Come migliorare l'apnea

Tramite: O2O 15/11/2015
Difficoltà: media
15

Introduzione

Andare al mare, stare sott'acqua, chi non hai mai provato a sfidare le proprie capacità di apnea? Non a tutti viene semplice stare sott'acqua per un periodo prolungato di tempo, però sono in tanti che vorrebbero riuscirci anche solo per effettuare delle breve immersioni e vedere i fondali del mare come i pesci che vi nuotano. Eppure serve solo un po' di esercitazione per ottenere degli ottimi risultati e superare almeno i 15 secondi che è il tempo minimo per poter definire l'attività di apnea. Attraverso questa guida possiamo vedere come migliorare le nostre prestazioni respiratorie.

25

Come prima cosa dovrete svolgere un'attività diciamo di verifica delle vostre prestazioni. Trattandosi di un sforzo notevole che interessa non solo i polmoni, ma anche tutta la parte toracica, quindi anche i muscoli, andiamo a verificare quali siano i vostri limiti. Per iniziare viene prima fatta una verifica da fermi per verificare quali siano i vostri tempi massimi. Dopo, dato che lo sforzo è sicuramente maggiore durante l'attività di nuoto, bisogna andare a verificare il vostro comportamento in apnea e quanto questo vi fa consumare energie e quindi secondi preziosi. Fatto questo andiamo a vedere cosa fare per migliorare le proprie prestazioni fisiche.

35

La pratica dell'apnea, richiede un lavoro muscolare sia aerobico che anaerobico. Per chi volesse intraprendere un percorso annuale ben strutturato di allenamento, è possibile suddividere gli esercizi di miglioramento in tre grandi periodi. Il primo periodo, che può essere definito come "generale", sarà funzionale a uno sviluppo di un substrato aerobico che risulterà poi decisivo nella seconda fase di allenamento, quello "speciale", caratterizzato da esercizi più tecnici e specifici dell'apnea. Infine la terza parte, la denomineremo allenamento "agonistico", dove gli esercizi atletici, saranno sostituiti dalla pratica vera e propria dell'apnea.

Continua la lettura
45

Presupponendo di iniziare il nostro allenamento a Gennaio, nei primi due mesi dovremo dare ampio spazio al lavoro aerobico, preferibilmente in piscina, in cui propedeutici al nostro obiettivo, saranno esercizi piuttosto blandi, ma protratti a lungo, per più di un'ora, da alternare durante le settimane, a ripetute rapide sui 100 metri, con recupero lungo di fiato, sui 30 secondi, per riportare il battito cardiaco alla condizione di riposo. Nel periodo speciale, quello di marzo-aprile, dovranno essere introdotti nel programma di allenamento esercizi sula pista d'atletica, quali i 200 metri e i 400 metri per aumentare la tolleranza all'acido lattico e, in questo caso, i tempi di recupero tra un esercizio e l'altro, dovranno essere molto bassi, per abituare il cuore a ritmi sostenuti.

55

Durante la fase finale, il periodo agonistico, quello tra maggio e giugno, si dovrà poi passare alle sedute di apnea dinamica vera e propria. Da non tralasciare infine, è il rilassamento muscolare, in modo particolare del diaframma, muscolo determinante per quest'attività. Bisognerà infatti mediante esercizi di training autogeno sviluppare una grande capacità di autocontrollo, per evitare sprechi di energia inutili e sfruttare al massimo le proprie potenzialità. Ecco dunque come migliorare la propria apnea e riuscire a superare ancora una volta se stessi!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

I migliori posti per la pesca in apnea

All'interno di questa guida, andremo a parlare di pesca. Nello specifico, in questo determinato caso, ci occuperemo di pesca in apnea. Proveremo a rispondere a questa specifica domanda: quali sono i posti migliori per praticare la pesca in apnea?Proveremo...
Sport Acquatici

Tecniche di apnea

Questa è una semplice guida sulle tecniche per chi ha intenzione di avvicinarsi al mondo delle immersioni in apnea. È importante sapere che l'apnea, oltre ad essere uno sport a sé stante è anche uno sport propedeutico per altri sport acquatici, per...
Sport Acquatici

Come utilizzare le pinne da apnea

Uno degli sport praticata in acqua è la disciplina subacquea. Essa è considerata un'attività che necessita di una buona fisicità per quanto riguarda la resistenza motoria e polmonare. Nella maggior parte dei casi esercitata da persone allenate e...
Sport Acquatici

Come rimanere in apnea sott'acqua

Uno degli sport che stimolano maggiormente il corpo umano è il nuoto. Ci sono tanti vantaggi e quasi nessuno svantaggio nel praticare una disciplina di questo tipo. Gli effetti vanno da uno sviluppo dal punto di vista scheletrico e muscolare alla correzione...
Sport Acquatici

Come consevare l'attrezzatura da apnea

L'estate sta arrivando, e per tutti coloro che amano lo sport dell'apnea, è arrivato il momento di tirare fuori tutta la vostra attrezzatura e per chi ancora non è in possesso di tutto l'occorrente, è arrivato il memento di comprare tutto il necessario....
Sport Acquatici

Come pescare il polpo in apnea

In tutti i mari italiani si può trovare una gran quantità di polipi nei fondali sabbiosi e in quelli rocciosi. Il polpo è un mollusco cefalopode e risulta essere una specie molto furba ed intelligente perciò nonostante esistano diverse tecniche per...
Sport Acquatici

Come migliorare il tiro nella pallanuoto

La pallanuoto è uno degli sport più faticosi. Gli appassionati sono sia maschi che femmine. Innanzitutto per praticarla bisogna imparare a nuotare bene. Essendo uno sport d'acqua, bisogna riuscire a galleggiare. Come in altri campi per migliorare le...
Sport Acquatici

Come allenarsi per la pesca subacquea

La pesca subacquea è uno sport che racchiude in sé molte tecniche come l'apnea, il nuoto, la propriocezione corporea ed una buona tecnica di caccia. Inizialmente sarà importante capire a quale tecnica ci si deve preparare, poiché è uno sport che...