Equitazione: il salto ad ostacoli

Tramite: O2O 26/04/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'equitazione è uno sport completo. Le sue radici affondano nell'antica civiltà romana e greca. In queste culture l'equitazione era essenziale nella vita politica e militare. Il cavaliere esprimeva così la propria nobiltà. L'attività sportiva si basa sul binomio uomo-cavallo. Nell'equitazione conta l'amore per l'animale ma anche la disciplina, nell'abbigliamento e nel portamento. La tecnica si acquisisce con il tempo e l'esercizio costante. Giovano la divisa ed eventualmente la patente per gareggiare. Nel salto ad ostacoli si risolve un percorso con diverse difficoltà. Prima di esporre il cavallo, il fantino valuterà l'altezza degli ostacoli e le distanze. Il numero varia in base alla categoria.

27

Occorrente

  • Cavallo
  • Divisa
  • Patente per partecipare alle gare
  • Preparazione e tecnica
37

Il direttore sistema nel campo gli ostacoli da superare. Il fantino ed il cavallo seguiranno un grafico per non sbagliare. In questa mappa, vengono indicati la distanza e la posizione degli ostacoli. Prima della gara si effettua solitamente un giro di ricognizione. In questo modo, i concorrenti possono valutare il percorso, la distanza tra un salto e l'altro e la difficoltà. I cavalieri possono fare un giro anche a piedi prima della gara. Normalmente un percorso varia da 700-1000 metri e comprende dai 12 ai 15 ostacoli. In queste gare, bisogna completare il percorso velocemente. Il tutto senza far cadere nessun ostacolo.

47

Il salto ad ostacoli prevede 4 fasi: ascendente, parabola, discendente e ricezione. L'ascendente rappresenta l'ultimo galoppo prima del salto. Il cavallo spinge con gli arti posteriori per sollevarsi. La parabola è l'apice del salto. Dopo la spinta non tocca terra con nessun arto. Nel discendente l'animale si avvicina al terreno. La ricezione, invece, avviene dopo la sospensione. Il cavallo ormai raggiunge il terreno e riprende il galoppo. Nell'avvicinamento al salto, il cavaliere mantiene il controllo per valutare le giuste distanze.

Continua la lettura
57

Queste gare possono contenere parecchie insidie. I salti servono a superare gli ostacoli, per arrivare al traguardo. Principalmente gli ostacoli sono barriere poggiate su dei sostegni, i pilieri. Gli ostacoli si distinguono in verticali, larghi e misti. I verticali si sviluppano in senso verticale. Comprendono tutte le parti, come i piedi. I larghi sono ostacoli posti in orizzontale. Solitamente sono siepi oppure bastoni in legno sostenuti da due pilastri verticali. I misti invece sono le gabbie, le linee e la riviera. Il salto ad ostacoli richiede una grandissima preparazione atletica del cavallo. Inoltre deve acquisire un rapporto di complicità intenso con il fantino per riuscire nella gara.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' molto importante assumere durante il salto una giusta posizione sul cavallo in quanto in base a questa avrà una determinata risposta

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Sport

Come iniziare a praticare equitazione

L'equitazione è uno sport che sta gradualmente prendendo piede, poiché permette non solo di migliorare il proprio aspetto fisico acquisendo maggiore elasticità e tono muscolare, ma allo stesso tempo mira a creare un rapporto meraviglioso con questo...
Altri Sport

Equitazione: pregi e benefici

Dopo il nuoto, l'equitazione è uno degli sport più completi. Con l'aiuto di un esperto, si può imparare tutto di questo sport. Inoltre, l'equitazione è uno degli sport più antichi del mondo. Infatti, la prima prova tangibile risale a migliaia di...
Altri Sport

Come prepararsi prima di una gara di equitazione

L'equitazione è uno sport amato e ammirato da sempre. Praticarlo a livello agonistico richiede molto impegno ed esperienza. Non è semplice ma se amate i cavalli, sarà il vostro migliore passatempo. Tuttavia per prepararsi prima di una gara, occorre...
Altri Sport

Equitazione: monta spagnola

Tra gli sport più eleganti e belli che ci possano essere al mondo, l'equitazione è certamente uno di questi. Questo sport nobilissimo ha origini molto antiche ed è tuttora molto praticato. Le sue regole sono ben definite come le tecniche di monta....
Altri Sport

I benefici dell'equitazione

Tra gli sport che fanno bene alla salute rientra anche l'equitazione. I benefici che se ne ricavano riguardano tutto il nostro organismo, oltre anche ad un fattore psicologico che migliora grazie al contatto con un animale, nella fattispecie il cavallo,...
Altri Sport

Errori da evitare quando si inizia equitazione

Cavalcare un cavallo è il sogno di tutti i bambini, chi non ha mai sognato di salire sopra un cavallo e galoppare spensieratamente? Infatti quando si parla di equitazione, sono molte le persone che non sanno che praticare questo sport, porta tante difficoltà...
Altri Sport

Come organizzare un percorso ad ostacoli

Le occasioni per sfruttare un percorso a ostacoli sono molteplici: divertenti feste di compleanno, competizioni con premi finali, organizzazioni di feste benefiche, ecc... Non bisogna per forza pensare a qualcosa di impossibile o a un circuito valido...
Altri Sport

Come si effettua il salto in alto ventrale

Le tecniche utilizzate per il salto in alto sono davvero numerose, anche se oggi la tecnica principalmente utilizzata è quella del salto dorsale. Prima dell'introduzione di questa, il salto ventrale era la tecnica maggiormente utilizzata, precisamente...