Come lanciare una canna da pesca

Tramite: O2O 18/08/2016
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Da sempre, la pesca è uno sport amato da moltissime persone. La pesca, è noto, è uno sport, ma anche un hobby che, per essere praticato, ha bisogno di molta pazienza e di molta attenzione. Infatti, non sempre i luoghi in cui si va a pesca sono particolarmente floridi di pesci e, allo stesso tempo, non sempre è semplice riuscire a pescare un buon pesce senza essersi fatti prendere per il naso dal pesce stesso che mangia l'esca e scappa. Ecco perché, in questa guida, daremo alcuni consigli molto utili, in particolare, su come lanciare una canna da pesca. Leggete la guida di seguito per saperne di più su questo argomento molto amato dagli amanti del mare, dei laghi e anche dei fiumi.

26

Occorrente

  • attrezzatura da pesca
36

Per imparare a lanciare con la canna da pesca non basta solamente la forza di volontà e imitare perfettamente il gesto, è importante avere la giusta attrezzatura in base al tipo di pesca che si desidera praticare. Comunque partiamo dal principio, calcolando che sei a digiuno da qualsiasi nozione, pensando a dei piccoli lanci da terra adatti sia peschi in una spiaggia, una scogliera oppure sul molo; con una giornata dal clima discreto non afoso, ma con pochissimo vento. Praticamente la giornata perfetta per la pesca!

46

Ogni canna possiede un range di potenza, alla potenza della canna devi procurarti il peso del piombino adatto, un mulinello con la bobina capiente caricata totalmente con ottimo filo da pesca sottile. Inizia a prendere confidenza con una buona canna da tre metri provando a memorizzare i movimenti senza mulinello, chiudendo tutta la frizione per non farvi male, come prima cosa, ed evitare di abituarvi a lanciare in maniera scorretta, provate e provate ancora fino a quando vi accorgerete di riuscire in una serie di movimenti piuttosto fluidi e abbastanza sicuri.

Continua la lettura
56

Il passo successivo sarà quello di sbloccare il mulinello e ricominciate con molta cautela e tanta pazienza ad esercitarvi. Ferma il filo con l'indice della mano destra e, con la mano sinistra assicura l'apertura dell'archetto. Porta la canna indietro tenendo il mulinello verso l'alto quindi posiziona la mano destra all'altezza della tua fronte, mentre con la mano sinistra raggiungi il calcio del manico della canna ed afferralo con una presa poderosa.

66

Frusta con la mano destra in avanti sino ad estendere totalmente il tuo braccio destro. Allo stesso tempo utilizza il braccio sinistro come leva tirando verso il tuo petto il calcio della canna. Stai molto attento che appena la punta della canna è rivolta verso l'acqua devi alzare il dito indice e lasciar partire il filo. Una volta che avrai preso dimestichezza con questo atto, potrai dire di saper lanciare l'amo con la canna da pesca.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Come pulire e conservare la canna da pesca

La canna da pesca è l'attrezzo del mestiere di un pescatore. È questo lo strumento che gli permette di pescare ed è quindi questo che caratterizza la sua attività, rendendo la canna da pesca 'espressione della persona stessa oltre che della tecnica...
Sport Acquatici

Come scegliere una buona canna da pesca

La grande disponibilità di canne da pesca in commercio non fa che confondere i pescatori alle prime armi. Su quale canna sia la più indicata a seconda del tipo di pesca che si vuole intraprendere. Su questo vi farò luce per un eventuale acquisto. Comunque...
Sport Acquatici

Come realizzare una canna da pesca di bambù

Guardando al passato, le canne da pesca venivano principalmente forgiate utilizzando il bambù, in quanto, essendo una pianta molto resistente e, al tempo stesso molto flessibile ed elastica, era particolarmente indicata per questa funzione. Nel tempo...
Sport Acquatici

Come costruire una canna da pesca montabile con un bastone di bambù

Seguendo le istruzioni di questa guida potrai dilettarti con la pesca. Quindi se anche tu ami il mondo della pesca, ti piacciono la pace, la quiete, la soddisfazione di procacciarti la cena da solo e vorresti praticarla in modo divertente a contatto con...
Sport Acquatici

Come sostituire gli anelli ad una canna da pesca

La pesca sportiva è uno sport molto amato dall'uomo e può essere praticato sia in corsi d'acqua dolce che in mare. Molti sono coloro che dedicano qualche ora della settimana per rilassarsi con questa attività. Avete desiderio di andare a pescare e...
Sport Acquatici

Come montare una canna da pesca con mulinello

È uno degli sport che fa rivivere l'istinto primordiale in chi lo pratica, indistintamente dalla variante che si preferisce praticare, come ad esempio la pesca a cucchiaio, o quella a traino, solo per citarne qualcuna. Oltre a molta pazienza, tra le...
Sport Acquatici

Pesca al cefalo da canna fissa

Il Cefalo, o Muggine, è un pesce diffusissimo in Italia, specialmente nel versante tirrenico dove trova un habitat marino ideale. Può vivere in acque sia dolci che salate e predilige ambienti non del tutto incontaminati, tanto che la sua presenza si...
Sport Acquatici

Come lubrificare il mulinello della tua canna da pesca

La canna da pesca è un attrezzo utilizzato per la pesca di pesci di piccola e media pezzatura principalmente per finalità sportive e hobbistiche. Generalmente si tratta di un'asta di lunghezza variabile su cui è fissato un filo trasparente, detto lenza...