Come si effettua il drop nel rugby

Tramite: O2O 18/12/2014
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il rugby è uno sport bellissimo. Duro, ma essenzialmente corretto, è capace di dare grandi emozioni con le sue azioni alla mano e i placcaggi durissimi effettuati dai difensori. Ciò che colpisce di questo sport però è che, nonostante la sua apparente brutalità, il comportamento di giocatori e tifosi sia caratterizzato da un'estrema correttezza. Quest'ultima viene espressa dal pubblico presente, soprattutto nei grandi tornei di rugby internazionali: in tali occasioni infatti non è un evento eccezionale vedere le tifoserie delle due fazioni opposte fraternizzare prima, durante e dopo la gara. Un altro aspetto molto interessante di questo gioco di squadra, è sicuramente la possibilità di segnare punti in più modi: si può entrare nell'area di meta con l'ovale, oppure procedere coi piedi, tramite punizioni e drop. Quest'ultimo è un calcio piazzato eseguito di rimbalzo, dunque si ottiene calciando il pallone dopo averlo fatto rimbalzare una volta sul terreno, avendo come obiettivo il centrare i pali da qualsiasi posizione del campo. Vediamo dunque come e in quali particolari situazioni di gioco si effettua un drop.

27

Occorrente

  • Un pallone da rugby
  • Campo di rugby o ampio spazio aperto
37

Quando la squadra avversaria si chiude nei pressi dell'area di meta, schierata in modo da rendere praticamente impenetrabile la linea di difesa e di conseguenza rendendo difficile entrare all'interno della stessa con la palla, la squadra che attacca può decidere di usare un'altra soluzione, che è quella consistente nel liberare uno dei propri giocatori, di solito quello che calcia le punizioni (meno impegnato degli altri nel corpo a corpo), in modo che questi possa calciare coi piedi sopra la sbarra che unisce i pali e, naturalmente, tra di essi. Per poter essere considerato valido, il drop va effettuato tirando la palla davanti al proprio corpo. Una volta che questa ha toccato terra, può partire il calcio di contro-balzo che, nel caso in cui vada a finire in mezzo ai pali, comporta la segnatura di tre punti a favore della propria squadra. Tre punti segnati con tale metodo divengono utili soprattutto nel caso in cui la squadra che li ha segnati è in leggero o netto svantaggio, pur essendo comunque meno i punti conquistati rispetto ai metodi sopracitati.

47

Bisogna però fare attenzione, perché se una volta che la palla è stata buttata in avanti, il calcio non parte, si commette infrazione, come se fosse un passaggio in avanti. Naturalmente, per poter segnare un drop, occorre un grande controllo del proprio corpo, visto che la forma allungata della palla può far assumere alla stessa una traiettoria strana e dunque differente a quella desiderata dopo il rimbalzo. Proprio per la sua estrema difficoltà d'esecuzione, le occasioni in cui questo calcio è eseguito sono rarissime, anche se in passato, come nel caso di Doug Bruce, tale modo di segnare punti ha fatto la differenza divenendo un' arma vincente e segnando la storia del rugby.

Continua la lettura
57

Imparare ad eseguire il drop nel rugby richiede dunque un duro lavoro, molta pratica e volontà di capire attraverso numerosi tentativi quali sono i propri errori per rimediare con costante gradualità.
A seconda della situazione la corretta posizione precedente all'esecuzione del drop potrebbe variare leggermente, ma è necessario eseguire i passaggi descritti in questa fase.

-Per prima cosa bisognerà tenere la palla tra le mani puntandola verso il basso (le due estremità della palla devono essere allineate verticalmente), un'accortezza utile da mettere in atto sarà quella di inclinare leggermente la punta superiore del pallone verso di sé, in modo da permettere al pallone di rimbalzare nella propria direzione, e non altrove, appena toccherà terra;

-Dopodiché, indipendentemente dalla velocità con cui si esegue l'azione, bisognerà mettere in atto delle fasi importanti:
1) Il primo passo andrà fatto con il piede che calcia, e darà inizio all'azione;
2) il secondo passo andrà fatto con la gamba che non calcerà la palla nella direzione in cui si desidererà mandare la stessa, facendo poi attenzione anche a tenere per quanto possibile gli occhi sulla palla (quest'ultima accortezza aiuta a mantenere l'equilibrio e gestire meglio il calcio che ci si accinge a dare al pallone);
-Nel momento in cui si lascerà cadere la palla verso terra, bisognerà portare in avanti il ginocchio e tener pronta la gamba a colpire la palla al balzo, proprio appena la punta di quest'ultima toccherà terra (né prima né dopo): infatti meno tempo intercorrerà da quando la palla toccherà terra fino all'essere calciata, più il tiro sarà preciso.

-Durante il calcio al pallone può essere d'aiuto alzare il braccio opposto alla gamba che calcia per mantenere l'equilibrio e migliorare la traiettoria del pallone stesso.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Essere costanti e pazienti
  • Non arrendersi (dunque tentare e ritentare)
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Sport

Come si effettua il salto in alto ventrale

Le tecniche utilizzate per il salto in alto sono davvero numerose, anche se oggi la tecnica principalmente utilizzata è quella del salto dorsale. Prima dell'introduzione di questa, il salto ventrale era la tecnica maggiormente utilizzata, precisamente...
Altri Sport

Come Si Effettua La Veloce Avanti A Pallavolo

Senza ombra di dubbio, uno degli sport più spettacolari in assoluto risulta essere la pallavolo, nel quale, ad alti livelli, non c'è praticamente nulla di improvvisato. Detto sport riesce a coinvolgere molto gli spettatori in ciascuna partita. Va quindi...
Altri Sport

Le regole del football australiano

Il football australiano è lo sport più seguito d'Australia. Nasce nel 1858 ma codificato per la prima volta l'anno successivo. È molto simile al rugby e al calcio gaelico. Viene praticato anche in alcune zone dell'Oceania e purtroppo ha avuto poco...
Altri Sport

I 5 sport nazionali in Australia

L'Australia è una nazione talmente grande da essere quasi un continente... E lo è, tecnicamente. Anche se spesso la si include in due macro-ragioni diverse, l'Australasia, e l'Oceania, insieme alla Nuova Zelanda. Questo isola gigante nel Pacifico ha...
Altri Sport

I 5 sport più praticati al mondo

Siamo un popolo di sportivi amiamo le sfide e raggiungere gli obiettivi migliori togliamoci la curiosità: I 5 sport più praticati al mondo, al primo posto sicuramente il calcio, secondo l'opinione generale lo sport più praticato. L'obiettivo è quello...
Altri Sport

I 10 sport più praticati al mondo

Lo sport consiste in una serie di attività eseguite per migliorare le condizioni fisiche e mentali dell'uomo. Si può praticare a livello individuale oppure in squadra. Unisce un gran numero di persone diverse tra di loro, sia persone che lo praticano...
Altri Sport

Badminton: regole principali

Il Volano è uno sport che si è diffuso in Inghilterra, precisamente nella cittadina di Badminton, nel lontano 3.000 a. C. Probabilmente è stato portato in questo paese dall'india, grazie a due ufficiali britannici. Il Volano è meglio conosciuto come...
Altri Sport

Come preparare il paradenti per sport da contatto

Il paradenti è un oggetto fondamentale in tutti gli sport da contatto, in particolare negli sport in cui c'è il rischio di subire del colpi in faccia, come ad esempio boxe, muay thai, rugby, arti marziali e via dicendo... Il suo compito fondamentale...