Come usare il galleggiante di pesca

Di: Al Rey
Tramite: O2O 31/08/2016
Difficoltà: media
19

Introduzione

Uno degli accessori necessari per la pesca al colpo è il galleggiante, che ha lo scopo fondamentale di essere il segnale che permette al pescatore di capire quando il pesce sta abboccando. Il galleggiante sostiene il piombo lungo la parte finale della lenza e la sua scelta è basata anche sul peso che deve sostenere. Per capire la sua funzione, quali e quanti tipi ne esistono e come usare il galleggiante di pesca, basta proseguire nella lettura di questa guida.

29

Occorrente

  • Attrezzatura da pesca
39

Dal punto di vista della fisica, il comportamento del galleggiante rientra nella meccanica dei fluidi e deve essere tale da affondare non appena il pesce esercita una forza anche minima. Vi sono alcune forze che agiscono sul galleggiante che devono essere perfettamente equilibrate perché questo svolga la sua funzione nella maniera giusta. Queste forze sono il peso della piombatura, il peso del galleggiante e la resistenza idrodinamica del moto dell?acqua. Perché il galleggiante sia perfettamente equilibrato e funzionale occorre che tutte queste forze siano pari a zero: se il galleggiante affonda vuol dire che c'è troppo piombo, se sta sdraiato che ce n?è troppo poco. Sembra una cosa ovvia, tuttavia dipende da questo equilibrio di forze capire se il pesce sta assaggiando l?esca, se ha abboccato o se l?amo si è impigliato in qualcosa.

49

La scelta del galleggiante deve essere dunque basata sul piombo, che determina l'equilibrio statico e dinamico della lenza. La forza peso del galleggiante riceve una spinta idrostatica a sua volta contrastata dalla forza del peso della piombatura e alla velocità del movimento dell'acqua, che a sua volta sarà in funzione del tipo di pesca che viene fatta. Esistono vari tipi di galleggiante, generalmente fatti di sughero o di balsa e i più comuni sono a goccia, a penna, a pera, a carota e scorrevole con la pancia in alto o in basso. Tutti i galleggianti sono composti da un corpo, un'antenna e la vernice di rivestimento; solitamente l'antenna è distinta dal corpo ed è fatta di legno o acciaio.

Continua la lettura
59

Ci sono anche i galleggianti piombati, formati da un bulbo di plastica con del piombo all'interno che si fissa sul fondo della lenza per la pesca a lancio. La funzione fondamentale del galleggiante è segnalare l'abboccata del pesce e deve essere visibile in tutte le condizioni meteorologiche, per questo motivo la scelta sarà diversa a seconda di pesca in acqua dolce o in acqua salata. La visibilità del galleggiante è strettamente correlata al colore. In acque azzurre si usano galleggianti bianchi oppure fluorescenti, dove l'acqua è mossa e ricca di schiuma sono preferibili i galleggianti scuri, mentre durante la notte si usano quelli con l'asta di starlite, un materiale che rimane illuminato per diverse ore.

69

I galleggianti che si usano per la pesca da punta o da lancio possono essere di svariate forme e colori. I più usati sono a pera, a penna ed a fuso. I galleggianti piombati vengono usati esclusivamente con la canna da lancio in tutti i tipi di mare e grazie alla loro resistenza occorre una piccola ferrata per allamare il pesce. I galleggianti possono essere fissi oppure scorrevoli, nei quali la lenza scorre all?interno oppure di lato. Con il mare mosso il tipo migliore di galleggiante è quello a fuso, perché si vede meglio tra le onde.

79

La lenza deve essere montata in maniera che la piombatura e l'esca facciano affiorare appena il galleggiante dal pelo dell'acqua, di modo che dal suo movimento si possa capire tutto quello che sta accadendo sotto. Per capire quale sia il momento esatto per ferrare, bisogna prestare molta attenzione ai piccoli movimenti e affondamenti: non è detto che il pesce abbia già abboccato e dare la ferrata troppo presto potrebbe significare sfilargli l'esca di bocca. Dopo i tocchi, generalmente il galleggiante affonda con decisione ed è il momento esatto per tirare la ferrata e allarmare la preda. Non è detto che tutti i movimenti del galleggiante significhino che ci sono pesci nei paraggi, ma, specialmente in acque dolci, può essere l'amo impigliato nelle piante o qualche rottame sul fondo dell'acqua.

89

Guarda il video

99

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Sport

Come scegliere un amo per la pesca in acqua salata

L'hobby della pesca sembra facile e alla portata di tutti. Basta gettare una lenza nell'acqua ed aspettare che i pesci abbocchino, ma non credete che sia così facile pescare in acqua salata. Innanzitutto lo sport richiede pazienza e un'ottima conoscenza...
Altri Sport

Le esche migliori per la pesca in mare

La pesca è un hobby che richiede molta pazienza e soprattutto passione. Per avere successo in questa attività ci vogliono tante cose: il mare pescoso, la canna da pesca più adatta e soprattutto l'esca. Per quanto riguarda quest'ultimo aspetto, ci sono...
Altri Sport

Come realizzare un nodo ad asola per la pesca

Al mare, al lago o nei torrenti di montagna, la pesca da sempre ha appassionato migliaia di persone che con orgoglio e devozione hanno tramandato ai loro figli trucchi e segreti per utilizzare al meglio attrezzature, esche e, sopratutto, per realizzare...
Altri Sport

Come pescare nel lago

La pesca non è un hobby molto praticato, ma se amate trascorrere del tempo sulle sponde di un lago in santa pace a pescare, e magari non siete nemmeno tanto esperti, siete capitati nel posto giusto. In questa guida vi illustrerò con pochi semplici passi,...
Altri Sport

Come armare una rete da pesca

La prima cosa da sapere per poter armare efficacemente una rete da pesca è il tipo di pesca alla quale ci si vuole dedicare. Per esempio, per i palamiti (dei pesci abbastanza grandi dai 700g in poi) è necessaria una rete a maglia numero 7; invece, per...
Altri Sport

Come pescare dallo scoglio

L’arte della pesca ha origini antichissime, infatti le prime tipologie di pesca risalgono a milioni di anni fa. Ai giorni nostri esistono moltissime tecniche di pesca diversa, quella che andremo ad analizzare nel dettaglio oggi è la pesca dallo scoglio....
Altri Sport

Come pescare un pesce spada

Il pesce spada vive in zone temperate come il Mar Mediterraneo, ma anche in zone tropicali e sub tropicali. I pesci spada hanno carni molto pregiate e perciò vengono cacciati da pescatori sia per diletto, che amano pescare, sia per professione, perché...
Altri Sport

Come pescare il persico reale

Siete degli appassionati della pesca, sempre in cerca di nuove tipologie di pesci da pescare? Se la risposta a questa domanda è si, allora questa guida fa proprio al caso vostro. Il pesce persico reale è un pesce che può facilmente raggiungere i 35...