Come utilizzare le pinne da apnea

Tramite: O2O 02/04/2015
Difficoltà: facile
16
Introduzione

Uno degli sport praticata in acqua è la disciplina subacquea. Essa è considerata un'attività che necessita di una buona fisicità per quanto riguarda la resistenza motoria e polmonare. Nella maggior parte dei casi esercitata da persone allenate e esperte nel campo. Uno degli aspetti fondamentali della disciplina, quindi è dunque la capacità di immersione in acqua. Essa, infatti inibisce tutti i nostri sensi, la nostra capacità di orientamento e di movimento. Come tutte le discipline, per essere praticata ha bisogno di attrezzature per ottimizzare lo svolgimento. L'attrezzatura essenziale è: muta, maschera, boccaglio e infine le pinne. Quest'ultime sono uno strumento indispensabile, che permette la naturale estensione del corpo del subacqueo, e servono a postare maggiori masse d'acqua. In questa guida vi spiegherò come utilizzare le pinne da apnea.

26
Occorrente
  • Pinne
36

In questo caso bisogna sapere che le pinne garantiscono un'attività propulsiva, ma fungono anche da stabilizzatori emulando un movimento leggero. La forza di propulsione dipende da diversi fattori: principalmente dalla quantità di forza che il subacqueo riesce ad applicare, ma anche dalla forma o dai materiali di cui la pinna è composta. A questo punto, per iniziare assicuratevi di avere a portata di mano delle pinne d'immersione. In commercio ne esistono vari tipi, in relazione come devono essere utilizzate. Le più consigliate sono le pinne ad immersione ARA (auto respiratorie ad aria).

46

Il primo passo per utilizzare le pinne, è quello di conoscere i movimenti che vanno eseguiti, uno dei più fondamentali è la pinneggiata. Essa rappresenta lo sforzo fisico più grande a cui è sottoposto il sub in esplorazione e influisce quindi sulla respirazione, sulla resistenza e la qualità globale dell'immersione. Come tutti i tipi di attività fisica è necessario un minimo di allenamento iniziale per garantire un corretto movimento e per ridurre il dispendio energetico. Il movimento corretto per una pinneggiata efficiente parte dall'anca e sfrutta i grandi muscoli dei glutei e del femore. Deve essere a forbice ed ampio, lento e costante, bisogna ridurre al minimo il piegamento del ginocchio che forzerebbe sul polpaccio affaticandolo e favorendo l'insorgenza di crampi. Inoltre è possibile fare, soprattutto per i subacquei con A. R. A., movimenti a rana che stressano fasce muscolari differenti e permettono percorrenze più lente, ma più durature.

Continua la lettura
56

La necessità infatti del subacqueo con le bombole è spostare grandi masse in un ampio lasso di tempo. Le pinne da apnea invece sono sottili e molto lunghe e flessibili. Hanno bisogno di una muscolatura più importante perché gli apneisti hanno poca autonomia e devono raggiungere velocemente gli obbiettivi (come nel caso della pesca). Le pinne da apnea vengono costruite con i più svariati materiali che ne amplificano o smorzano elasticità e risposta propulsiva in base alle esigenze del subacqueo. Un buon allenamento e l'esperienza faranno di voi ottimi pinneggiatori e vi permetteranno di godere dell'ambiente marino in sicurezza e divertimento.

66
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Evitare grandi sforzi in acquee molto fredde
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Come praticare la pesca in apnea

Salve a tutti in questa guida parleremo di come praticare la pesca in apnea. Vi rilascio nei vari passi passi di questa guida varie tecniche e trucchetti molto interessanti riguardanti proprio la pesca in apnea. C'è da sapere che proprio la pesca in...
Sport Acquatici

Come scegliere le pinne giuste

L'estate è cominciata e si avvicina sempre di più il momento tanto atteso della vacanza al mare. Se la località che ti aspetta presenta acqua cristallina e fondali da sogno, magari ricchi di pesciolini da osservare l'ideale è mettere in valigia oltre...
Sport Acquatici

Come scegliere le pinne da snorkeling

La pratica dello snorkeling si è molto diffusa negli ultimi anni e continua a diffondersi tra le persone che rimangono incantate dalle bellezze del mondo marino viste attraverso il vetro di una maschera da sub. Organizzando uscite di gruppo con esperti...
Sport Acquatici

Come migliorare l'apnea

Andare al mare, stare sott'acqua, chi non hai mai provato a sfidare le proprie capacità di apnea? Non a tutti viene semplice stare sott'acqua per un periodo prolungato di tempo, però sono in tanti che vorrebbero riuscirci anche solo per effettuare delle...
Sport Acquatici

I migliori posti per la pesca in apnea

All'interno di questa guida, andremo a parlare di pesca. Nello specifico, in questo determinato caso, ci occuperemo di pesca in apnea. Proveremo a rispondere a questa specifica domanda: quali sono i posti migliori per praticare la pesca in apnea?Proveremo...
Sport Acquatici

Come consevare l'attrezzatura da apnea

L'estate sta arrivando, e per tutti coloro che amano lo sport dell'apnea, è arrivato il momento di tirare fuori tutta la vostra attrezzatura e per chi ancora non è in possesso di tutto l'occorrente, è arrivato il memento di comprare tutto il necessario....
Sport Acquatici

Come rimanere in apnea sott'acqua

Uno degli sport che stimolano maggiormente il corpo umano è il nuoto. Ci sono tanti vantaggi e quasi nessuno svantaggio nel praticare una disciplina di questo tipo. Gli effetti vanno da uno sviluppo dal punto di vista scheletrico e muscolare alla correzione...
Sport Acquatici

Come pescare il polpo in apnea

In tutti i mari italiani si può trovare una gran quantità di polipi nei fondali sabbiosi e in quelli rocciosi. Il polpo è un mollusco cefalopode e risulta essere una specie molto furba ed intelligente perciò nonostante esistano diverse tecniche per...