I migliori circuiti di Formula 1

Tramite: O2O 22/10/2015
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Appassionato di Formula 1 vero? Sicuramente si, altrimenti non ti troveresti qui a voler scoprire i migliori circuiti di Formula 1. Se il tuo desiderio è questo, allora sei capitato nel posto giusto. Vedrai che tra i migliori circuiti di Formula 1 c'è anche uno italiano. Detto questo, andiamo fin da subito a vedere quali sono.

26

Iniziamo subito con quello italiano. Qual è? Quello di Monza, detto anche Autodromo Nazionale di Monza, costruito nel 1922 e quindi uno dei più antichi. Questo circuito è lungo 5,793 chilometri ed è composto da ben dodici curve. Ci sono quattro rettilinei e il rettilineo parallelo a quello dei box permette di raggiungere una velocità che supera abbondantemente i 330 km/h, rendendolo uno dei più veloci e spettacolari del campionato dove a prevalere è l'abilità dei piloti.

36

Il Marina Bay Street Circuit di Singapore, conosciuto anche come Singapore Street Circuit, è un circuito molto recente. È stato, infatti, inaugurato solamente nel 2008. La lunghezza del Marina Bay è di 5065 chilometri con ben 23 curve. La particolarità di questo circuito è che le competizioni avvengono di sera con l'illuminazione artificiale, creata da un'azienda italiana, che mette in risalto gli skyline dei grattacieli adiacenti al circuito. Un'atmosfera a dir poco affascinante.

Continua la lettura
46

Il circuito di Spa-Francorchamps è il più antico e famoso autodromo del Belgio inaugurato nel 1924 e costruito nelle favolose foreste delle Ardenne. Questo circuito è lungo 7,004 chilometri, a differenza dei 14 chilometri iniziali, ed è il più lungo del campionato. Le curve presenti sono ben 20 e sono molto veloci. Il posto in cui è stato costruito è meraviglioso.

56

Tra i migliori circuiti di Formula 1 non può mancare il circuito di Monte Carlo. Questo tracciato è stato inaugurato nel 1929 ed è lungo 3,337 chilometri con 19 curve. I piloti si confrontano lungo le strade cittadine, a pochi metri dal mare e dai yacht posteggiati, perché è proprio in città che è stato costruito. Il circuito del Principato di Monaco è a dir poco spettacolare.

66


Sileverstone è uno dei più famosi circuiti del mondo e dunque non solo della Gran Bretagna. La sua data di nascita può spiegare la sua storia. Esso è stato inaugurato nel 1947 perché prima era un aeroporto militare, creato nel 1943, usato nella Seconda Guerra Mondiale. Oggi Silverstone è lungo 5,891 chilometri con 18 curve e il tracciato originale è stato ampiamente modificato in modo da renderli adatto alle competizioni.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Motori

Come preparare una macchina per il rally

Sappiate che preparare una macchina per un rally è piuttosto oneroso. Ci vuole prima di tutto la competenza di un buon meccanico. Colui che si prenderà cura dell’auto, dovrà essere serio e competente in materia di gare di rally.Poiché l'auto che...
Motori

Come scegliere l'abbigliamento per il kart

Prima di cominciare è bene sapere che l'affidabilità dell'abbigliamento e delle protezioni per il kart è fondamentale. Una buona norma è quella di utilizzare sempre articoli omologati, garantiti dalla Comunità Europea e ovviamente anche dalla federazione....
Motori

Come riscaldarsi prima di una gara di motocross

Se gareggiate nella disciplina sportiva del motocross (MX), sapete che prima della partenza di una qualsiasi competizione è bene preparare ottimamente il proprio fisico, eseguendo un adeguato riscaldamento: questo vi permetterebbe di ottenere da subito...
Motori

Come fare una buona partenza in gara motocross

Nel motocross, una buona partenza al cancelletto, può valere una vittoria, perché permette di avere pista libera, senza polvere e, sassi scagliati dalle ruote delle moto avversarie. La difficoltà maggiore, è data dal cancello meccanico dietro il quale...
Motori

Come guidare la moto in montagna

La motocicletta per molti di noi è una vera passione! C'è chi la ama per le velocità che riesce a raggiungere, chi ama prendersene cura con se fosse una persona amata e fidata, chi passa le giornate a personalizzarla e lucidarla; ma tutti noi l'amiamo...
Motori

Come affrontare una ripida salita nel fuoristrada in motocicletta

Una delle tecniche maggiormente complicate del fuoristrada in motocicletta è quella connessa all'affrontare in maniera adeguata delle salite abbastanza ripide, magari lunghe e costellate di sassi sporgenti. Tutto diventerà veramente ostico e difficile...
Motori

Come guidare una moto da cross

Il motocross viene sempre associato alla passione per le moto. Ma questa è una disciplina che va eseguita seguendo alcuni accorgimenti fondamentali. Oggi, questa vede gran parte del proprio successo realizzarsi tramite le gare amatoriali, dove anche...
Motori

Come correre una cronoscalata motociclistica amatoriale

Fin dal lontano 1959, le corse in salita sono state per decenni la palestra dei nostri campioni motociclistici. Al giorno d'oggi si tratta principalmente di una tipologia di gara effettuata soprattutto da motociclisti amatoriali, costretti a limitarsi...