Come proteggere la pelle dal cloro della piscina

Tramite: O2O 19/02/2016
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il cloro è un agente chimico che si utilizza per disinfettare l'acqua delle piscine.
Viene utilizzato nelle piscine sportive, in quelle dei parchi acquatici e nelle acque delle spa.
Un uso prolungato, come ad esempio quando i bambini passano molto tempo in acqua per divertimento, può portare nel tempo a gravi scompensi quali disturbi della flora intestinale, alterazione ormonale, asma e allergie della pelle.
Vediamo come proteggere la pelle dal cloro e di conseguenza ai vari componenti chimici presenti nell'acqua della piscina.

24

Ricordarsi però che non è soltanto la pelle a poter essere danneggiata, quindi ogni volta che ci si immerge in acqua che contiene cloro, sarebbe opportuno proteggere le mucose nasali con dei tappa naso ed indossare degli occhialini protettivi adatti alla piscina per scongiurare la possibilità di contrarre congiuntiviti indesiderate. Infine, per proteggere il più possibile i capelli indossare una cuffia in silicone che ne impedisce il contatto diretto con l'acqua.

34

Per difendersi dal cloro non è sufficiente avere accorgimenti solo prima di venirne a contatto ma anche dopo. Una volta usciti dall'acqua è necessario lavarsi sempre con acqua dolce utilizzando un detergente neutro o dal ph adeguato al nostro tipo di pelle.
Sarà poi necessario lavare adeguatamente anche i vari indumenti ed accessori come il costume, le ciabatte, il telo, e tutto ciò che viene a contatto con il cloro, con un detersivo detergente a base di perborato di sodio (generalmente il perborato lo si trova in grandi quantità nei prodotti sbiancanti).
È vero che ci sono tante precauzioni da prendere, ma potrebbero risparmiarci fastidiosi disturbi, che senza dubbio rovinerebbero le vacanze!

Continua la lettura
44

- la Vitamina C ha il potere di neutralizzare il cloro, pertanto prima di entrare in acqua può essere utile preparare una soluzione composta da mezzo litro di acqua ed un cucchiaio di vitamina C in polvere. Utilizzare la soluzione con uno spray, vaporizzandola su tutto il corpo e strofinandola delicatamente con le mani. Completata l'operazione sciacquarsi con acqua dolce. Gli oli naturali possono essere strofinati anche sui capelli.
- Spalmiamo sul corpo degli oli emollienti naturali come ad esempio il latte di cocco o l'olio di mandorle dolci oppure l'olio di germe di grano. Questo impedirà al cloro di penetrare nella pelle ed inoltre il latte di cocco, essendo un filtro solare, aiuterà a proteggersi anche dai raggi dannosi del sole.
- Scegliere piscine all'aperto piuttosto che quelle chiuse in quanto nelle aree coperte, i fumi del cloro restano sospesi sull'acqua e non hanno la possibilità di disperdersi nell'aria aumentanto il rischio di compromettere la respirazione.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Come preparare il borsone per la piscina

Se hai iniziato a praticare nuoto ma non sai come preparare il borsone per la piscina, niente paura, di seguito vi daremo una mano per aiutarvi nell'acquisto del borsone adatto alla piscina e su cosa inserire dentro di esso. Una semplice e sintetica guida...
Sport Acquatici

Come organizzare l'allenamento in piscina

L'attività fisica è molto importante se si desidera mantenersi in salute e in forma, ed il nuoto è lo sport più indicato a cui dedicarsi. A suo vantaggio figurano due fattori essenziali: può essere praticato a qualsiasi età ed è uno sport completo...
Sport Acquatici

Come costruire la resistenza per fare nuoto in piscina

Il nuoto è uno sport che allena in modo uniforme tutto il corpo se svolto in modo conforme privilegiando principalmente le spalle. Con un allenamento costante e particolari tecniche di nuoto, la resistenza puó essere migliorata ed aumentata. In questa...
Sport Acquatici

Come allenare pettorali e braccia in piscina

Il nuoto è una tra le discipline sportive più divertenti e facili da praticare: non richiede attrezzi, non richiede capacità (se non quella di saper nuotare!) e può essere praticata in piscina in ogni periodo dell'anno. Muoversi in acqua, un elemento...
Sport Acquatici

Come aumentare il tono muscolare in piscina

L'allenamento in piscina è un ottimo modo per aumentare il tono muscolare, perdere peso e ritrovare una forma fisica ideale. L'acqua, infatti, esercita sul corpo in movimento un'intensa azione di resistenza, richiedendo uno sforzo maggiore per contrastarla....
Sport Acquatici

Come scegliere il costume per il nuoto

Sia che si voglia nuotare per passione, oppure per allenarsi in piscina e fare costantemente sport, è necessario scegliere il costume giusto, senza badare troppo alle mode attuali. La prima preoccupazione deve essere la comodità ed i vantaggi che il...
Sport Acquatici

Acquagym: 10 errori da evitare

L'acquagym è l'alternativa ideale alle palestre soprattutto durante il periodo estivo. Essa ripropone in acqua i movimenti tipici dello stile libero, dell'aerobica e degli attrezzi praticati in palestra. In piscina o in mare in più si può beneficiare...
Sport Acquatici

Come comporre il borsone per fare acquagym

Gli sport che si avvalgono dell'ausilio dell'acqua, richiederanno un'attrezzatura di base adeguata, utile sia per l'attività sportiva, che per le operazioni successive di lavaggio e cambio. L'acquagym è uno sport praticato dalle donne di ogni le età,...