Come pescare le carpe

Tramite: O2O 10/08/2015
Difficoltà: media
16
Introduzione

E? uno dei pesci più diffidenti che ci siano e può raggiungere i 20 kg. La sua cattura richiede grandi doti di pazienza e furbizia perché l?abbocco è quasi impercettibile; una volta catturata, lotta strenuamente e il rischio che strappi l?attrezzatura si può scongiurare solamente grazie a un?ottima conoscenza della tecnica di pesca. La pratica più efficace è quella a fondo con il mulinello: vediamo qualche consiglio su come pescare le carpe.

26
Occorrente
  • canna da fondo con mulinello
  • filo del 0,30 e del 0,25
  • amo del 7
  • pane, mais, lombrichi
  • guadino
  • galleggiante a stilo
  • piombo scorrevole
36

Il nostro ciprinide è stato importato dall'Asia ai tempi dei romani e ne esistono due specie: quella cosiddetta ?legittima?, ossia autoctona, e quella ?a specchi?, imbastardita e modificata dagli allevatori; quella legittima è di colore verde brunastro, ricoperta di grosse squame, testa massiccia e gibbosità del dorso pronunciata. La bocca ha quattro grossi barbigli, che le consentono di sentire il cibo che trova grufolando sul fondo limaccioso; si ciba di tutto, con la preferenza di erbe e vegetali che trova nel suo habitat preferito: acque ferme e ricche di vegetazione.

46

La carpa si pesca a fondo con un?attrezzatura robusta. Preferibilmente si usa il mulinello con un nylon non inferiore allo 0,30 e il finale non inferiore allo 0,25. Il galleggiante migliore è quello a stilo di discrete dimensioni; il piombo sarà scorrevole, in modo da lasciare un lasso di almeno 20 cm perché è estremamente diffidente. L?amo sarà almeno del 7. Un?accortezza fondamentale, è quella di lasciare il galleggiante sdraiato sul pelo dell?acqua, perché l?abbocco del ciprinide è molto delicato: sarà preceduto da una serie di delicati tocchi che faranno raddrizzare il galleggiante, a questo punto bisogna aspettare che sparisca sotto il pelo dell?acqua prima di ferrare con decisione. E? opportuno munire il cimino della canna con un campanello, perché il movimento del galleggiante di solito è molto lieve, e può facilmente sfuggire anche ad un occhio attento. Il filo va lasciato lento, perché la carpa quando assaggia l?esca non deve sentire la minima resistenza, dal momento che, come abbiamo detto, è uno dei pesci più diffidenti che ci siano.

Continua la lettura
56

Le esche più gradite da questo ciprinide sono il pane, il mais e il lombrico rosso; anche le larve vanno bene, ma bisogna considerare che sia opportuno pasturare preventivamente la zona e poi, anche durante la pesca, lanciare a più riprese bocconi verso valle e intorno a dove abbiamo lanciato. La carpa è un grande lottatore, è indispensabile agire con accortezza per riuscire a recuperarlo senza strappare tutto, ed è necessario avere un guadino con cui tirarlo a terra.

66
Consigli
Non dimenticare mai:
  • munire il cimino di campanello
  • non ferrare prima che il galleggiante sia sparito
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Come pescare pesci grossi in un lago artificiale

La pesca sportiva è un hobby molto rilassante e sano dal punto di vista della competitività. Chi lo pratica passa ore all'aria aperta con persone che hanno la stessa passione. Ci si ritrova così intorno a un lago artificiale adibito appositamente per...
Sport Acquatici

Come pescare la carpa in laghetto

Un neofita hai sicuramente bisogno di qualche suggerimento prima di intraprendere la pesca della carpa, una delle attività più soddisfacenti ed entusiasmanti nel mondo della pesca sportiva. Essendo la carpa un pesce molto diffidente, questo tipo di...
Sport Acquatici

Come Pescare Con Le Bacche E La Frutta

Siete degli appassionati di pesca e siete rimasti piuttosto incuriositi nel sentire che è possibile utilizzare alcuni tipi di frutta come esche per la pesca all'amo, ma non riuscite a immaginare come questo metodo possa dare buoni risultati? Oppure vi...
Sport Acquatici

Come pescare gli sgombri

Pescare è un passatempo molto rilassante, al tempo stesso è uno sport capace di offrire moltissime soddisfazioni, tutto dipende dalla preda che si decide di catturare. La pesca dello sgombro incuriosisce ed entusiasma tantissimi pescatori, data la grande...
Sport Acquatici

Come pescare i gamberi rossi

A differenza dei comuni gamberi di fiume, i gamberi rossi sono molto più saporiti e di dimensioni notevolmente più grande rispetto al gambero comune. Pescare questo crostaceo, è semplicissimo e non richiede nessuna attrezzatura costosa o specifica....
Sport Acquatici

Come pescare il pesce palamita

La palamita è un pesce di acqua salata, della stessa famiglia del tonno. Essa presenta un corpo allungato di colore blu intenso e delle linee longitudinali scure sul ventre; queste linee permettono di non confondere questo pesce con altri suoi simili,...
Sport Acquatici

Come pescare a mani nude

Nelle città di mare la pesca è un elemento molto importante.Si sta diffondendo un'attività particolare in tutto il mondo; questa attività si può considerare una moda del momento, ma anche una delle attività più antiche dell'uomo sulla terra: la...
Sport Acquatici

Come pescare con le cozze

In questo articolo imparerete ad usare le cozze per pescare. Le cozze che successivamente attacherete all'amo sono facilmente reperibili in tutte le pescherie e nei supermercati (nelle pescherie il prezzo è più alto) a buon prezzo e sono considerate...