Come scegliere il mulinello giusto per pescare

Di: Simona B.
Tramite: O2O 27/05/2014
Difficoltà: facile
15
Introduzione

Vi piace pescare? Allora saprete che dopo la canna, il mulinello è considerato il più importante degli attrezzi per l'attività sportiva della pesca. In questa guida vi aiuteremo a capire come scegliere quello più adatto a voi e alle vostre esigenze da pescatori, in quanto ne esistono di diversi tipi. Esamineremo di seguito, la loro struttura e le loro particolarità per aiutarvi nella scelta del giusto mulinello per pescare. Buona lettura!

25

Il primo modello del quale vi voglio parlare è il mulinello da recupero. Questo modello è costituito da un semplice tamburo sprovvisto di meccanismo moltiplicatore, protetto da due dischi metallici collegati fra loro da segmenti metallici. Saldato ai due dischi vi è un supporto, sempre dello stesso materiale, adatto ad essere fissato fra le due fascette mobili, situate sull'impugnatura della canna. Al perno del tamburo rotante è collegata esternamente una manovella che permette di avvolgere sul tamburo stesso, la lenza.

35

Il secondo modello è il mulinello a tamburo rotante. Questo tipo di mulinello a differenza del precedente può essere dotato di moltiplicatore. Sono mulinelli da lancio pesante, perciò devono avere molta sensibilità sul perno per consentirne il facile svolgimento del filo tratto fuori da essi da un peso esiguo. La sensibilità del perno, può essere fonte della cosiddetta "parrucca", ossia l'aggrovigliamento della lenza (alcuni modelli più perfezionati sono dotati di speciali dispositivi raccogli-lenza per distribuire equamente il filo sul tamburo ed evitare i fastidiosi grovigli).

Continua la lettura
45

Il terzo invece è il mulinello a tamburo fisso. Questi sono costituiti da una bobina sulla quale è raccolto il filo, disposta con l'asse quasi parallelo alla linea della canna. Questo tipo di mulinello è indicato per canne lunghe e variano di misura. Vengono applicati sotto l'asta con manovella a sinistra: la lenza viene arrotolata nella bobina e si sfila automaticamente in seguito al lancio e al peso del piombo. Permettono il lancio di una zavorra del peso che va dai 3 ai 35 grammi anche ad una distanza di circa 60 metri. Il recupero della lenza si ottiene girando la manovella. Di fronte alla resistenza di un pesce di discreta mole, la frizione lascia scorrere di nuovo la lenza, dando alla preda la possibilità di un'illusoria fuga, che serve a sfinirlo e aiutarvi a recuperarlo con facilità.

55

Solitamente le materie prime di fabbricazione dei mulinelli sono le leghe in alluminio e di ottone e, anche quelle della bachelite e del bronzo. Adesso che dovreste essere in grado di capire quale meglio si addice alle vostre necessità e uso, non ci resta che ringraziarvi per aver letto la nostra guida! Speriamo vi sia tornata utile per capire di quale mulinello vi dovrete armare. Avete ponderato la scelta? Allora buon acquisto e buona.... Ah no, potrebbe innervosire i più superstiziosi!

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Come imbobinare correttamente un mulinello da pesca

La canna da pesca è considerata dal pescatore un allungamento delle proprie braccia. L'atto del pescare, è un azione complessa e un bravo pescatore non deve lasciare al caso nessun aspetto. Non è da tutti saper imbobinare correttamente un mulinello...
Sport Acquatici

Come fissare la lenza al mulinello

Nella seguente guida vediamo come farlo, cioè vediamo come fissare la lenza nuova al mulinello. Questa evenienza si verifica all'incirca dopo un anno, valutato dal momento in cui essa viene avvolta per la prima volta attorno al mulinello. Oltre a ciò,...
Sport Acquatici

Come lubrificare il mulinello della tua canna da pesca

La canna da pesca è un attrezzo utilizzato per la pesca di pesci di piccola e media pezzatura principalmente per finalità sportive e hobbistiche. Generalmente si tratta di un'asta di lunghezza variabile su cui è fissato un filo trasparente, detto lenza...
Sport Acquatici

Come pulire e conservare il mulinello

Per tutti gli appassionati di pesca, sopratutto per chi è alle prime armi in questo sport acquatico, suggeriremo in questa guida come pulire e conservare il mulinello. Una corretta manutenzione dell'attrezzatura utilizzata potrà prolungarne l'efficienza...
Sport Acquatici

Come montare una canna da pesca con mulinello

È uno degli sport che fa rivivere l'istinto primordiale in chi lo pratica, indistintamente dalla variante che si preferisce praticare, come ad esempio la pesca a cucchiaio, o quella a traino, solo per citarne qualcuna. Oltre a molta pazienza, tra le...
Sport Acquatici

Come pescare una tinca a fondo

La pesca è uno degli sport più amati dagli italiani, ma anche in altri paesi della Terra. La grande quantità di pesci che si trovano in mare, di grandi o piccole dimensioni, rendono questo sport emozionante, infatti pescare una pesce non è sempre...
Sport Acquatici

Come pescare i gamberi rossi

A differenza dei comuni gamberi di fiume, i gamberi rossi sono molto più saporiti e di dimensioni notevolmente più grande rispetto al gambero comune. Pescare questo crostaceo, è semplicissimo e non richiede nessuna attrezzatura costosa o specifica....
Sport Acquatici

Come pescare con la penna di pavone

La pesca a galleggiante con la penna di pavone è una tecnica facilmente utilizzabile in qualsiasi stagione dell'anno, la quale ci consente di pescare con uno stile sia statico che dinamico in qualsiasi situazione e qualsiasi pesce.Tale tecnica, principalmente...