Come pescare la spigola in porto

Di: G. C.
Tramite: O2O 05/09/2015
Difficoltà: media
18
Introduzione

Per chi praticala pesca sportiva in mare, il pesce più ambito e la spigola (o branzino). È possibile trovare la spigola in svariati ambienti, dalla scogliera alla spiaggia. Tuttavia, l'interno dei porti costituisce spesso un habitat molto particolari in cui è possibile ricercare la spigola in tutti i mesi dell'anno. Principalmente essa va insidiata con esca viva e galleggiate, soprattutto di notte, anche se ultimamente è frequente ricercarla con la tecnica della spinning. Vediamo come pescare la spigola in porto.

28
Occorrente
  • Canna da pesca da 3,80 a 4,30 m
  • Mulinello 3000-4000
  • Fili da pesca
  • Secchio e guadino
38

Il primo problema da affrontare è quello dell'esca. Quella migliore è costituita dai piccoli gamberetti vivi. Prima di iniziare la vostra battuta di pesca cercate quindi tra gli scogli vicino al porto oppure sotto le pareti dei moli. I gamberetti sono attratti dalle fonti luminose, quindi optate per le zone illuminate dai lampioni. Per la loro cattura utilizzate un retino o guadino a maglie sottili. Per preservare la loro integrità e far sì che siano ancora vivi ed appetibili durante tutta la battuta di pesca, conservateli in un grosso secchio pieno di acqua di mare.

48

A questo punto potete procedere a montare la vostra attrezzatura. Utilizzate una canna piuttosto leggera e morbida, lunga dai 3,80 ai 4,30 metri. Accoppiate un mulinello di taglia 3000 o 4000, imbobinato con un buon nylon dello 0,20. Per la pesca utilizzate galleggianti leggeri, in modo che oppongano pochissima resistenza alla mangiata del pesce. All'interno del porto infatti non ci sono forti correnti e non avrete bisogno di galleggianti particolarmente pesanti. Come terminale utilizzate un buon fluorocarbon di diametro compreso tra 0,10 e 0,18 a seconda delle condizioni di visibilità.

Continua la lettura
58

Prendete uno dei gamberetti ed innescatelo inserendo la punta dell'amo nella coda, in modo da mantenerlo vivo e presentarlo in maniera più naturale possibile. Lanciate l'esca vicino ai pontili o alle barche poiché la spigola tende spesso a nascondersi dove sono presenti più ostacoli e zone riparate. Se pescate di notte utilizzate uno starlight da inserire sopra il galleggiante in modo da vedere chiaramente le abboccate dei pesci. Quando vedete il galleggiante subire dei colpetti non abbiate fretta: aspettate che il pesce mangi e che il galleggiante affondi completamente. A quel punto ferrate in maniera non troppo energica e, dopo aver recuperato il pesce, salpatelo utilizzando il guadino.

68

Con la tecnica dello spinning è possibile effettuare catture importanti. Per insidiare la spigola utilizzate una canna rigida e reattiva, di lunghezza compresa tra i 2 e i 2,40 metri. Accoppiate un mulinello di taglia 3000-4000 imbobinato con il trecciato. Le esche artificiali migliori da utilizzare all'interno dei porti sono sicuramente piccoli grub o esche siliconiche da montare su una testina piombata. Utilizzate sempre un terminale di circa 50-70 cm in fluorocarbon.

78
Guarda il video
88
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Preferite le ore notturne perché i pesci sono più attivi
  • Pulite con cura l'attrezzature dopo ogni battuta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Come pescare la spigola con montatura libera

La spigola è da sempre il Pesce con la P maiuscola, il pesce per eccellenza nelle nostre acque, il più scaltro ed anche il più bello, il più conosciuto ed il più saporito e mangiato e gradito da tutti. Se vi state dilettando da poco tempo a questo...
Sport Acquatici

Come pescare la triglia in porto

Come sapranno già i pescatori di professione oppure tutti coloro che sono più o meno appassionati o amanti della pesca, anche negli oceani e non soltanto nei mari, nei fiumi e nei laghi, la triglia rappresenta un pesce appartenente all'ordine dei Perciformes...
Sport Acquatici

Come Scegliere L'attrezzatura Per Insidiare La Spigola A Spinning

Molti pescatori che praticano la pesca a livello sportivo, ultimamente usano una tecnica nuova: lo spinning. Si fa' uso di esche in legno e artificiali. Tuttavia si trovano anche in plastica e metallo. Come scegliere l'attrezzatura per insidiare la spigola...
Sport Acquatici

Come pescare il branzino

Il branzino, conosciuto comunemente come spigola, è un pesce di mare gustoso e molto apprezzato. Offre vari tipi di cottura che vanno, dalla semplice grigliata a preparazioni più elaborate, come la cottura nel forno assieme ai contorni. Il carattere...
Sport Acquatici

Come pescare spigole e orate

Da sempre sentiamo dire che la dieta mediterranea è la migliore al mondo: olio extravergine d'oliva, prodotti di origine protetta e controllata e soprattutto il pesce dei nostri mari, tra i più pregiati e nutrienti al mondo. Un consumo di pesce almeno...
Sport Acquatici

Come pescare dalla spiaggia

Che siate giovani o meno giovani, uno degli hobby e dei passatempi più amati da tutti è la pesca. Chi di voi non si è mai dilettato a prendere un bel pescione da una barca, con un retino o magari a mani nude nel mare? La pesca affascina grandi e piccini...
Sport Acquatici

Come pescare il branzino con la tecnica del cucchiaino rotante

La pesca del branzino affascina sempre, ma alcune volte risulta estremamente difficoltosa mediante le altre tecniche che si utilizzano maggiormente. Il cucchiaino rotante, invece, possiede il grandissimo beneficio di provocare sull'acqua delle luci differenti...
Sport Acquatici

Come e dove pescare ricci di mare

Gli echinodermi, conosciuti come ricci di mare, sono considerati delle vere e proprie prelibatezze dagli amanti della buona cucina: queste delizie, infatti, possono essere utilizzate in cucina come condimenti per piatti tradizionali, come ingredienti...