Come pescare il sugarello

Tramite: O2O 05/09/2014
Difficoltà: media
17
Introduzione

Il sugarello fa parte della stessa famiglia della ricciola e della leccia, e come loro è un pesce pelagico di alto mare che vive principalmente nell'Oceano Atlantico, nel Mar Mediterraneo e nel Mar Nero. La pesce che regala maggiori soddisfazioni con questo tipo di pesce è quella a traina, ma è possibile tentare la pesca al sugarello anche con il bolentino e con la canna da lancio, soprattutto nei periodi estivi quando si avvicina sotto costa. In questa guida vedremo nel dettaglio come pescare il sugarello.

27
Occorrente
  • Barca da traina
  • Canna da lancio di 2 metri
  • Esche artificiali (cucchiaini ondulanti o piumette)
  • Esche naturali (bianchetti, gamberi, totani)
  • Ami del 6 e del 15
  • Lenza 0,25 0,30 0,40
  • Piombi a spirale
  • Girelle
37

Nei nostri mai le specie di sugarello presenti sono diverse. La più diffusa raggiunge i 40 cm circa e vive specialmente in mare aperto, cibandosi di pesce azzurro e riparandosi sotto relitti galleggianti. Le acque della Sicilia sono le più ricche di sugarelli, che si distinguono per il colore del corpo molto scuro, tendente al blu, raggiungendo i 50 cm di lunghezza.
Come detto, durante la stagione calda, questi pesci si avvicinano alle coste e si possono trovare esemplari di piccole dimensioni anche nei porti. In questo caso è possibile utilizzare per la loro pesca una canna da lancio armata con filo dello 0,30 e ami del 6; l?esca dovrà essere costituita da pesce fresco come totani o sarde.

47

La pesca del sugarello più divertente è sicuramente quella a traina, solitamente eseguita sopra i fondali di fango o sabbia con una profondità di 20 metri, in cui vivono comunemente. Il mare ideale per questo tipo di pesca, calmo o appena increspato, lo si può generalmente trovare al mattino presto o al tardo pomeriggio, orari ideali per la pesca in mare aperto. Proseguendo sopra alla zona scelta a una velocità media, dovranno essere armate a dovere le canne. Si calano innanzitutto due lenze, una di superficie e una di fondo: la prima avrà un filo dello 0,40 in mare per una cinquantina di metri, con un finale di 5 metri dello 0,25 fissato alla lenza con una girella doppia. L'amo, stagnato dritto del 15, sarà nascosto da piume bianche di 5 cm, legate insieme da filo di lana spesso di un bel colore rosso acceso. Si può usare sia la canna da traina che un sughero armato di 100 metri di filo.

Continua la lettura
57

La traina da superficie sarà invece fatta con una canna di un paio di metri, dotata di un mulinello abbastanza robusto; la lenza dovrà essere dello 0,25 senza bisogno del finale, amo ed esca uguali a quella da fondo. Si può usare anche un cucchiaino ondulante cromato con l?amo coperto da piume; in questo caso la canna dovrà avere un filo dello 0,40 con 10 metri di finale dello 0,30, fissato con una girella doppia. Lungo il filo bisognerà applicare dei piombi a spirale di peso crescente, per un totale di circa 100 grammi: il piombo più leggero va subito dopo la girella, gli altri vanno posizionati lungo 10 metri di filo in ordine decrescente.

67

Chi desidera, invece, può utilizzare un terzo tipo di pesca per il sugarello: la pesca a bolentino. Molto divertente da eseguire di notte sistemando la lampara a poppa dell?imbarcazione: la potenza minima della luce dovrà essere di 2000 candele e in questo modo nuvole di bianchetti si staglieranno a fianco dell'imbarcazione, pronti da catturare come esca per i sugarelli.
Per le pesca a bolentino la canna non dovrà superare i 2 metri, avrà del buon monofilo dello 0,35 con una girella doppia in fondo; il finale sarà costituito da un paio di metri di filo dello 0,30, con tre o quattro bracci di una ventina di cm di filo dello 0,25. Dovrà essere dotata di un piombo leggero di 20 grammi circa e ami caricati con un bianchetto innestato dagli occhi e lungo il dorso, in modo che resti ben disteso.

77
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Durante il periodo estivo, per chi decide di effettuare la pesca a traina o a bolentino, non è necessaria una profondità di 20 metri, ma è sufficiente pescare a circa 5-10 metri
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Come pescare gli sgombri

Pescare è un passatempo molto rilassante, al tempo stesso è uno sport capace di offrire moltissime soddisfazioni, tutto dipende dalla preda che si decide di catturare. La pesca dello sgombro incuriosisce ed entusiasma tantissimi pescatori, data la grande...
Sport Acquatici

Come pescare i gamberi rossi

A differenza dei comuni gamberi di fiume, i gamberi rossi sono molto più saporiti e di dimensioni notevolmente più grande rispetto al gambero comune. Pescare questo crostaceo, è semplicissimo e non richiede nessuna attrezzatura costosa o specifica....
Sport Acquatici

Come pescare il pesce palamita

La palamita è un pesce di acqua salata, della stessa famiglia del tonno. Essa presenta un corpo allungato di colore blu intenso e delle linee longitudinali scure sul ventre; queste linee permettono di non confondere questo pesce con altri suoi simili,...
Sport Acquatici

Come pescare a mani nude

Nelle città di mare la pesca è un elemento molto importante.Si sta diffondendo un'attività particolare in tutto il mondo; questa attività si può considerare una moda del momento, ma anche una delle attività più antiche dell'uomo sulla terra: la...
Sport Acquatici

Come pescare con le cozze

In questo articolo imparerete ad usare le cozze per pescare. Le cozze che successivamente attacherete all'amo sono facilmente reperibili in tutte le pescherie e nei supermercati (nelle pescherie il prezzo è più alto) a buon prezzo e sono considerate...
Sport Acquatici

Come pescare il branzino con la tecnica del cucchiaino rotante

La pesca del branzino affascina sempre, ma alcune volte risulta estremamente difficoltosa mediante le altre tecniche che si utilizzano maggiormente. Il cucchiaino rotante, invece, possiede il grandissimo beneficio di provocare sull'acqua delle luci differenti...
Sport Acquatici

Come pescare il polpo con la zampa di gallina

Per pescare il polpo, non serve sempre utilizzare una canna da pesca, oppure uscire in barca. C'è un metodo tanto antico quanto funzionale, che permette di pescare questo prelibato mollusco nelle zone di mare. Il metodo sicuramente più efficace e meno...
Sport Acquatici

Come pescare una tinca a fondo

La pesca è uno degli sport più amati dagli italiani, ma anche in altri paesi della Terra. La grande quantità di pesci che si trovano in mare, di grandi o piccole dimensioni, rendono questo sport emozionante, infatti pescare una pesce non è sempre...