Come Pescare Con Le Bacche E La Frutta

Tramite: O2O 04/02/2015
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Siete degli appassionati di pesca e siete rimasti piuttosto incuriositi nel sentire che è possibile utilizzare alcuni tipi di frutta come esche per la pesca all'amo, ma non riuscite a immaginare come questo metodo possa dare buoni risultati? Oppure vi stavate accingendo a uscire per una rilassante giornata dedicata alla pesca ma proprio all'ultimo momento vi siete resi conto di avere terminato i bigattini o le esche che utilizzate di solito? Niente paura, in entrambi i casi esiste una soluzione che potrà soddisfare la vostra curiosità e porre rimedio alla vostra carenza di materia prima! Nella guida qui di seguito verrà illustrato, passo dopo passo, come pescare utilizzando bacche e frutta come esche.

26

Occorrente

  • Bacche o frutti di bosco: sambuco, mirtilli, ribes, lamponi, more...
  • In alternativa: ciliege, amarene, susine
  • Una normale attrezzatura da pesca in acqua dolce a passata lenta o a "tocca e non tocca"
  • Ami a gambo corto del numero 10-18
  • Una (eventuale) pastura costituita da sfarinato inumidito con i succhi delle bacche usate!
36

Il primo passo da compiere è individuare il tipo di vegetazione tipico della zona di pesca. Se sei un appassionato pescatore di torrenti e fiumi, saprai bene che tra maggio e agosto maturano numerose bacche e alcuni frutti tipici sulle sponde dei corsi d'acqua.
Come prima cosa recati sul luogo in cui vuoi pescare e cerca di capire se nei dintorni vi sono piante di sambuco, ribes, mirtilli, more, lamponi, amarene, ciliegie, susine e altre che danno frutti similari.
Se non ne trovi, è inutile che provi a usare queste esche: i pesci non sono abituati e le rifiuteranno. Se invece noti la presenza di una o più piante tra quelle citate, puoi fare quanto segue.

46

Se le piante crescono sulla riva, è probabile che le bacche o la frutta cadranno in acqua, pertanto i pesci saranno già pasturati per natura! Allora prendi un sacchetto e cerca di portare a casa quante più bacche o frutta riesci, anche da piante che non crescono lungo la riva. Fai questo nei giorni in cui avviene la prima maturazione. Una metà delle bacche o dei frutti puoi metterla in una scodella e pestare o tritare a volontà, aggiungendo un po' di pastura sfarinata. L'altra metà conservala integra.

Continua la lettura
56

I pesci saranno già abituati per natura a questo tipo do frutta: ti basterà lanciare in acqua una piccola quantità di sfarinato misto al succo delle bacche. Anche una pastura non agglutinata va bene. Come esca usa direttamente le bacche: una mezza susina, ciliegia o amarena innescate su un amo 12, oppure 2-3 palline di sambuco, mora, mirtillo, lampone o ribes su un amo 14-16 dal gambo leggermente allungato. Puoi provare anche con un acino solo su un amo 18.
Se ci sono in giro barbi, cavedani, savette, pighi, triotti e scardole il successo è assicurato. Con un poco di fortuna potresti richiamare anche carpe, carassi e tinche.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si tratta di una pesca facile, non servono grandi suggerimenti
  • Non demordere al primo fiasco, a volte la tecnica non funziona subito
  • Non cuocere o manipolare le bacche: usale al naturale
  • Le bacche resistono sull'amo più di quanto tu possa pensare: puoi effettuare lanci anche potenti senza rischi

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Come pescare gli sgombri

Pescare è un passatempo molto rilassante, al tempo stesso è uno sport capace di offrire moltissime soddisfazioni, tutto dipende dalla preda che si decide di catturare. La pesca dello sgombro incuriosisce ed entusiasma tantissimi pescatori, data la grande...
Sport Acquatici

Come pescare i gamberi rossi

A differenza dei comuni gamberi di fiume, i gamberi rossi sono molto più saporiti e di dimensioni notevolmente più grande rispetto al gambero comune. Pescare questo crostaceo, è semplicissimo e non richiede nessuna attrezzatura costosa o specifica....
Sport Acquatici

Come pescare il pesce palamita

La palamita è un pesce di acqua salata, della stessa famiglia del tonno. Essa presenta un corpo allungato di colore blu intenso e delle linee longitudinali scure sul ventre; queste linee permettono di non confondere questo pesce con altri suoi simili,...
Sport Acquatici

Come pescare con le cozze

In questo articolo imparerete ad usare le cozze per pescare. Le cozze che successivamente attacherete all'amo sono facilmente reperibili in tutte le pescherie e nei supermercati (nelle pescherie il prezzo è più alto) a buon prezzo e sono considerate...
Sport Acquatici

Come pescare a mani nude

Nelle città di mare la pesca è un elemento molto importante.Si sta diffondendo un'attività particolare in tutto il mondo; questa attività si può considerare una moda del momento, ma anche una delle attività più antiche dell'uomo sulla terra: la...
Sport Acquatici

Come pescare il branzino con la tecnica del cucchiaino rotante

La pesca del branzino affascina sempre, ma alcune volte risulta estremamente difficoltosa mediante le altre tecniche che si utilizzano maggiormente. Il cucchiaino rotante, invece, possiede il grandissimo beneficio di provocare sull'acqua delle luci differenti...
Sport Acquatici

Come pescare il polpo con la zampa di gallina

Per pescare il polpo, non serve sempre utilizzare una canna da pesca, oppure uscire in barca. C'è un metodo tanto antico quanto funzionale, che permette di pescare questo prelibato mollusco nelle zone di mare. Il metodo sicuramente più efficace e meno...
Sport Acquatici

Come pescare una tinca a fondo

La pesca è uno degli sport più amati dagli italiani, ma anche in altri paesi della Terra. La grande quantità di pesci che si trovano in mare, di grandi o piccole dimensioni, rendono questo sport emozionante, infatti pescare una pesce non è sempre...