Come pescare le salpe con l'alga verde

Tramite: O2O 20/06/2016
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Ti piace pescare in mare ed in particolare ti piacciono le tecniche leggere a galleggiante? Non hai mai provato a pescare le salpe? Si tratta di una specie particolare, molto combattiva, ma allo stesso tempo si tratta di pesci molto attenti ai dettagli e difficili da far abboccare. Imparerai come pescare questo pesce con l'alga verde, piuttosto che con l'esca comune, ma, per prima cosa, è bene conoscere la salpa, prima di iniziare la pesca.

26

Occorrente

  • Bolognese 4 metri
  • mulinello taglia 2000
  • nylon 0.12 - 0.16 mm
  • fluorocarbon 0.10 mm
  • ami gambo lungo numero 18
  • alga verde
  • guadino teleregolabile
36

Innanzitutto, la salpa è presene in tutto il Mediterraneo ed abita le acque costiere con fondale roccioso oppure sabbioso con crescita di piante acquatiche. Il corpo ha la forma allungata, con dorso e ventre convesso, pinna sottile e coda bilobata. La livrea prevede un dorso grigio-azzurro, fianchi argentati attraversati orizzontalmente da dieci strisce dorate. Le carni non sono di grande qualità data l'alimentazione prettamente erbivora che spesso conferisce loro un odore spiacevole di fango o alghe; questo si può evitare eviscerando la salpa quanto prima possibile. A causa della dentatura particolarmente robusta, la pesca con lenza risulta spesso complicata, in quanto sono in grado di recidere i tranciare i monofili sottili senza grandi problemi.

46

La tecnica più utilizzata per la pesca delle salpe è quella a galleggiante, utilizzando fili sottili ed ami molto piccoli. Il posto migliore per effettuare questo tipo di pesca è la scogliera, ti consiglio di recarti in scogliere naturali a picco sul mare oppure nelle dighe foranee artificiali esterne a porti e canali. Come esca dovrai utilizzare le alghe verdi di scoglio che puoi reperire in loco oppure presso una pescheria.

Continua la lettura
56

Dovrai munirti di una canna telescopica fissa oppure montata a bolognese, di una lunghezza di almeno quattro metri e con un vettino molto sensibile; inoltre se utilizzerai una bolognese dovrai abbinare alla canna un mulinello di taglia 2000 sul quale dovrai caricare del monofilo in nylon del diametro di 0,12 %u2013 0,16 millimetri.

66

Monta un galleggiante fisso da 0,5 %u2013 1 grammi direttamente sulla lenza madre e bilancialo con dei pallini spaccati di piombo. Crea sulla lenza madre una piccola asola, mi raccomando cura i nodi ed assicurati della loro tenuta. Infine crea il terminale da legare all'asola; ti basterà utilizzare uno spezzone di 30 centimetri di fluorocarbon da 0,10 millimetri a cui dovrai montare un amo a gambo lungo numero 18. Innesca l'alga a piccoli fiocchi ed aspetta che il galleggiante affondi, cosicché ferra dolcemente. Mi raccomando, non dimenticare un guadino teleregolabile per salpare le prede.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Come pescare i gamberi rossi

A differenza dei comuni gamberi di fiume, i gamberi rossi sono molto più saporiti e di dimensioni notevolmente più grande rispetto al gambero comune. Pescare questo crostaceo, è semplicissimo e non richiede nessuna attrezzatura costosa o specifica....
Sport Acquatici

Come pescare le aguglie

La aguglia, o belone belone, è un pesce che fa parte del gruppo del pesce azzurro.È riconoscibile dalla forma affusolata delle sue mascelle e la possiamo trovare nella maggior parte dei mari che toccano il continente europeo.La carne dell'aguglia è...
Sport Acquatici

Come pescare il pesce palamita

La palamita è un pesce di acqua salata, della stessa famiglia del tonno. Essa presenta un corpo allungato di colore blu intenso e delle linee longitudinali scure sul ventre; queste linee permettono di non confondere questo pesce con altri suoi simili,...
Sport Acquatici

Come pescare il cavedano

Il cavedano, è un pesce dalle grandi capacità natatorie, data la sua forma affusolata. È presente in tutta la penisola italiana, in particolare nelle acque di fondo valle. Somiglia vagamente al cefalo. Pescare il cavedano è molto divertente. È un...
Sport Acquatici

Come pescare a mani nude

Nelle città di mare la pesca è un elemento molto importante.Si sta diffondendo un'attività particolare in tutto il mondo; questa attività si può considerare una moda del momento, ma anche una delle attività più antiche dell'uomo sulla terra: la...
Sport Acquatici

Come pescare con le cozze

In questo articolo imparerete ad usare le cozze per pescare. Le cozze che successivamente attacherete all'amo sono facilmente reperibili in tutte le pescherie e nei supermercati (nelle pescherie il prezzo è più alto) a buon prezzo e sono considerate...
Sport Acquatici

Come pescare il branzino con la tecnica del cucchiaino rotante

La pesca del branzino affascina sempre, ma alcune volte risulta estremamente difficoltosa mediante le altre tecniche che si utilizzano maggiormente. Il cucchiaino rotante, invece, possiede il grandissimo beneficio di provocare sull'acqua delle luci differenti...
Sport Acquatici

Come pescare il polpo con la zampa di gallina

Per pescare il polpo, non serve sempre utilizzare una canna da pesca, oppure uscire in barca. C'è un metodo tanto antico quanto funzionale, che permette di pescare questo prelibato mollusco nelle zone di mare. Il metodo sicuramente più efficace e meno...