Come organizzare un percorso ad ostacoli

Tramite: O2O 01/09/2016
Difficoltà: facile
17
Introduzione

Le occasioni per sfruttare un percorso a ostacoli sono molteplici: divertenti feste di compleanno, competizioni con premi finali, organizzazioni di feste benefiche, ecc... Non bisogna per forza pensare a qualcosa di impossibile o a un circuito valido solo per veri professionisti. La difficoltà può variare in base all'età dei partecipanti, come anche a seconda del tipo di manifestazione che si ha in mente. In questo articolo spiegheremo come organizzare un percorso a ostacoli semplice, adatto anche ai più piccoli. Se deciderete poi di destinarlo a persone adulte, potrete aumentare la difficoltà, ma se lo scopo è divertirsi, cercate comunque di non esagerare! Nel caso in cui siate in cerca di un percorso al chiuso, date un'occhiata a questo link.

27
Occorrente
  • Lo spazio all'aperto dove organizzarlo, almeno 2 sedie, hula hoop, pneumatici da bicicletta, bicicletta o monopattino, un canestro o una rete e una palla.
37

La prima cosa che vi serve è uno spazio idoneo. Un giardino o un parco che vi possano dare modo di organizzare tutto il percorso senza dare fastidio a qualcuno e che non faccia far male ai bambini (o a chi vi partecipa). Sarebbe perfetto il giardino di una casa, ma se non ne avete a disposizione, un parco pubblico andrà benissimo. Dovrete però essere in varie persone ad organizzarlo al meglio.

47

Sicuramente quando avrete cercato informazioni su come organizzare un percorso a ostacoli, vi saranno subito venuti in mente i famosi pneumatici su cui saltare dentro. Esatto, nella prima parte del tragitto vi merita utilizzarli. Visto però che si parla di bambini, non dovrete trovare pneumatici da auto o camion, ma solo da bicicletta! Non importa che siano tutti della stessa dimensione, l'importante è che non siano troppo alti né troppo stretti. Ne saranno sufficienti 4 o al massimo 6, per non complicare troppo il percorso.

Continua la lettura
57

Per la seconda parte del tragitto potrete usare delle sedie. Una o due saranno sufficienti e potrete decidere di porle vicine o leggermente distanziate. I bambini dovranno passarci sotto. Nella terza parte del percorso potreste decidere di mettere una bicicletta per raggiungere la quarta parte. Ovviamente dipende dall'età dei bambini, ma dai 5 anni solitamente è una variante che viene molto apprezzata, quindi se avete spazio vi suggerisco di usarla. Può essere utilizzato anche un monopattino.

67

Usando degli hula hoop si può creare una successiva sfida nel percorso. Si possono utilizzare come alternativa ai pneumatici, ma anche come semplice cerchio in cui saltare dentro a pie' pari. Oppure i bambini potrebbero usarli proprio come hula hoop! Può essere una soluzione divertente sia per chi lo fa che per chi partecipa da osservatore.

77

Volendo il percorso può fermarsi qui, soprattutto se si tratta di bambini. Altrimenti si può ripetere una delle precedenti opzioni o aggiungere un canestro o una rete in cui fare gol. Il premio finale della competizione deve essere considerato per tutti i partecipanti. Si possono dare delle caramelle, delle bolle di sapone o qualcosa scelto in base all'età dei partecipanti. Se vuoi sapere come organizzare un percorso a ostacoli per grandi, dovrai solo cambiare le distanze e la difficoltà, ma le idee sono le stesse. Assicuratevi solo che anche i premi siano adeguati o gli adulti non vorranno partecipare!

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Sport

Atletica: salto ad ostacoli

Il salto ad ostacoli è una disciplina che fa parte dell'atletica leggera. Essa consiste nel percorrere una distanza determinata dove sono presenti alcune barriere, chiamate per l'appunto ostacoli, nel minor tempo possibile. Essa di differenzia in categorie...
Altri Sport

Come organizzare un torneo di Ping Pong

Tra i vari sport che possiamo praticare, ce ne sono alcuni molto belli e divertenti che spesso vengono tenuti in scarsa considerazione, ad esempio il ping pong. Se amiamo giocare a ping pong ad esempio, nulla è meglio dell' organizzare uno splendido...
Altri Sport

Come organizzare una festa dello sport

Educare a fare sport è un fondamentale aspetto per garantire un'equilibrata e sana crescita non soltanto fisica ma anche psicologica di tutti noi. È importante permettere ai bimbi fin da piccoli, a rapportarsi con lo sport. Questo vuol dire permettere...
Altri Sport

Come organizzare un torneo di bocce

Il gioco delle bocce è uno sport che appassiona da secoli tantissimi giocatori. Se anche tu ami questo passatempo e non vedi l'ora di giocare, puoi provare ad organizzare un torneo con i tuoi amici o con altri giocatori. Riuscire a capire come creare...
Altri Sport

Come organizzare un torneo di beach-volley

Con l'arrivo dell'estate e la possibilità di trascorrere intere giornata in spiaggia, uno degli sport più amati da chi all'ombra dell'ombrellone preferisce il richiamo della palla è il beach-volley, una possibile variante estiva per chi ama cimentarsi...
Altri Sport

Dove praticare lo zorbing in Italia

Il desiderio di rotolare giù per una prateria senza farsi male è uno sport estremo che ci dà la possibilità di provare emozioni uniche. Questo sport sta spopolando in tutta Europa e da qualche tempo si può praticare anche in Italia. Lo Zorbing ci...
Altri Sport

Differenze tra alpinismo e arrampicata sportiva

L'alpinismo è una disciplina che pone come obiettivo l'ascesa di una montagna. Fin dalla preistoria l'uomo ha praticato alpinismo cercando di raggiungere vette e superare i propri limiti. Tale disciplina può avvenire su roccia, neve o ghiaccio e mira...
Altri Sport

Come diventare fantino

Hai mai sentito l'espressione "datti all'ippica"?! Serve ad evidenziare la scarsa propensione di un soggetto verso un determinato sport e, in maniera scherzosa, invitarlo a cambiare tecnica di gioco o addirittura un altro sport. Eppure l'ippica, o meglio...