Come pescare il tonno alletterato

Tramite: O2O 16/09/2014
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il tonno alletterato è una delle tante specie di piccoli tonni che si trovano in Italia in gran parte da pesca locale. Il nome particolare è dato dal fatto che gli alletterati hanno dei disegni sul dorso che possono sembrare delle scritte a penna e quindi sono i tonni con le scritte. Il peso medio è di alcuni chilogrammi ma possono arrivare anche a 15 Kg. È un pesce molto combattivo, essendo un tunnide, con il corpo affusolato. Ecco una guida per come pescare questo stupendo e divertente pesce.

26

Occorrente

  • Sarde
  • Canne
  • Mulinelli
  • Piombo
  • Palloncino gonfiato
  • Ami
36

La pesca dell'alletterato è simile, nelle linee generali, a quella del tonno rosso, ma con alcune differenze. La pasturazione (azione che i pescatori compiono per attirare i pesci) sarà, però, più contenuta perché si utilizzeranno pezzi più piccoli: da ogni sarda ricaveremo 3 0 4 pezzi in base alle dimensioni. Le sarde innescate andranno calate a profondità mai eccessive e comunque differenti tra loro ed allontanate ad una distanza dipendente dalla corrente, in modo che idealmente si trovino alla stessa profondità della pastura. Per questo si usa un piombo lungo la lenza e come galleggiante, il solito palloncino gonfiato. Gli alletterati sono pesci gregari e spesso giungono numerosi sulla scia della pastura.

46

All'abboccata prenderemo la canna in mano, sfilandola dal portacanna: il pesce, esaurita la prima fuga, tenderà a stancarsi e a portarsi verso il fondo, effettuando degli ampi giri intorno alla barca. In seguito, con l'aiuto della canna, riusciremo a portarlo in barca. Per quanto riguarda le canne ed i mulinelli, quelle ideali sono delle buone 20 libbre anellate che, con pesci che mediamente si aggirano sugli 8-10 Kg, offrono ancora dei buoni margini di sicurezza. Volendo si può scendere anche di potenza, impiegando canne da 16 o anche da 12 libbre. I mulinelli da usare sono rotanti della misura del 4/0, sempre meglio se con la frizione a leva, imbobinati col nylon da 40 libbre o 30 libbre per chi è disposto ad assumersi maggiori rischi in cambio di qualche attacco in più e combattimenti all'insegna della sportività.

Continua la lettura
56

Stesso libraggio anche per il finale, in nylon o, meglio, in fluorocarbon, lungo un paio di metri e privo di doppiatura. Anche per gli ami è bene usarne di non particolarmente grandi. La montatura sarà composta da un chicco di riso sulla lenza madre per regolare la profondità. In seguito metteremo un galleggiante sferico di polistirolo ben visibile. Prima della girella inserite sul monofilo un piombo da 30g. Infine innescate sull'amo una sardina intera e non vi resta che attendere!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per sapere la profondità di pesca, aiutati con l'ecoscandaglio.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Come pescare l'alalunga

Gli appassionati del genere possono trovare utile alcuni consigli su come pescare l'alalunga. Ma prima di tutto è indispensabile conoscere e riconoscere questo tipo di pesce. Esso appartiene alla famiglia degli Sgombridae. Il nome scientifico indica...
Sport Acquatici

Come pescare gli sgombri

Pescare è un passatempo molto rilassante, al tempo stesso è uno sport capace di offrire moltissime soddisfazioni, tutto dipende dalla preda che si decide di catturare. La pesca dello sgombro incuriosisce ed entusiasma tantissimi pescatori, data la grande...
Sport Acquatici

Come pescare i gamberi rossi

A differenza dei comuni gamberi di fiume, i gamberi rossi sono molto più saporiti e di dimensioni notevolmente più grande rispetto al gambero comune. Pescare questo crostaceo, è semplicissimo e non richiede nessuna attrezzatura costosa o specifica....
Sport Acquatici

Come pescare a mani nude

Nelle città di mare la pesca è un elemento molto importante.Si sta diffondendo un'attività particolare in tutto il mondo; questa attività si può considerare una moda del momento, ma anche una delle attività più antiche dell'uomo sulla terra: la...
Sport Acquatici

Come pescare con le cozze

In questo articolo imparerete ad usare le cozze per pescare. Le cozze che successivamente attacherete all'amo sono facilmente reperibili in tutte le pescherie e nei supermercati (nelle pescherie il prezzo è più alto) a buon prezzo e sono considerate...
Sport Acquatici

Come pescare il branzino con la tecnica del cucchiaino rotante

La pesca del branzino affascina sempre, ma alcune volte risulta estremamente difficoltosa mediante le altre tecniche che si utilizzano maggiormente. Il cucchiaino rotante, invece, possiede il grandissimo beneficio di provocare sull'acqua delle luci differenti...
Sport Acquatici

Come pescare il tombarello

Il gustoso pesce di mare chiamato tombarello è parente del più famoso tonno ed è possibile trovarlo facilmente, anche a pochissima distanza dalla costa, in numerosi gruppi che vanno a caccia delle acciughe e delle sardine (soprattutto durante la Primavera...
Sport Acquatici

Come pescare il polpo con la zampa di gallina

Per pescare il polpo, non serve sempre utilizzare una canna da pesca, oppure uscire in barca. C'è un metodo tanto antico quanto funzionale, che permette di pescare questo prelibato mollusco nelle zone di mare. Il metodo sicuramente più efficace e meno...