Come iniziare a fare parkour

Tramite: O2O 13/09/2016
Difficoltà: media
18
Introduzione

Anche se l'Italia l'ha conosciuto soltanto recentemente, il Parkour nacque verso la fine degli anni Ottanta in Francia, grazie alla creatività dello stuntman e attore David Belle: assieme al suo amico fraterno Hubert Koundé, egli coniò il nome e lo fece diventare una vera e propria filosofia di vita.
Il Parkour rappresenta uno sport urbano e i suoi praticanti vengono denominati ?traceurs?, in quanto il proprio obbiettivo finale è quello di progettare un percorso composto da ostacoli naturali e artificiali, che dovranno essere superati nella maniera più rapida e pratica possibile, facendo attenzione alle tecniche della disciplina e alla fluidità dei movimenti.
Abbastanza spesso, quest'attività sportiva viene confusa con il ?free running?: in realtà, quest'ultimo è un derivato del Parkour, in cui l'attenzione viene rivolta all'inventiva e alla eccezionalità delle movenze.
Il Parkour (diffuso ben presto in tutta la Francia e approdato poi in Inghilterra) è caratterizzato da corse, salti, cadute e arrampicate: attualmente, grazie anche ai film nei quali David Belle e Hubert Koundé sono i protagonisti, sta dilagando in tutto il mondo.
Nella Penisola Italiana, esistono delle associazioni e dei siti web dedicati a tale meraviglioso sport: nella seguente dettagliata e interessante guida che potrete leggere attentamente nei passaggi successivi, quindi, vi spiegherò come bisogna iniziare a fare Parkour senza incappare in nessuna tipologia d'incidente.

28
Occorrente
  • Scarpe da tennis
  • Tuta da ginnastica
  • Buona volontà
  • Buon senso
38

Nell'approcciarsi al Parkour, non bisognerà assolutamente sottovalutare questa nuova disciplina sportiva: infatti, si tratta di uno sport reale nel quale il fisico viene spinto verso i suoi limiti più estremi e, quindi, potrebbero verificarsi degli incidenti qualora l'attività venga presa troppo alla leggera.
Mi raccomando di diffidare dal "fai da te" e dalle guide fittizie che si trovano in Internet, per cui selezionate bene le informazioni disponibili: l'Italia ha la fortuna di avere l'ottimo sito web "www.parkour.it", il quale è pieno di rilevanti indicazioni e sempre informato sulle ultime iniziative organizzate nel territorio italiano.

48

Risulterà veramente fondamentale avere una buona preparazione fisica come base di partenza: dunque, nel caso in cui siate fermi da abbastanza tempo, sarà preferibile dedicare alcuni giorni all'allenamento della resistenza fisica e al compimento di sedute di corsa continua (prestando attenzione alla respirazione).
Nella disciplina metropolitana del Parkour è indispensabile un'ottima reazione allo sforzo fisico: maggiore è la vostra resistenza, migliore sarà la lucidità di fronte ad un ostacolo e l'efficacia nel superarlo correttamente.

Continua la lettura
58

Adesso, sarete pronti per apprendere le tecniche basilari del Parkour (senza le quali non sarà possibile affrontare la disciplina) e la cosa fondamentale è quella di non affrontare nessuna tipologia d'ostacolo in maniera casuale.
Assimilare gli aspetti cardinali del Parkour, senza la diretta supervisione di un istruttore, non è molto semplice, ma sarà comunque possibile avendo un pochino di attenzione e buona volontà: infatti, cercando attentamente sul web, si troveranno svariati tutorial riguardanti le tecniche base.
Prima di mettere in pratica quest'ultime davanti ad ostacoli facili da superare, bisognerà studiarli parecchio bene.

68

Dopo essere entrati nel mondo del Parkour, sarà possibile cimentarsi negli iniziali percorsi abbastanza seri: la forza della seguente disciplina sportiva consiste nel fatto che è uno sport praticabile da soli quanto in gruppo, estremamente affascinante e in grado di coinvolgere le persone.
L'affrontare i timori superando un determinato ostacolo e l'accorgersi che le proprie potenzialità vanno oltre i limiti che si pensava di avere, fanno del Parkour non solamente un'attività fisica, ma anche una reale filosofia di vita.

78
Guarda il video
88
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Per comprendere cos'è il Parkour, si dovrà pensare alla differenza esistente tra quello che è utile e ciò che non è funzionale nelle eventuali situazioni d'emergenza: soltanto allora, si potrà capire quello che è il Parkour e ciò che non lo è (David Belle).
  • Esistono alcuni corsi organizzati di formazione e introduzione alla disciplina, i quali costituiscono la modalità migliore per cimentarsi nel nuovo sport del Parkour.
  • Fin dal primo giorno, non si dovrà trascurare lo stretching, in quanto sono estremamente efficaci anche gli esercizi di aerobica.
  • Sarà buona norma essere sicuri di sé stessi e della propria tecnica, prima di affrontare le difficoltà più grandi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili