Judo: tecniche in piedi

Tramite: O2O 25/11/2015
Difficoltà: media
16

Introduzione

Da sempre applicata su una base concettuale importantissima: lo scopo di imparare questa nobile arte è lo sviluppo interiore, la difesa personale. Quest'ultimo fattore è comune a gran parte degli sport di combattimenti, i quali anzi, vedono in maniera pessima l'uso della violenza. Il judo prevede una quantità di tecniche abbastanza vasta e molto semplici, ma efficaci. Ci sono le tecniche di proiezione, quelle di controllo, e di colpo. Più precisamente, di seguito illustriamo quali sono quelle eseguibili in piedi.

26

Occorrente

  • disciplina, autocontrollo, potenza fisica
36

Il judo rientra tra gli sport olimpici e le prime lezioni si concentrano molto sugli sviluppi della mente, prima che del corpo. Si affrontano molto i concetti teorici e storici della disciplina. Nei paesi orientali infatti, è spesso affiancato ad un vero e proprio percorso spirituale, non propriamente religioso, ma ugualmente di culto. Proprio per quanto soprascritto, questo sport (come anche il Karate), può rivelarsi utile sia per i bambini più timidi e insicuri, sia per quelli più vivaci. Tuttavia è consigliabile non praticarla prima dei 9 anni, per questioni fisiche e muscolari, nonchè di coordinazione motoria.

46

Alcune tecniche meno semplici, ma molto efficaci sono la Seoi Nage (una proiezione in aria sulle proprie spalle, lasciando cadere a terra il rivale), il Kata Guruma (simile alla precedente, ma la caduta è laterale di testa). Probabilmente una delle tecniche più difficili ed efficaci è l'Ura Nage. Si tratta di un contraccolpo, in cui mediante il blocco di un attacco, circondate il rivale con la mano sinistra attorno al bacino. Effettuando una presa sicura, lo sollevate e spingendo fortemente all'altezza dell'addome lanciatelo all'indietro, sopra la vostra spalla sinistra. Attenzione alla caduta violenta.

Continua la lettura
56

In base a talune credenze, si collegano tutte le abilità di quest'attività a cinque principi originari giapponesi. Molte mosse in piedi trovano la forza motrice nella pianta del piede. Ad esempio la tecnica De Ashi Barai è probabilmente quella maggiormente conosciuta (perché molto utilizzata durante le Olimpiadi). Questa consiste nell'attendere che l'avversario avanzi di un passo. Un attimo prima che il suo piede tocchi terra, lo si spazza con la pianta del piede. Effettuandola in maniera corretta lo farete cadere a terra. Poi c'è il Tani Otoshi, ovvero squilibrando all'indietro l'avversario, scivolate con la gamba sinistra dietro di lui. In questo modo lo potete proiettare di schiena a terra, lasciandovi cadere sul fianco.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • L'insegnante di judo deve essere un vero maestro, non occasionale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Sport

I principi del Judo

Il Judo (Via della cedevolezza, della flessibilità) è un'arte marziale giapponese, e disciplina olimpica (dal 1964) la cui fondazione è datata 1882, quando il maestro Jigoro Kano, con i primi nove discepoli, diede vita al Kodokan a Tokio, in Giappone.L'obiettivo...
Altri Sport

Come ottenere la cintura nera di Judo

Il judo è una pratica sportiva davvero affascinante. Oltre a mentenere il fisico sportivo e allenato, serve anche ad allenare la mente. Insegna il rigore verso le regole e il rispetto verso l'avversario. Ma come funziona il judo? Il livello dell'atleta...
Altri Sport

Le regole del judo

Può una tecnica di combattimento essere gentile? La risposta è sì, soprattutto se il suo nome nella lingua di origine significa proprio “in modo gentile”. Stiamo parlando del judo, stile di lotta a mani nude nato in Giappone alla fine del XIX secolo...
Altri Sport

Come Eseguire La Mossa O Soto Gari Nel Judo

Il judo rappresenta un'affascinante arte marziale, adatta ad atleti di tutte le età e dotata di sani principi. Sport improntato al rispetto dell'avversario ma anche ricco di agonismo e dinamicità. I livelli base di abilità di uno sportivo che pratica...
Altri Sport

Arti marziali: le tecniche

Le Arti Marziali sono il connubio tra passato e modernità. Nate principalmente in Oriente, il fulcro su cui si basano tutte le discipline marziali, è quello del combattimento; nonostante esso, a secondo del luogo, del periodo storico e dello stile praticato,...
Altri Sport

Come scegliere il kimono da judo

Il judo prevede che sia il combattimento che l'allenamento vengano effettuati con un abbigliamento adatto. Questo è composto da una giacca e un pantalone molto larghi che consentono al corpo dei movimenti liberi. La cintura non ha solo la funzionalità...
Altri Sport

I migliori sport per bambini con piedi piatti

Sono tantissimi i bambini che, soprattutto nei primi anni di vita, mostrano di avere i piedi piatti. Anche se corrisponde alla definizione di patologia, avere i piedi piatti non rappresenta un vero problema in età fanciullesca, mentre può rivelarsi...
Altri Sport

Sankukai: tecniche di difesa personale

Il karate Sankukai è una evoluzione dello stile Shitoryu. Creato nei primi anni 1970 dal Maestro Nanbu Yoshinao. Si tratta di un nuovo approccio al karate particolarmente influenzato da Aikido. La caratteristica principale di Sankukai è la pratica di...