Come montare una dinamo sulla bici

Tramite: O2O 21/10/2014
Difficoltà: media
16
Introduzione

Negli ultimi anni si sta verificando la continua crescita dell'utilizzo della bici come mezzo alternativo per brevi spostamenti, grazie anche alla creazione di piste ciclabili adeguate e agli incentivi per la mobilità sostenibile, presenti in varie città e comuni italiani. Tuttavia, occorre valutare attentamente le insidie prima di mettersi in sella, soprattutto legate all'utilizzo della bici dopo il tramonto del sole. Diventa indispensabile, quindi, un sistema di illuminazione adeguato, in grado di prevenire incidenti. In tal senso la soluzione più immediata è quella di montare una dinamo, apparecchio che su una bicicletta produce energia elettrica in grado di accendere le lampadine dei fanali.

26
Occorrente
  • Cacciavite o chiave per bulloni
  • Nastro isolante
  • Filo di rame
36

Partendo dal presupposto di disporre già di una dinamo (facilmente reperibile in ferramenta o da rivenditori di bici), cerchiamo di esaminare il sistema per capirne il funzionamento. Siamo in presenza di un vero e proprio circuito elettrico, ma con tensione di bassa entità, per cui è possibile individuare un polo positivo ed uno negativo: quello positivo è costituito dai fili che collegano la dinamo ai fanali (anteriore e posteriore), mentre quello negativo, che rappresenta la massa, è costituito dal telaio della bicicletta. Come in qualsiasi circuito elettrico è fondamentale assicurarsi che il flusso di corrente non presenti interruzioni.

46

Il supporto della dinamo consente di fissarla in modo semplice al telaio della bici. Tra il supporto e il telaio si utilizza una vite appuntita che, avvitata accuratamente, va a forare lo strato di vernice della forcella in modo da raggiungere il metallo dell'intero telaio. La dinamo può assumere due posizioni: una verticale (stato di riposo) ed una inclinata, in modo che la rotellina zigrinata della dinamo, posta a contatto con la ruota della bici in movimento, faccia girare il rotore contenuto nella stessa dinamo.

Continua la lettura
56

La rotazione del rotore permette di produrre una tensione alternata del valore medio di 6 Volts, idonea ad alimentare le due lampadine della bici, collegate in parallelo alla dinamo. La tensione generata dalla dinamo varia in frequenza in modo proporzionale alla velocità della bici. Risulta importante sottolineare che ad una velocità eccessiva (30 Km orari circa) la tensione prodotta sarebbe troppo elevata e in tal caso il rischio di bruciare le lampadine sarebbe elevato, in quanto risulterebbero sovralimentate.

66

Un accorgimento per evitare di bruciare le lampadine, in modo da svincolare la dipendenza dalla velocità sostenuta, è quello di applicare in parallelo alla dinamo un diodo zener, in grado di tagliare la tensione al di sopra dei 6 Volts. In alternativa, è possibile utilizzare anche una resistenza limitatrice di corrente, che assorba parte della potenza generata dalla dinamo. Completata l'installazione della dinamo, non ci resta che iniziare a pedalare, tenendo sempre bene in mente che, qualora il fanale non dovesse accendersi, le operazioni da eseguire sono: verifica del posizionamento corretto della dinamo, controllo della perfetta continuità del circuito attraverso cui fluisce la corrente e, infine, verifica dell'integrità della lampadina.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ciclismo

5 vantaggi della bici a scatto fisso

La passione per la bici accomuna adulti e giovani, e spesso si tramanda da padre in figlio. Molti amano andare in bici da soli, altri anche in compagnia, soprattutto per percorrere lunghi tratti di strada. Una semplice pedalata in bici può diventare...
Ciclismo

Come fissare la bici sui rulli

Allenarsi con la bicicletta durante l'inverno è, per ovvie ragioni, complicato. Bisogna fare i conti con il meteo, con la visibilità ridotta, con le condizioni peggiori del manto stradale, e c'è anche da ricordare che ci sono meno ore di luce a disposizione....
Ciclismo

Come regolare l'altezza sella di una bici: posizione corretta

Saper regolare l'altezza della sella in posizione corretta in una bici è una cosa fondamentale. Infatti solo così è possibile ottenere il massimo delle prestazioni. Per regolare l'altezza sella di una bici nella posizione corretta dovrete calcolare...
Ciclismo

Come iniziare con la bici da corsa

Ecco una guida a tutti i principianti che si apprestano per la prima volta all'acquisto e all'allenamento e divertimento su due ruote con una bici da corsa. Risulta necessario fare una premessa in quanto chi si appresta ad acquistare una bici da corsa...
Ciclismo

Bici a scatto fisso: come frenare

La maggior parte delle biciclette a scatto fisso non sono fornite di impianto frenante, e nemmeno di un cambio. Tuttavia, con questa tipologia di bici, si possono effettuare frenate all'insegna del massimo della sicurezza e senza correre alcun tipo di...
Ciclismo

Come impugnare il manubrio di una bici da corsa

Anche se la bella stagione ormai è finita la bici è sicuramente uno dei mezzi di trasporto preferiti. Come sport rappresenta uno degli esercizi più completi. Forse una delle cose principali per poterlo svolgere è infatti quella di avere una vera e...
Ciclismo

Come sverniciare una bici

La nostra bici da corsa è vecchia e arrugginita. Ma ci dispiace buttarla via perché ce l'hanno regalata. Abbiamo dei bellissimi ricordi passati in sella alla nostra bike! In compagnia di amici, si andava a fare piccole gite fuori porta. Ogni volta che...
Ciclismo

Come si gonfiano le ruote di una bici da corsa

Nel corso di una vita di un ciclista capiterà spesso di ritrovarsi con le ruote sgonfie, soprattutto se si scelgono modelli di bici più economici con valvole, camera d'aria e gomme di scarsa qualità. Guidare una bici da corsa con gomme sgonfie non...