Come realizzare la pastura

Tramite: O2O 30/07/2016
Difficoltà: media
15

Introduzione

Uno degli sport che maggiormente aiutano a rilassarsi è senza dubbio la pesca. Se però questa diviene anche ?fruttuosa? e si riescono a portare a casa dei pesci da cucinare, al relax si aggiunge anche un benefico senso di soddisfazione. Perché una battuta di pesca si concluda con un esito positivo, un ingrediente fondamentale è l?utilizzo di una buona pastura, cioè il composto in grado di attirare i pesci vicino all?esca e quindi all?amo. Se di buona qualità, questo composto mantiene i pesci nelle vicinanze del pescatore, così da facilitare le loro cattura. In questa guida sarà spiegato come realizzare la pastura in casa.

25

Occorrente

  • Sarda macinata
  • Sale grosso
  • Sfarinati
35

Di seguito sono riportati gli ingredienti base da adoperare ed il procedimento da seguire per la preparazione di una pastura in grado, insieme all?esperienza ed ad un ?pizzico? di pazienza, di far raggiungere dei buoni risultati durante la pesca. Per la preparazione della pastura, l'ingrediente basilare è la sarda macinata. Dopo aver acquistato una sarda di buona qualità, questa può essere tritata con un normalissimo tritacarne, mescolandola poi insieme ad un pugno di sale grosso da cucina. Questo composto deve diventare una vera e propria ?pappina?, capace di formare dei grossi grumi.

45

In base a ciò che si ha intenzione di pescare, a questo composto possono essere aggiunte particolari miscele, chiamate dai professionisti del settore ?sfarinati?. Queste miscele, differenti per composizione secondo il tipo di pesca da praticare e del pesce che si vuole catturare, sono acquistabili in qualunque negozio di articoli per la pesca o per animali. Aggiungere quindi lo sfarinato scelto alla sarda tritata e mescolare il tutto amalgamando bene. Aggiungere a questo punto un po? di acqua di mare o di lago versandola a filo e molto lentamente, fino a farla assorbire completamente dall'impasto. La quantità di sale grosso da adoperare, deve essere proporzionale al peso della sarda utilizzata.

Continua la lettura
55

La percentuale di sale grosso solitamente utilizzata da chi vuole ottenere dei buoni risultati nella pesca varia tra circa il venti ed il quaranta percento del peso della sarda macinata. Qual ora lo si desideri, al composto possono essere aggiunti anche degli aromi additivi che si possono trovare direttamente nei negozi di pesca e di hobbistica. La loro funzione è di aumentare l?attrattività della pastura ed il tempo utile in cui riesce ad attirare i pesci. Per una pastura di buona qualità, una volta realizzato l?impasto, questo deve essere lasciato a riposo per qualche ora, prima di essere utilizzato. La consistenza del composto faciliterà la formazione di ?palle? da gettare in acqua.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Come preparare la pastura per la pesca in mare con galleggiante

La pesca col galleggiante costituisce senza dubbio una delle tecniche più comuni della pesca in mare. Essa sostanzialmente consente di prendere sia i pesci che si trovano in superficie, sia quelli che si trovano invece sul fondo. Non tutti sanno però...
Sport Acquatici

Come Fare La Pastura E Come Pasturare Dalla Barca

Pescare in mare aperto, garantisce una situazione di pesca ottimale, non solo per il numero di catture, ma anche per le diverse tipologie di pesci insidiabili. Una buona battuta di pesca è spesso associata ad una perfetta pasturazione, che in mare aperto...
Sport Acquatici

Come usare i pasturatori per la pesca

La pesca è un hobby amato da moltissimi italiani. Oggi le tecniche di pesca specialmente quelle professionali si sono molto evolute specialmente nel campo dell'individuazione dei banchi di pesci. A livello amatoriale però si possono utilizzare degli...
Sport Acquatici

Quali pasture usare per la pesca alla trota

La pesca alla trota rappresenta una delle più antiche tipologie di pesca, in cui sono essenziali la tecnica e la presenza di esche per ottenere successo. L’utilizzo della metodologia è abbastanza importante: la rotazione ed il movimento dell’esca...
Sport Acquatici

Come pescare pesci grossi in un lago artificiale

La pesca sportiva è un hobby molto rilassante e sano dal punto di vista della competitività. Chi lo pratica passa ore all'aria aperta con persone che hanno la stessa passione. Ci si ritrova così intorno a un lago artificiale adibito appositamente per...
Sport Acquatici

Pesca al cefalo da canna fissa

Il Cefalo, o Muggine, è un pesce diffusissimo in Italia, specialmente nel versante tirrenico dove trova un habitat marino ideale. Può vivere in acque sia dolci che salate e predilige ambienti non del tutto incontaminati, tanto che la sua presenza si...
Sport Acquatici

Come pescare le alborelle

Le alborelle sono dei pesci per certi versi molto simili alle alici marine: possono essere lunghe fino a 20 cm, il loro corpo è appiattito e hanno un ventre argenteo e brillante, il dorso di un verde cupo e sia le loro squame sia la loro bocca possono...
Sport Acquatici

La pesca con il rezzaglio

La pesca con il rezzaglio è un tipo di pesca che si effettua con una rete da lancio, chiamata appunto "rezzaglio" o "giacchio" o "sparviero", ed è particolarmente utile per catturare tipi di pesci che difficilmente abboccano all'amo, come i cefali....