Come pescare con la bombarda sbirulino

Tramite: O2O 18/08/2016
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quando il meteo migliora e si riscalda, la pesca da terra diventa uno sport molto praticate, a volte da famiglia intere. Pescare, come molte persone pensano, non è affatto noioso ed ha tantissimi estimatori che si rifugiano nella pesca per lavoro o per sfuggire allo stress e rilassarsi tranquillamente. In pochi riescono a capire quanto sia bello stare lì in pace contemplando il mare e le acque durante l'attesa che un pesce abbocchi. La bombarda sbirulino è una delle tecniche di pesche più utilizzate sulle spiagge in Italia e con questa guida capirete perfettamente di cosa si tratta, come attuarla e quali sono i segreti per applicarla più facilmente.

25

Occorrente

  • telescopica 4 metri
  • bombarde sbirulino
  • girelle, ami
  • fluorocarbon
35

La bombarda sbirulino è un tipo particolare di bombarda che si può facilmente trovare, e di conseguenza acquistare, in un qualsiasi negozio specializzato nelle pesca senza spendere troppo. Questo strumento è da usare, preferibilmente, per la pesca fissa a fondo o su fondo tipo salterello, e prima di iniziare ad utilizzarlo, bisogna conoscerlo in maniera approfondita in modo da sfruttarlo al massimo nelle sue peculiarità. Si deve sapere che lo sbirulino, in acqua, soprattutto se leggermente agitata, si muove in maniera scomposta, frenetica senza movimenti fissi, tende spesso ad affondare e, recuperandolo, dovrete essere molto rapidi e non potrete effettuare pause durante la pesca con questo strumento.
Se riuscirete ad usarlo in maniera sapiente e sfruttandolo a pieno, le vostre esche faranno movimenti tali da rendersi più accattivanti per i pesci e, a questo punto, potrete ottenere ottimi risultati.

45

È consigliato acquistare più di una bombarda e meglio ancora se di grammature differenti per poterle usare in ogni condizioni meteo al mare ed un altro consiglio è quello di munirvi di una canna da pesca che sia abbastanza lunga, preferibilmente di quattro metri almeno, e che abbia una potenza di lancio tale di lanciare almeno venti o quaranta grammi. Ad una canna di questo tipo, poi, dovrete abbinare un mulinello all'altezza, di taglio 3000 perlomeno.

Continua la lettura
55

Caricate il mulinello con del buon nylon da 0,22 millimetri e procedete collegando la bombarda sulla lenza madre, fermandola con uno stopper ed una girella tripla.
Ora dovrete costruire un terminale lungo almeno tre metri in fluorocarbonio da 0,12 millimetri. L'amo ideale può essere un numero 18 oppure un numero 16 a gambo lungo se volete utilizzare esche più voluminose. Le esche più usate sono il bigattino, il verme coreano o il salterello. Lanciate con forza, cercando di raggiungere una buona distanza ed iniziate a recuperare. Per far in modo che il salterello funzioni correttamente, dovrete recuperare in modo veloce, con la punta della canna alzata e dando piccoli strattoni.
Le prede nelle quali potete incorrere sono tantissime: sugarelli, sgombri, tonnetti, aguglie, leccie stella e tante altre ancora.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Come pescare le mormore con la bombarda

Il pesce mormora o marmora, il cui nome scientifico è Lithognathus mormyrus, è un pesca d'ascqua salata appartenente alla famiglia Sparidae. Il corpo della mormora è lungo e compresso lateralmente. I denti sono disposti in diverse file: quelli esterni...
Sport Acquatici

Come pescare con bombarda e falcetto

Oggi andremo a parlare di come si può utilizzare una specifica tecnica di pesca : "la tecnica di pesca con la bombarda e con il falcetto di gomma". Questa tipologia o questo modello di pesca, come voi preferito chiamarlo, è molto ma molto conosciuta...
Sport Acquatici

Come pescare a striscio

Quello della pesca è un passatempo molto diffuso tra la gente di ogni età, proprio perché è un'ottima occasione di stare all'aria aperta e a contatto con la natura. C'è chi preferisce usare la canna e chi, invece la rete, c'è poi gente che ama stare...
Sport Acquatici

Come pescare la leccia stella

All'interno di questa guida andremo a occuparci di pesca. Infatti, come avrete già letto nel titolo di questa guida, ci dedicheremo ad argomentare su come pescare la leccia stella. La guida sarà composta da una parte breve di carattere introduttivo,...
Sport Acquatici

Come pescare le trote nelle varie stagioni dell'anno

Esistono vari pesci in natura che sono molto apprezzati, grazie anche alle loro carni molto prelibate, tra questi c'è sicuramente la trota, essa riceve un allevamento intensivo ed è oggetto di pesca sportiva. Questo tipo di attività vede coinvolte...
Sport Acquatici

Come pescare con il raglou

La pesca in mare è uno sport molto avvincente e appassionante, soprattutto se lo si pratica con costanza e dedizione. Una delle tecniche che risulta essere più redditizia in termini di catture è quella che utilizza come esca una piccola imitazione...
Sport Acquatici

Come pescare l'aguglia dalla spiaggia

Le scogliere artificiali rappresentano un'ottima (e comoda) postazione per pescare l'aguglia. Le catture più abbondanti si ottengono dalla fine di agosto e per tutto il mese di settembre fino ad arrivare persino a tutto ottobre, se il bel tempo e spiaggia...
Sport Acquatici

Come pescare gli sgombri

Pescare è un passatempo molto rilassante, al tempo stesso è uno sport capace di offrire moltissime soddisfazioni, tutto dipende dalla preda che si decide di catturare. La pesca dello sgombro incuriosisce ed entusiasma tantissimi pescatori, data la grande...