Come risolvere i problemi della maschera durante un'immersione subacquea

Tramite: O2O 31/12/2014
Difficoltà: facile
15

Introduzione

L'appannamento della maschera, è un problema che da anni affligge molti subacquei, specialmente subito dopo l'acquisto di una nuova maschera in silicone. La metodologia di stampo delle parti in silicone, prevede che lo stampo stesso - che lavora ad alte temperature - sia lubrificato con del silicone liquido, che permette una più facile estrazione del facciale in materiale siliconico, che successivamente viene assemblato con il telaio. Senza l'apporto del silicone liquido in fase di stampo, il facciale delle maschere non sarebbe di facile realizzazione e le superfici non risulterebbero perfettamente lisce e omogenee e, quindi, aderenti al viso. Purtroppo, l'inconveniente è dovuto proprio a questa ragione. Il silicone liquido sporca tutta la maschera, vetri e lacciolo compresi, inserendosi spesso anche tra facciale e telaio. Alcune maschere, fin dai primi giorni di utilizzo, mostrano sui vetri la classica situazione di appannamento persistente. In questa semplice e veloce guida vi spiegherò, nella maniera più chiara e comprensibile possibile, come risolvere correttamente i problemi della maschera durante l'immersione subacquea.

25

Occorrente

  • Maschera subacquea
  • Accendino
  • Acqua calda
  • Sapone al limone per piatti
  • Bicarbonato
35

In pratica, per essere sicuri, se non basta la pulizia con un buon anti-appannante o qualcosa di simile, per risolvere definitivamente il problema conviene compiere subito alcune manovre più efficaci. La prima sarà quella di passare una fiamma di accendino su tutta la maschera, specialmente sui vetri. La manovra dovrà essere effettuata rapidamente e senza soffermarsi a lungo su un punto, in modo da non rovinare la maschera. La fiamma brucerà le particelle eccedenti di silicone, che è un materiale infiammabile. Il risultato sarà il verificarsi di microscopiche scintille, dovute appunto al silicone in eccesso che si brucia. Il verificarsi delle scintille, che non sono pericolose, dimostrerà che la maschera era effettivamente sporca di silicone, presente in abbondanza.

45

Le lenti di vetro, come il facciale della maschera, potrebbero annerirsi leggermente, ma non sarà un problema. Dopo un lavaggio tornerà perfetta. La fiamma dovrà interessare tutte le superfici della maschera, interne ed esterne, dedicando maggiori attenzioni alle lenti, dove si verifica il fastidioso appannamento. Anche il lacciolo deve essere trattato internamente ed esternamente, altrimenti i residui di silicone potrebbero raggiungere di nuovo il facciale o le dita della mano, che una volta toccato il lacciolo, toccheranno inevitabilmente la maschera o le lenti, sporcando di nuovo con il silicone.

Continua la lettura
55

Successivamente al trattamento con la fiamma, si potrà effettuare un lavaggio particolare molto efficace. In primo luogo, occorre preparare un recipiente con acqua calda (50° circa), facendo attenzione a non esagerare e non ustionarsi nell'operazione, per poi inserirvi una buona dose di sapone al limone per i piatti e bicarbonato, mescolando bene il tutto. Successivamente, si immerge la maschera a bagno nella soluzione per almeno 3-4 ore effettuando, di tanto in tanto, un lavaggio delle superfici gommose, dei vetri e del lacciolo. La soluzione di acqua calda, sapone sgrassante e bicarbonato, tende a distaccare e dissolvere i residui di silicone liquido anche nei punti difficili da raggiungere con una pulizia tradizionale. Questa operazione in abbinamento alla precedente, darà maggiori garanzie di risultato.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Come utilizzare la bussola subacquea

Se si è soliti praticare immersioni è bene sapere che una delle cose fondamentali da fare è orientarsi. Il mare, se non si conosce, può diventare un nemico molto pericoloso, soprattutto se si praticano sport subacquei in cui ci vuole una buona dose...
Sport Acquatici

Come scegliere una maschera da sub: caratteristiche essenziali

Per chi ama fare immersioni sott'acqua bisogna scegliere un'adeguata maschera da sub. I modelli in commercio sono tanti come quella a visiera, integrali, parziali. Dipende esattamente cosa si vuole fare e anche l'esperienza che ci porta a scegliere un...
Sport Acquatici

Come usare la maschera da sub e il boccaglio

Per molti il mare non è solo nuotare, ammirare le onde infrangersi sulla riva, fare giochi d'acqua, ma anche voglia di esplorare il mondo marino sommerso, di fare snorkeling e osservare il fondale. Moltissimi sono i corsi che insegnano a praticare le...
Sport Acquatici

Come allenarsi per la pesca subacquea

La pesca subacquea è uno sport che racchiude in sé molte tecniche come l'apnea, il nuoto, la propriocezione corporea ed una buona tecnica di caccia. Inizialmente sarà importante capire a quale tecnica ci si deve preparare, poiché è uno sport che...
Sport Acquatici

Come evitare l'appannamento della maschera da sub

Inutile negarlo, ogni appassionato di subacquea, apnea o snorkeling, che abbia provato a mettere la testa sott'acqua, almeno una volta si è imbattuto nel problema dell'appannamento dei vetri della sua nuova maschera. Quegli odiosi aloni che appannano...
Sport Acquatici

Come disappannare una maschera da sub

Le immersioni subacquee sono un qualcosa di molto bello e di divertente, per chiunque ami esplorare le profondità dei mari e degli oceani. In molte sono anche le specie di pesci che possiamo visionare e che possiamo fotografare. Tuttavia, quando ci immergiamo...
Sport Acquatici

Come iniziare a praticare le iImmersioni subacquee

Per iniziare a praticare immersioni subacquee le regole d'oro da seguire sono fondamentalmente tre: superare un corso che permette di ottenere il brevetto da subacqueo, non immergersi mai se non si gode di ottima salute ed effettuare immersioni solamente...
Sport Acquatici

Come Lavare E Conservare La Muta

La muta subacquea è veramente fondamentale per le vostre uscite in mare nei mesi maggiormente freddi oppure per quelle prolungate in cui, anche se l'acqua è calda, pian piano la temperatura corporea tende comunque ad abbassarsi. Il neoprene rappresenta...