Come pescare a striscio

Tramite: O2O 27/03/2016
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quello della pesca è un passatempo molto diffuso tra la gente di ogni età, proprio perché è un'ottima occasione di stare all'aria aperta e a contatto con la natura. C'è chi preferisce usare la canna e chi, invece la rete, c'è poi gente che ama stare sulla barca e gente che, invece, preferisce restare sulla spiaggia o andare su qualche scoglio. In qualsiasi modo si intenda svolgere questa attività, però, è necessario informarsi bene per capire esattamente come comportarsi in ogni situazione. Ci sono, dunque, varie tecniche e numerosi segreti e trucchi che un pescatore deve conoscere per poter svolgere al meglio un'attività (stupenda) come questa. Tra le numerosissime modalità di pesca, ne esiste una comunemente nota col nome di "striscio". Attraverso questa guida vi spiegherò come pescare a striscio!

25

Occorrente

  • canna da pesca, lenza, bombarda, gommino di silicone, girella, piombino, amo, esca.
35

Innanzitutto la costruzione della lenza è molto semplice. Per prima cosa occorre mettere la bombarda, poi il gommino di silicone (per fare in modo che il nodo non venga schiacciato), girella tripla, finale da 0,14 massimo 0,16. L'amo deve essere compreso tra il n4 e il n8, ciò dipende esclusivamente dall'innesto che si utilizza. Per quanto riguarda poi il tipo di esca, consigliamo di usare dei lombrichi o delle camole.

45

Continuando, la tecnica vera e propria consiste nel concetto fisico che una sfera lasciata cadere, arriva prima rispetto alla stessa però schiacciata. Quindi questo tipo di pesca può essere illustrato in modo simile a quello di una tavola da surf che galleggia sull'acqua. Non vi resta quindi che scegliere il tipo di piombino da applicare (a seconda del fondale) e potete incominciare a pescare. Nel tipo di pesca a striscio non si hanno galleggianti che segnalano che il pesce ha abboccato, quindi bisogna fare molta attenzione a sentire il "tocco" e la vibrazione sulla canna da pesca.

Continua la lettura
55

In conclusione ricordate che per la tecnica della pesca a striscio, la prima cosa essenziale è la bombarda. Questa va scelta a seconda della stagione, delle condizioni atmosferiche e di dove andremo a pescare. Sul fianco della bombarda, infatti vi sono delle indicazioni: questi termini servono a dirvi se la bombarda affonda in modo libero (lettera G) o meno. Se ad esempio leggiamo 15 grammi - G3, vuol dire che pesa 15 grammi ma che in acqua affonda come se utilizzassimo un piombo da 3 grammi. La differenza tra bombarde di peso diverso sta nel volume e nella grandezza, infatti questo determina un diverso tipo di pesca (un volume più grosso determina una discesa libera più lenta).

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Come pescare gli sgombri

Pescare è un passatempo molto rilassante, al tempo stesso è uno sport capace di offrire moltissime soddisfazioni, tutto dipende dalla preda che si decide di catturare. La pesca dello sgombro incuriosisce ed entusiasma tantissimi pescatori, data la grande...
Sport Acquatici

Come pescare i gamberi rossi

A differenza dei comuni gamberi di fiume, i gamberi rossi sono molto più saporiti e di dimensioni notevolmente più grande rispetto al gambero comune. Pescare questo crostaceo, è semplicissimo e non richiede nessuna attrezzatura costosa o specifica....
Sport Acquatici

Come pescare il pesce palamita

La palamita è un pesce di acqua salata, della stessa famiglia del tonno. Essa presenta un corpo allungato di colore blu intenso e delle linee longitudinali scure sul ventre; queste linee permettono di non confondere questo pesce con altri suoi simili,...
Sport Acquatici

Come pescare a mani nude

Nelle città di mare la pesca è un elemento molto importante.Si sta diffondendo un'attività particolare in tutto il mondo; questa attività si può considerare una moda del momento, ma anche una delle attività più antiche dell'uomo sulla terra: la...
Sport Acquatici

Come pescare con le cozze

In questo articolo imparerete ad usare le cozze per pescare. Le cozze che successivamente attacherete all'amo sono facilmente reperibili in tutte le pescherie e nei supermercati (nelle pescherie il prezzo è più alto) a buon prezzo e sono considerate...
Sport Acquatici

Come pescare il branzino con la tecnica del cucchiaino rotante

La pesca del branzino affascina sempre, ma alcune volte risulta estremamente difficoltosa mediante le altre tecniche che si utilizzano maggiormente. Il cucchiaino rotante, invece, possiede il grandissimo beneficio di provocare sull'acqua delle luci differenti...
Sport Acquatici

Come pescare il polpo con la zampa di gallina

Per pescare il polpo, non serve sempre utilizzare una canna da pesca, oppure uscire in barca. C'è un metodo tanto antico quanto funzionale, che permette di pescare questo prelibato mollusco nelle zone di mare. Il metodo sicuramente più efficace e meno...
Sport Acquatici

Come pescare una tinca a fondo

La pesca è uno degli sport più amati dagli italiani, ma anche in altri paesi della Terra. La grande quantità di pesci che si trovano in mare, di grandi o piccole dimensioni, rendono questo sport emozionante, infatti pescare una pesce non è sempre...