Dove pescare la carpa

Tramite: O2O 22/01/2015
Difficoltà: facile
14
Introduzione

Il fiume è un susseguirsi di aree completamente negative alternate a zone molto fertili, se ben affrontate. L'ideale per tutti i pescatori sarebbe conoscere perfettamente l'esito di una giornata di pesca, ma questo purtroppo non è possibile, ma grazie ad alcuni consigli posso cercare di aiutarvi a scegliere le zone più adatte per svolgere buone sessioni di pesca alla carpa in fiume. Poi dobbiamo considerare il clim clima, che gioca un ruolo importante nella pesca. Infatti durante l'inverno i pesci tendono a non muoversi per risparmiare energie, quindi dovrete cercare attentamente i luoghi in cui si nascondo per il letargo invernale! Adesso andremo a scoprire attentamente dove pescare la carpa, un pesce abbastanza comune nel nostro territorio!

24

Un fondale molto fangoso non è l'ideale per la pesca della carpa, imparando ad osservare il fiume possiamo capire con molta facilità se ci troviamo in situazioni di questo genere. La corrente è sicuramente uno dei principali fattori nella determinazione del fondale, il punto in cui impatta le sponde, la perpendicolarità o meno di queste vanno osservate per riuscire a determinare le zone di erosione del fiume, che differentemente dalle zone di riporto (caratterizzate da ampie anse o spiagge), costituiscono un punto ideale per l'approccio a questo pesce. Un'ulteriore verifica per la determinazione delle zone di riporto, sta nella saggiatura del fondale con il piombo, in questi casi infatti tornerà a riva ricoperto da una melma spesso maleodorante.

34

Un altro fattore importante è dato dalla presenza di vegetazione, la presenza di alghe o erbai, nelle giornate calde ci può sicuramente aiutare a trovare delle zone fertili, in quanto i pesci vi trovano riparo. Attenzione però alle alghe, come sappiamo svolgono la fotosintesi clorofilliana, di giorno quindi riempiono di ossigeno l'acqua, ma di notte consumano ossigeno per produrre anidride carbonica, quindi non troveremo pesci nelle loro vicinanze.

Continua la lettura
44

Infine ci sono gli ostacoli, questi possono essere rappresentati da legnaie, pietre, carcasse di automobili o qualunque cosa sia caduta nel fondale; sono zone sicuramente fertili sebbene molto difficili da affrontare. Una volta preso in considerazione tutte queste variabili possiamo riuscire ad avere una buona conoscenza della zona del fiume in cui ci troviamo, ancor prima di iniziare a pescare, cosa che ci farà risparmiare sicuramente molto tempo. Ovviamente anche l'attrezzatura gioca un ruolo importante, cercate di comprare solo prodotti originali delle migliori marche per garantire una migliore esperienza di pesca. Infatti prodotti non di marca possono rompersi quando il pesce cerca di staccarsi dall'amo! Adesso non vi rimane che scegliere il posto che più vi piace per iniziare subito a pescare!

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Dove pescare la carpa

Il fiume è un susseguirsi di aree completamente negative alternate a zone molto fertili, se ben affrontate. L'ideale per tutti i pescatori sarebbe conoscere perfettamente l'esito di una giornata di pesca, ma questo purtroppo non è possibile, ma grazie...
Sport Acquatici

Come pescare una tinca a fondo

La pesca è uno degli sport più amati dagli italiani, ma anche in altri paesi della Terra. La grande quantità di pesci che si trovano in mare, di grandi o piccole dimensioni, rendono questo sport emozionante, infatti pescare una pesce non è sempre...
Sport Acquatici

Come pescare le carpe

E’ uno dei pesci più diffidenti che ci siano e può raggiungere i 20 kg. La sua cattura richiede grandi doti di pazienza e furbizia perché l’abbocco è quasi impercettibile; una volta catturata, lotta strenuamente e il rischio che strappi l’attrezzatura...
Sport Acquatici

Come pescare gli sgombri

Pescare è un passatempo molto rilassante, al tempo stesso è uno sport capace di offrire moltissime soddisfazioni, tutto dipende dalla preda che si decide di catturare. La pesca dello sgombro incuriosisce ed entusiasma tantissimi pescatori, data la grande...
Sport Acquatici

Come pescare i gamberi rossi

A differenza dei comuni gamberi di fiume, i gamberi rossi sono molto più saporiti e di dimensioni notevolmente più grande rispetto al gambero comune. Pescare questo crostaceo, è semplicissimo e non richiede nessuna attrezzatura costosa o specifica....
Sport Acquatici

Come pescare il pesce palamita

La palamita è un pesce di acqua salata, della stessa famiglia del tonno. Essa presenta un corpo allungato di colore blu intenso e delle linee longitudinali scure sul ventre; queste linee permettono di non confondere questo pesce con altri suoi simili,...
Sport Acquatici

Come pescare il temolo russo

In questa guida vi spiegherò come pescare un pesce poco conosciuto, il Temolo Russo. Per poter insidiare questo pesce bisogna attuare una tecnica speciale in quanto il temolo non mangia ma filtra l'acqua per nutrirsi. In base a queste informazioni è...
Sport Acquatici

Come pescare a mani nude

Nelle città di mare la pesca è un elemento molto importante.Si sta diffondendo un'attività particolare in tutto il mondo; questa attività si può considerare una moda del momento, ma anche una delle attività più antiche dell'uomo sulla terra: la...