Come trainare una barca in avaria

Tramite: O2O 20/12/2015
Difficoltà: media
15
Introduzione

Le nuove tecnologie ormai presenti in tutti i tipi di navigazione, rendo rara la possibilità di ritrovarsi in situazioni di avaria all'interno di una barca. Oggi infatti anche le barche di modeste dimensioni, possiedono tutti i sistemi di sicurezza necessari, ma può capitare di incorrere in una problematica tecnica improvvisa e rimanere fermi in mare aperto con la necessità di essere trainati presso il porto più vicino. In questo articolo, indicheremo in maniera minuziosa, tutte le indicazioni necessarie su come trainare una barca in avaria mettendo in evidenza le tecniche migliori per una maggiore sicurezza e rispettando le norme previste dal codice di navigazione.

25

Nel caso in cui ci dovessimo ritrovare in uno stato di avaria all'interno della nostra imbarcazione, il primo passo da compiere è quello di avvisare immediatamente la Capitaneria di Porto, la quale provvederà quanto prima a mettere in salvo tutte le persone che si trovano a bordo della barca. Per trainare la barca però, avvisare le autorità competenti non è sufficiente in quanto queste ultime, non hanno il compito di trainare le imbarcazioni in avaria, ma il loro lavoro si riduce solo in quello di portare al sicuro le persone che si trovano sul natante. In ogni caso, avvisare le autorità dell'avvenuto guasto al motore è un' operazione necessaria al fine di regolarizzare la propria posizione.

35

La comunicazione alle autorità marittime, avviene via radio che rispettando le normative previste dalla legge provvederà al soccorso nel più breve tempo possibile. Come abbiamo già accennato per il traino della barca bisognerà agire in maniera diversa ed è doveroso sottolineare che il costo per questo tipo di operazione non è del tutto irrisorio, pertanto se si ha la possibilità di avvalersi di un natante privato che possieda le idonee caratteristiche tecniche per poter eseguire le operazioni di traino, sarebbe la soluzione migliore al fine di risparmiare.

Continua la lettura
45

Per effettuare il traino, bisogna munirsi di una fune molto robusta che è sempre consigliabile tenere all'interno dell'imbarcazione. Questa deve essere di una lunghezza minima di 25 metri per consentire di ammortizzare gli sforzi di trazione. Inoltre, sarebbe meglio ripartire lo sforzo su due bitte con una fune ad Y. In questo caso, bisogna far passare il cavo all'interno dei passacavi e fissarlo sulle bitte più robuste, assicurandosi di controllare che il cavo sia libero da ogni possibile ostacolo sulla coperta del natante. Il cavo deve essere messo in tensione con un movimento molto lento e all'atto della partenza, procedere sempre con una velocità minima costante senza sbalzi o strappi violenti.

55

Procedendo in tal modo in direzione del porto più vicino. Giunti all'entrata del porto, il cavo va accorciato e l'imbarcazione trainata va lentamente accostata al molo e successivamente affiancata per rendere più facili le manovre di ormeggio. È importante annotare che questo tipo di operazione deve essere effettuato da personale qualificato ed in possesso delle dovute autorizzazioni previste dal codice di navigazione, in quanto malgrado sembri un lavoro estremamente semplice bisogna essere competenti nel settore per evitare manovre sbagliate che causerebbero danni notevoli al l'imbarcazione e all'equipaggio. Ultimo consiglio da prendere in seria considerazione, è quello di controllare con estrema cura tutto il sistema tecnico della barca prima di partire, specialmente se si ha in tensione di percorrere un lungo tragitto.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Pericoli da evitare durante una gita in barca a vela

Pensate alla sensazione unica che si prova quando cavalcate le onde sospinti da vento su una barca a vela che si muove sul mare come avesse vita propria.La barca a vela è di certo un'esperienza memorabile, ma è bene prestare attenzione a delle accortezze...
Sport Acquatici

Come guidare una barca a vela

Il mare è un infinito amico blu ed è per molti di noi un simbolo di pace e quiete. Se anche voi amate divertirvi tra le onde e godere della tranquillità del mare senza sentire il rumore delle barche a motore potete pensare a dedicarvi alla passione...
Sport Acquatici

5 accessori nautici indispensabili in barca

Quando ci troviamo in barca, indipendentemente dalla tipologia di imbarcazione, è necessario fornirsi di una serie di attrezzi che, volenti o nolenti, potrebbero servirci durante la nostra permanenza in mare. Con questa guida sarà mia premura consigliare...
Sport Acquatici

Come ancorare il gommone o la barca

La barca è la tua passione? Ti piace navigare e scoprire nuove spiagge e insenature isolate? Se la risposta è si questa è la guida che fa per voi! Dopo il lungo soggiorno invernale riprendere la vostra barca o il vostro gommone per metterli in acqua...
Sport Acquatici

Le principali tecniche di pesca in mare dalla barca

La pesca in barca è un passatempo molto apprezzato sopratutto dai pescatori che amano cimentarsi in nuove avventure. Infatti la pesca dalla costa può dare dei risultati meno fruttuosi rispetto alla pesca con la barca. Ma quali sono le tecniche da utilizzare?...
Sport Acquatici

Come Fare La Pastura E Come Pasturare Dalla Barca

Pescare in mare aperto, garantisce una situazione di pesca ottimale, non solo per il numero di catture, ma anche per le diverse tipologie di pesci insidiabili. Una buona battuta di pesca è spesso associata ad una perfetta pasturazione, che in mare aperto...
Sport Acquatici

Come scegliere una barca da pesca

La pesca e il mare, da sempre tra le passioni meglio coltivate dall' uomo. Si sa che grazie alla natura è possibile unire la passione per il mare a quella per la pesca. Come saprai, per pescare occorre in primiis una canna da pesca. Pescare, però nel...
Sport Acquatici

Come pescare dalla barca

Il mare ha da sempre affascinato l'uomo sia per la sua immensità e bellezza, sia per i suoi "frutti" prelibati. Negli anni le tecniche di pesca hanno avuto dei miglioramenti, ma essenzialmente questa attività può essere effettuata o da terra o tramite...