, dove la costanza e la determinazione sono essenziali... Anche a tavola. Apprendiamo insieme quale deve essere la giusta alimentazione per chi pratica questo tipo di sport.

25

Occorrente

  • Carboidrati (60%)
  • Proteine (30%)
  • Grassi (10%)
35

La boxe viene identificata come uno sport anaerobico massivo, ovvero che porta alla costruzione del proprio corpo e all'aumento di massa, e soprattutto dispendioso in termini energetici. L'energia immediata per antonomasia ci viene fornita dai carboidrati, che devono andare a costituire il 60% del fabbisogno giornaliero. Mangiare 30-40 grammi di fibre a colazione, è un ottimo modo per un pugile di iniziare la giornata, così come la si può proseguire prediligendo i carboidrati a pranzo piuttosto che a cena, e ancor meglio se si tratta di pane integrale non lievitato o di riso.

45

Le proteine dovrebbero avere una percentuale giornaliera che oscilli intorno al 30 sul totale del cibo ingerito. In uno sport che richiede così tanta energia come la boxe, è bene scegliere gli alimenti che siano più ricchi di proteine ad alto valore biologico, come ad esempio il latte - meglio ancora lo yogurt - o le uova, alimento un tempo "demonizzato" per il suo alto contenuto di colesterolo, ma che oggi ritrova il consenso di medici ed esperti, in quanto studi recenti hanno appurato che un consumo di 2 uova al giorno (mai crude!) è del tutto accettabile; esso anzi è salutare se si abbina ad un'attività fisica.
Risulta quasi scontato parlare di carne o pesce, quando si nominano le proteine. È fondamentale alternarli e variare, sia tra carne bianca che rossa, che tra le varie tipologie di pesce.

Continua la lettura
55

Ebbene sì, anche i grassi sono utili ai fini dietistici, specie negli sport come la boxe, dove si consumano moltissime calorie; ovviamente essi vanno assunti in percentuali modeste (un 10% circa del fabbisogno quotidiano è più che sufficiente), e inoltre bisogna distinguere quali grassi introdurre nel proprio corpo.
I grassi possono essere di due tipi: saturi e polinsaturi. I primi sono quelli da evitare, in quanto contribuiscono ad innalzare i livelli di colesterolo cattivo: stop dunque a grassi animali, fritti, bevande industriali e al cibo spazzatura. Via libera invece ai grassi polinsaturi come l'olio, gli acidi grassi contenuti nel pesce (il cosiddetto omega 3), la frutta secca, i semi di zucca o di papavero.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Sport

Come appendere un sacco da boxe

La boxe è uno sport molto antico che associa la fatica e la passione. Tuttavia, oltre che a livello agonistico, dare due pugni ad un sacco, è divertente e scarica anche la tensione quindi avere a casa un bel sacco da boxe da riempire di pugni è un...
Altri Sport

Come fare gli allenamenti per la boxe a casa

La boxe è uno sport fra i più antichi, già praticato ampiamente nell'antica Grecia. Praticare questa disciplina comporta degli allenamenti costanti, che si devono svolgere giorno dopo giorno. La maggior parte dei pugili, che si tratti di professionisti...
Altri Sport

Come scegliere l’abbigliamento per la boxe

La boxe, o pugilato, è uno sport di combattimento ed una tecnica di autodifesa. La parola pugilato deriva dal latino pugilatus, che deriva da pugili che significa atleta, a sua colta derivante da pugnus che significa pugno. Essendo uno sport abbastanza...
Altri Sport

Come iniziare a praticare la boxe

Nonostante sia un'attività compessa la boxe è uno sport a cui chiunque può avvicinarsi, senza requisiti particolari. Come spesso accade, infatti, allenamento e costanza permetteranno di colmare le lacune iniziali. La boxe è senza alcun dubbio uno...
Altri Sport

Come colpire un sacco da boxe

Il sacco da boxe è tra i più tradizionali e semplici attrezzi da fitness, sebbene spesso venga soppiantato da complicate macchine elettroniche, rimane uno tra i metodi più efficaci per incentivare la resistenza, la concentrazione e la forza. Ovviamente...
Altri Sport

Come allenarsi con la Fit boxe

L'abbinamento di un allenamento muscolare con quello riguardante il cardio è ottenibile con la disciplina della Fit boxe, esso contribuisce a migliorare nella resistenza e nella forma fisica. Inoltre permette di tonificare il corpo che brucia i grassi...
Altri Sport

Boxe: come allenarsi con la corda

La boxe è uno sport bellissimo da vedere, ma allo stesso tempo difficilissimo da praticare. La boxe è uno sport duro con regole ferree. Un ulteriore difficoltà è che questo è uno sport di combattimento, per cui se non siete ben allenati potete farvi...
Altri Sport

Tai Chi: mosse di difesa personale

Sapersi difendere è da sempre una delle esigenze dell'essere umano. Quando si è vittime di aggressione molto spesso non si è preparati ad una corretta reazione e alla gestione del panico e potrebbero accadere disgrazie. Sapersi difendere applicando...