Come prepararsi per correre i 1500 metri piani

Tramite: O2O 17/11/2015
Difficoltà: media
14
Introduzione

I 1500 metri piani sono una specialità olimpica dell'atletica leggera, sia maschile che femminile. La gara consiste in tre giri e tre quarti intorno alla pista ed è una sfida tattica, oltre che fisica. Essendo infatti il percorso piuttosto lungo, gli atleti devono decidere in che modo moderare la velocità, per non farsi distanziare dagli altri corridori ma nemmeno arrivare sfiniti in dirittura d'arrivo (la vittoria infatti il più delle volte si decide nei metri finali). Tuttavia, la preparazione fisica rimane una componente fondamentale in questa corsa: vediamo come prepararsi per correre i 1500 metri piani.

24

In primo luogo bisogna essere in piena forma, intensificando l'allenamento almeno un mese prima della gara: tre volte la settimana bisogna eseguire delle lente e brevi corse di quattrocento metri, iniziando con degli intervalli di ripetizione e poi aumentando gradualmente la distanza percorsa. Quando si avvicina la gara, una volta alla settimana bisogna esercitarsi a correre gli ultimi duecento metri più velocemente. Questi allenamenti hanno uno scopo mirato: addestrare il corpo per migliorare il processo dell'acido lattico durante la corsa, ad un ritmo in cui questa sostanza inizia ad accumularsi più velocemente di quanto il corpo possa metabolizzarla.

34

Poco prima della gara, è necessario diminuire gli esercizi. Se la gara si svolge in estate, allora bisogna allenarsi sotto il caldo sole estivo. Bisogna concentrarsi e mettere fuoco molti aspetti della gara, perché una corsa di 1500 metri sottopone il cuore e i muscoli ad intensi sforzi fisici. Inoltre, è necessario preparare il corpo, per mantenere una posizione corretta durante la gara. Ci si concentra sulla posizione di dita, viso, collo e braccia. I gomiti vanno tenuti ai lati del corpo e non bisogna sporgersi in avanti. Correre con una posizione impropria, infatti, porterà più affaticamento, compromettendo la velocità. Studiate i ritmi di gara, sviluppate una strategia Abituatevi a sopportare la stanchezza e la fatica.

Continua la lettura
44

Ogni gara è diversa, per cui la formazione deve essere gestita in modo diverso. Queste gare hanno bisogno di una base di resistenza, ma non è necessario allenarmi a correre per troppi chilometri. Bisogna lavorare sulla velocità e sulla forza. In ogni gara, quando si inizia a diventare troppo stanchi, si ha la tendenza ad irrigidirsi, a tendere i muscoli di collo, viso, petto e spalle. Quindi bisogna rilassarsi, trovando la concentrazione all'interno della propria mente, per sconfiggere la stanchezza e continuare a correre.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Sport

Come preparare la corsa dei 100 metri masters

Una delle discipline più gettonate fra gli appassionati di corse amatoriali, rimane senza alcun dubbio la pratica dei 100 metri piani. Si tratta della corsa più veloce per eccellenza, che richiede doti di scatto, forza e concentrazione. La categoria...
Altri Sport

Come allenarsi per le gare amatoriali sui 5000 metri in pista

Se ami correre a livello amatoriale i 5000 m e cerchi dei cosinsigli su come bisogna allenarsi sei nel posto giusto. Sono una specialità interessante perché orientata sul mezzo fondo e non pericolosa dal punto di vista cardio respiratorio per la sua...
Altri Sport

Corsa: come allenarsi per i 100 metri

Quella della corsa è un'attività che appassiona milioni di italiani: i più la praticano solo per restare in forma, ma c'è anche chi vuole cimentarsi in questa disciplina a livello agonistico. Tuttavia, non ci si può improvvisare corridori e occorre...
Altri Sport

Come vestirsi per correre in estate

Correre è l'esercizio più benefico, naturale e completo che si possa fare. Le ricerche scientifiche parlano chiaro, non importa perché si corre, l'importante è farlo. Che sia per perdere peso, per allenamento, per riscaldamento, per ossigenare la...
Altri Sport

Corsa: come allenarsi per i 1000 metri

La corsa è una delle discipline più affascinanti. Ci permette infatti di sfidare noi stessi e superare i nostri limiti sia nelle tratte brevi dove è richiesta grande potenza esplosiva, sia nelle gare più lunghe in cui è la resistenza a farla da padrone....
Altri Sport

Il giusto abbigliamento per correre

Fare attività fisica è un qualcosa di molto importante se vogliamo essere sempre in perfetta forma. Ad esempio, possiamo correre tutte le sere dopo cena per almeno 30 minuti assieme ai nostri amici, in questo modo oltre a perdere eventuali chili in...
Altri Sport

Come prepararsi prima di una gara di equitazione

L'equitazione è uno sport amato e ammirato da sempre. Praticarlo a livello agonistico richiede molto impegno ed esperienza. Non è semplice ma se amate i cavalli, sarà il vostro migliore passatempo. Tuttavia per prepararsi prima di una gara, occorre...
Altri Sport

Come correre nel campionato C.I.V.

C. I. V. Sta per Campionato Italiano Velocità. È il più importante campionato motociclistico italiano per motociclette da asfalto. Il primo campionato italiano motociclistico su strada, risale al 1911 a cura del Moto Club d'Italia. Da questo primo...