Guida alla pesca da scogliera

Di: S. T.
Tramite: O2O 06/09/2015
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Per molte persone la pesca è un hobby davvero rilassante e divertente. Naturalmente sia che si peschi per hobby che per lavoro, ci sono alcune regole da seguire (ad esempio bisogna sapere che non tutti i pesci possono essere pescati, perché ormai in via di estinzione). La pesca inoltre può essere svolta sia dalla spiaggia, che in mare o da una scogliera. In questa guida nello specifico vi parleremo della pesca da scogliera. Vi forniremo qualche informazione e consiglio per pescare consapevolmente e soddisfacente.

25

Occorrente

  • Canna da pesca ( min. 4 metri)
  • Attrezzatura base da pesca
  • Scarpe antiscivolo e cappello
  • Esche
35

Prima di iniziare, voglio sottolineare che in tutte le zone in cui vi è divieto di pesca, le multe vanno dai 100 a oltre i 600 euro, quindi ricordo a tutti i pescatori di verificare precedentemente che nella zona che avete scelto sia permessa la pesca. Per scegliere lo scoglio su cui posizionarvi, optate per uno posizionato a media altezza, dal quale riuscite a lanciare il vostro amo abbastanza in profondità. (N. B. Tenete conto di eventuali mutamenti della marea, per evitare di ritrovarvi letteralmente "con l'acqua alla gola").

45

Adesso è arrivato il momento di scegliere l'attrezzatura: per quanto riguarda la canna, si consiglia una "Bolognese", di lunghezza minima 4 metri (maggiore se necessario o in caso di mare mosso), munita di un mulinello abbastanza fine e resistente, nonché dotato di una frizione ben tarata. Il galleggiante dovrà essere scorrevole, di tipo 4+1, bloccato nella parte superiore con un chicco di riso e posizionato a 35-40 centimetri dall'amo con micro girella facoltativa. Vi consiglio un " fluorocarbon " di 40 centimetri, in base alla nitidezza dell'acqua. Ora dovrete tarare il galleggiante: arrivate al fondo con una piccola sonda, dunque abbassatelo di una ventina di centimetri. In questa maniera la vostra esca sarà costantemente in movimento, e spinta dal peso dell'amo, si abbasserà dolcemente, permettendovi di avere il miglior risultato possibile. Come amo utilizzate un tipo 12. (N. B. Rammentate di indossare delle scarpe antiscivolo, onde evitare bagni fuori programma, e un cappello, così da prevenire eventuali colpi di sole).

Continua la lettura
55

A questo punto non resta che scegliere le vostre esche. Vi raccomando i classici vermetti, i cosiddetti " bigattini ": utilizzatene almeno due o tre alla volta e ricordatevi di coprire interamente il vostro amo.
Ora siete finalmente pronti per pescare e portare trionfanti a casa esemplari di orate, saraghi, spigole e quant'altro, quindi armatevi di canna da pesca e buon divertimento.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Sport

Come usare il galleggiante di pesca

Uno degli accessori necessari per la pesca al colpo è il galleggiante, che ha lo scopo fondamentale di essere il segnale che permette al pescatore di capire quando il pesce sta abboccando. Il galleggiante sostiene il piombo lungo la parte finale della...
Altri Sport

Le esche migliori per la pesca in mare

La pesca è un hobby che richiede molta pazienza e soprattutto passione. Per avere successo in questa attività ci vogliono tante cose: il mare pescoso, la canna da pesca più adatta e soprattutto l'esca. Per quanto riguarda quest'ultimo aspetto, ci sono...
Altri Sport

Come realizzare un nodo ad asola per la pesca

Al mare, al lago o nei torrenti di montagna, la pesca da sempre ha appassionato migliaia di persone che con orgoglio e devozione hanno tramandato ai loro figli trucchi e segreti per utilizzare al meglio attrezzature, esche e, sopratutto, per realizzare...
Altri Sport

Come armare una rete da pesca

La prima cosa da sapere per poter armare efficacemente una rete da pesca è il tipo di pesca alla quale ci si vuole dedicare. Per esempio, per i palamiti (dei pesci abbastanza grandi dai 700g in poi) è necessaria una rete a maglia numero 7; invece, per...
Altri Sport

Consigli per la guida di una barca a due motori

Diciamocelo, una barca con due motori ha sempre un fascino particolare. Averne una vi fa sentire e sembrare dei veri lupi di mare, ma se in realtà si è solo dei marinai inesperti il rischio di fare brutte figure o di trovarsi in situazioni non piacevoli...
Altri Sport

Muay thai: guida ai benefici

Il muay thai rappresenta un'arte di combattimento diffusa in Thailandia e denominata anche thai boxe oppure boxe thailandese: nella presente rapida ed esplicativa guida che vi enuncerò nei passaggi successivi, tratterò dei benefici fisici e mentali...
Altri Sport

Guida all'attrezzatura da motocross

Il motocross è una disciplina molto apprezzata soprattutto dai giovani motociclisti. In linea teorica, chiunque potrebbe praticare questo sport fino ad arrivare a gareggiare in vere e proprie gare su pista, ma chi ha visto l’elevata spettacolarità...
Altri Sport

Guida agli sport estremi

Gli sport estremi vengono definite quelle discipline che riescono a portare al limite delle capacità fisiche della persona. Portandola al massimo della difficoltà ed una vera e propria sfida di quelle che sono le leggi fisiche che regolano l'Universo....