Come iniziare le MMA

Tramite: O2O 27/02/2015
Difficoltà: difficile
18

Introduzione

Le MMA, acronimo per Mixed Martial Arts, sono un mix di arti marziali a contatto totale. Questa disciplina, negli ultimi anni, sta avendo sempre più seguito fra gli appassionati di arti marziali e fra di un pubblico sempre più alla ricerca di sport "spettacolari". Gli incontri di MMA, di solito, si svolgono all'interno di gabbie. Questo, oltre ad aumentare la spettacolarità degli incontri, è stato uno dei motivi per cui i combattenti di MMA sono considerati i "nuovi gladiatori".
Come iniziare a praticare le MMA? Innanzitutto c'è da ricordare che questa disciplina è molto delicata e complicata. Perciò la cosa migliore per chi volesse iniziare è rivolgersi ad una palestra dedicata.

28

Occorrente

  • Palestra
  • Abbigliamento adatto
  • Protezioni
38

Questo sport consente, a chi lo pratica, di essere in grado di affrontare un combattimento in tutta la sua totalità. La vera fortuna di questo sport sta nel poter essere praticato da persone di qualsiasi statura. Infatti l'MMA è articolato su tre livelli: media distanza, distanza ravvicinata, combattimento a "terra". Avere già conoscenze di alcuna arti marziali è di grande vantaggio se ci si immerge in questa disciplina. Essa racchiude mosse e movenze provenienti da: lotta libera, lotta greco romana, karate, Muay Thai, judo, box e kickbox.

48

Se non si vuole procedere da autodidatta, scegliere la palestra nella quale allenarsi e, quindi, il proprio maestro, è importantissimo. Infatti diverse scuole hanno diverse impostazioni del corso; da quello più rilassato a quello mirato alle competizioni. Dopo aver deciso anche questo, è necessario comprare delle protezioni poiché si può sempre incorrere in incidenti. Sulle protezioni da acquistare si può comodamente seguire il consiglio del proprio maestro. Gli indumenti, in genere, sono: pantaloncini e maglietta o canotta per gli uomini; pantaloncini e reggiseni sportivi per le donne.

Continua la lettura
58

Conoscenze nel combattimento a media distanza. I combattenti di MMA, durante i loro combattimenti, utilizzano combinazioni di pugno, di calcio, di gomito e di ginocchio. Di solito, questi atleti, hanno un'esperienza da Kickboxer o da Thaiboxer. Ai fini della conoscenza delle tecniche di base più utilizzate nei combattimenti di MMA, quindi, si consiglia di apprendere le principali combinazioni di Kickboxing e di Muay Thai.

68

Conoscenze nel combattimento a distanza ravvicinata. Il bagaglio di conoscenze indicato sopra non è sufficiente in un combattimento di MMA. Ogni lottatore, se si trova in difficoltà nella media distanza, tende a cercare di accorciare le distanze. Cioè tende a portare il combattimento nella brevissima distanza, o distanza ravvicinata. In questa fase del combattimento, possono valere alcune delle conoscenze apprese con la Muay Thai, soprattutto in riferimento al clinch, alle tecniche di gomito, alle proiezioni ed alle ginocchiate. Tuttavia, tali tecniche non sempre sono sufficientemente valide, soprattutto quando l'avversario da affrontare è un lottatore. Se infatti un avversario riesce ad afferrare l'altro, le uniche conoscenze che possono aiutare sono quelle relative alla lotta. È consigliabile, quindi, apprendere anche le tecniche principali di una di queste tre discipline: judo, sambo, lotta libera.

78

Conoscenze nel combattimento a terra. L'ultimo livello del combattimento che è necessario conoscere è quello che si svolge "a terra". Molte volte, infatti, i combattenti, dopo aver afferrato l'avversario, tendono a scaraventarlo al suolo. In molti stili di arti marziali, il combattimento termina così. Nelle MMA no: il combattimento continua fino a quando uno dei due avversari si arrende. Sorprendentemente non è sempre detto che a perdere sia quello che è stato scaraventato al tappeto. Ciò che caratterizza la "lotta a terra" sono strangolamenti, prese e leve articolari. Lo stile di arti marziali che più si è specializzato nel combattimento a terra è il brazilian ju-jitsu. Si consiglia quindi di praticare ed apprendere le principali tecniche di questa affascinante disciplina. Essa, unita all'apprendimento delle altre indicate sopra, dà un bagaglio di conoscenze sufficientemente idoneo per affacciarsi con efficacia nelle MMA.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Farsi seguire sempre da un maestro o da un esperto
  • Guarda combattimenti

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Sport

Come eseguire un low kick

Se siete appassionati di discipline come la Muay Thai, la KickBoxing e le MMA (Mixed Martial Arts), avrete sicuramente sentito parlare del "low kick". La tecnica in questione, che significa letteralmente "calcio basso", indica, più nello specifico, un...
Altri Sport

Guida alle discipline dell'atletica pesante

Le discipline che compongono il mondo dell’atletica possono essere suddivise in due grandi famiglie: l’atletica leggera e l’atletica pesante. L’atletica leggera comprende la corsa, il lancio del peso, del giavellotto e del disco e i salti. L’atletica...
Altri Sport

Come combattere come Goku

Quanti dei nostri utenti non conoscono il famigerato Dragon Ball? È facilmente credibile che chiunque conosca le avventure di questo personaggio davvero mitico! Per chi non lo conoscesse spieghiamo che Son Goku è il protagonista dei manga e dell'universo...
Altri Sport

Le 10 migliori arti marziali per l'autodifesa

L'autodifesa non è un gioco, non è un film e non è una coreografia. Ci sono due aspetti sui quali è opportuno soffermarsi quando si parla di difesa personale in situazioni di pericolo. Il primo è l'aspetto mentale; praticare arti marziali sviluppa...