Come Scegliere Le Esche Artificiali Per La Pesca

Tramite: O2O 06/02/2015
Difficoltà: media
15

Introduzione

La pesca è una passione che accomuna molti italiani. Il Mediterraneo e il luogo ideale per i pescatori ma come approcciarsi a questo sport? Il primo passo da fare e quello di scoprire come scegliere le artificiali per la pesca. Le esche artificiali sono tante e varie. Ci sono cucchiaini di forme e movimenti diversi come quelli ondulanti, rotanti, con pesce finto, o imitazioni di pesciolini o di rane, forme varie (poppers). Ci sono poi una serie infinita di mosche di cui alcune riproducono in modo realistico insetti e creature acquatiche che vanno dalla larva all'età adulta. Andiamo ora a vedere le modalità di scelta nel dettaglio.

25

Occorrente

  • esche varie
35

Oltre alle esche che riproducono pesci e insetti vari, ce ne sono altre di forme fantasiose che hanno lo scopo di sollecitare l'istinto predatore del pesce. Sono vari anche i materiali con cui vengono realizzate queste esche. I materiali che si usano per realizzare queste forme sono piume di gallo, pelo di animali, filo metallico brillante e rafia. Per avvicinarvi alal pesca vi portiamo l'esempio della pesca alle trote. Se devi praticare la pesca alla trota puoi scegliere tra due tipi principali di mosche: quelle secche che galleggiano sull'acqua e quelle sommerse, o bagnate, che affondano.

45

Le mosche che tipicamente si usano nella pesca al salmone, per esempio, assomigliano alle mosche bagnate che si usano per la pesca alla trota, ma sono più grandi e particolari. Vediamo ora nel dettaglio come è composta un'esca. La mosca da pesca è formata da un corpo centrale, il cosiddetto hackle, che significa "piuma del collo di gallo", che simula il movimento delle zampe e delle ali dell'insetto. Per iniziare, acquista un kit per principianti, che contiene vari materiali e attrezzi base per la preparazione delle mosche.

Continua la lettura
55

Vediamo ora qualche tipologia di amo. Troverai quindi ami, fili colorati di seta, metallici brillanti, rafia, ciniglia, piume, peli di animali, cera d'api e vernice. Ricorda che un buon kit contiene anche un morsetto, due pinzette particolari per hackle, delle pinzette normali, forbici con la punta fine e un ago metallico che ti servirà per districare i materiali e applicare la vernice. Inoltre ti serviranno spazzolini, un amo per i ritocchi fini e un portarocchetto. Dopo aver scelto con cura l'esca che più si adatta al vostro caso non dovrete far altro che munirvi di tanta pazienza e dedicarvi ad una pratica tranquilla e gratificante. La scelta dell'esca può essere determinante al fine della pesca.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Le migliori esche per pesci d'acqua dolce

I pesci d'acqua dolce rappresentano praticamente l'altra faccia della famiglia dei pesci, ma essi, anche se meno saporiti, sono comunque commestibili. Essi possono essere trovati in fumi, laghi, torrenti o ruscelli, insomma, in ogni corso d'acqua derivato...
Sport Acquatici

Le migliori esche da spinning

La pesca a spinning sta prendendo sempre più piede tra i pescatori negli ultimi tempi. La possibilità infatti di gestire combattimenti mozzafiato con prede di grossa dimensione fanno di questa tecnica una delle più emozionanti. Lo spinning consiste...
Sport Acquatici

Come e quando dedicarsi alla pesca del calamaro

Sei un grande appassionato di pesca? In particolare ti sei specializzato nel tempo in quella del calamaro? Ecco di seguito alcuni consigli che ti daranno la possibilità di capire meglio come e quando dedicarsi a questa affascinante disciplina. Logicamente...
Sport Acquatici

Tecniche di pesca a spinning

La pesca a spinning è una delle tecniche di pesca sportiva più utilizzate per la cattura di pesci predatori, sia in mare (da terra o dalla barca) che nelle acque interne. Il suo nome deriva dall'inglese "to spin" che significa ruotare, riferito al movimento...
Sport Acquatici

Le basi della pesca a traina

La pesca a traina è una delle più famose tecniche di pesca sportiva che molte volte fanno vedere anche in tv. Questo metodo sportivo di pesca consiste nel navigare trainando delle esche così da prendere pesci vivi in velocità mentre si naviga con...
Sport Acquatici

Come Eseguire La Pesca A Moschera

In questa tecnica l'insidia per il pesce viene portata a galla dalla corrente sotto forma di una serie di moschette finte che imitano insetti caduti sull'acqua. Essa è una tecnica che da i migliori risultati in torrenti o in fiumi. Questa guida spiegherà...
Sport Acquatici

Pesca in fiume: tecniche

La pesca è un hobby che non passa mai di moda. Con i dovuti permessi è possibile pescare in fiumi che pullulano di pesci e ottenerne un bel 'bottino'. In questo ambito però vi sono diverse tecniche che permettono di rendere più proficua la 'resa'....
Sport Acquatici

Come innescare la sarda per la pesca a fondo

La pesca a fondo in mare è una tecnica che si può effettuare su svariate tipologie di fondali e durante tutti i mesi dell'anno con buoni risultati anche per i meno esperti. Si tratta di una tecnica selettiva perché ricerca il pesce grufolatore (cefalo,...