Come pescare il polpo

Tramite: O2O 18/08/2016
Difficoltà: facile
17
Introduzione

Il polpo è uno dei cefalopodi più amati dai pescatori e da tutte quelle persone che in estate non si lasciano mancare di gustare piatti a base di pesce, soprattutto per l'ottimo sapore delle sue carni. Tuttavia, non è semplice pescare il polpo da riva, utilizzando delle canne da pesca, ma con la tecnica della mazzetta di ami ed un po' di spirito di sacrificio vedrai che i risultati non tarderanno ad arrivare. Per ulteriori informazioni leggiamo attentamente i passi di questa guida che ci spiegheranno in maniera esauriente come pescare il polpo.

27
Occorrente
  • 2 canne telescopiche da surf casting
  • 2 mulinelli taglia 8000 con nylon 0,50 mm
  • ami gambo lungo misura 2
  • piombi a perdere in gesso
  • girelle rinforzate in acciaio
37

Innanzitutto per una pesca proficua è certamente fondamentale saper scegliere una buona postazione di pesca. Infatti ci sono diverse scuole di pensiero su quale sia, la tecnica migliore per pescare il polpo. In base al grado di esperienza e alla postazione di pesca variano le tecniche. Per farti alcuni esempi si può fare: la pesca dalla barca, dalla riva, nei porti, sugli scogli, pesca con le nasse, con bastoni o zampe di gallina, ecc... Per questo motivo ti consiglio di scegliere, come luogo per iniziare a praticare questo tipo di pesca, una spiaggia sabbiosa mista a ciottoli, un ambiente nel quale la presenza del polpo è assicurata ed è assicurata senz'altro la tua incolumità.

47

Scelta la postazione di pesca ricordati di fissare bene le canne, procurandoti due picchetti oppure un supporto apposito. Dovrai costruire una montatura molto semplice, il cui elemento fondamentale è la mazzetta di ami. Monta 7 ami singolarmente con del nylon da 0,60 millimetri e poi assicurali ad un unico nodo ad asola su cui aggancerai la girella con moschettone. Dopo, srotola il filo dal mulinello e passalo negli anelli della canna, ovviamente fai questa operazione per entrambi gli attrezzi a tua disposizione. Collega i piombi da 80 grammi alla lenza madre, utilizzando una girella. All'altro capo della girella, collega la mazzetta di ami mediante un terminale di 60 centimetri di nylon 0,60.

Continua la lettura
57

Una volta collegati i terminali dovrai innescare gli ami che potrai scegliere tra le teste di sardina fresca oppure una pastura da mare preparata con dell'olio di sarda. Ultimato anche quest'ultimo passaggio lancia le due canne, senza forzare eccessivamente. Per la pesca del polpo 20-30 metri sono più che sufficienti. Se creare il mazzetto di ami per te è complicato di consiglio di recarti in un negozio di esca o di attrezzatura da pesca per procurarti la polpara, la lenza, e il piombo necessari e, in alternativa alla sardina e alla pastura, puoi usare delle zampe di gallina o dei piccoli granchi molto usati anche dai professionisti.

67
Guarda il video
77
Consigli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Come pescare il polpo in apnea

In tutti i mari italiani si può trovare una gran quantità di polipi nei fondali sabbiosi e in quelli rocciosi. Il polpo è un mollusco cefalopode e risulta essere una specie molto furba ed intelligente perciò nonostante esistano diverse tecniche per...
Sport Acquatici

Metodi di pesca del polpo

Il Polpo (Octopus vulgaris) è un mollusco appartenente alla famiglia dei Cefalopodi con il corpo che forma un sacco rotondeggiante, alla base del quale sporge il capo, al centro del quale si apre la bocca. Dalla testa si allargano 8 tentacoli, ricoperti...
Sport Acquatici

Come pescare gli sgombri

Pescare è un passatempo molto rilassante, al tempo stesso è uno sport capace di offrire moltissime soddisfazioni, tutto dipende dalla preda che si decide di catturare. La pesca dello sgombro incuriosisce ed entusiasma tantissimi pescatori, data la grande...
Sport Acquatici

Come pescare i gamberi rossi

A differenza dei comuni gamberi di fiume, i gamberi rossi sono molto più saporiti e di dimensioni notevolmente più grande rispetto al gambero comune. Pescare questo crostaceo, è semplicissimo e non richiede nessuna attrezzatura costosa o specifica....
Sport Acquatici

Come pescare il pesce palamita

La palamita è un pesce di acqua salata, della stessa famiglia del tonno. Essa presenta un corpo allungato di colore blu intenso e delle linee longitudinali scure sul ventre; queste linee permettono di non confondere questo pesce con altri suoi simili,...
Sport Acquatici

Come pescare con le cozze

In questo articolo imparerete ad usare le cozze per pescare. Le cozze che successivamente attacherete all'amo sono facilmente reperibili in tutte le pescherie e nei supermercati (nelle pescherie il prezzo è più alto) a buon prezzo e sono considerate...
Sport Acquatici

Come pescare a mani nude

Nelle città di mare la pesca è un elemento molto importante.Si sta diffondendo un'attività particolare in tutto il mondo; questa attività si può considerare una moda del momento, ma anche una delle attività più antiche dell'uomo sulla terra: la...
Sport Acquatici

Come pescare il branzino con la tecnica del cucchiaino rotante

La pesca del branzino affascina sempre, ma alcune volte risulta estremamente difficoltosa mediante le altre tecniche che si utilizzano maggiormente. Il cucchiaino rotante, invece, possiede il grandissimo beneficio di provocare sull'acqua delle luci differenti...