Come imparare la tecnica della pesca in buca

Tramite: O2O 08/06/2016
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La pesca viene da sempre considerata uno degli sport maggiormente diffusi e amati da tutti, indipendentemente dall'età o dall'estrazione sociale. Forse perché si svolge all'aperto, a contatto con la natura, oppure perché permette di assaporare il gusto del risultato. Si può praticare in vari modi, ma certamente la tecnica più semplice è la pesca in buca, molto amata anche dai più piccoli perché di facile esecuzione. Ecco quindi che nei passi seguenti della presente guida ci occuperemo di capire come imparare a praticarla in poche e semplicissime mosse.

27

Occorrente

  • canna fissa da 4-11 m o una canna da lancio da 2-10 m
  • monofilo da pesca da 0.18-0.20-0.22 mm
  • ami del 10 rinforzati a gambo lungo
  • piombi a goccia da 15/30 grammi
  • esche (gamberetti, totani a striscioline, cozze sgusciate, molluschi)
  • porta esche
  • girella brunita
  • tubetto in plastica salvanodo
  • guadino
37

Per prima cosa bisogna predisporre l'attrezzatura, preparando la montatura. Andate dunque ad acquistare tutto il materiale necessario presso un negozio che venda articoli per la pesca. Alcuni articoli sono comunque facilmente reperibili anche in alcuni centri commerciali. Una volta che sarete in possesso di tutto ciò che occorre potete cominciare. Si parte dalla lenza madre più spessa, con il filo da 0.22 millimetri, che dovrà essere circa 50 centimetri più corta della canna. Continuate quindi con la montatura utilizzando il filo da 0.20 millimetri nel quale andrete a infilare un piombo a goccia da 15/30 grammi e, successivamente, inserirete un tubetto di plastica salvanodo e fisserete una girella brunita, alla quale si andrà a legare un terminale preparato con il filo da 0.18 millimetri, lungo circa 10 centimetri e al quale dovrà essere montato l'amo. La differenza dello spessore del filo serve perché, nel caso in cui la montatura si impigliasse sul fondo, strappando si perderà solamente la parte finale.

47

A questo punto non vi resta che andare a scegliere il luogo adatto. Questo tipo di pesca si pratica soprattutto su coste con caratteristiche basse e rocciose, quindi in acque poco profonde come per esempio vecchie dighe e frangiflutti, o ancora spiagge che presentino zone rocciose dopo l'arenile. L'importante è che scegliate un luogo ricco di anfratti o buche, che rappresentano un nascondiglio ideale per i pesci da scoglio e che quindi risulterà essere il luogo ideale nel quale poter praticare con successo questo tipo di pesca.

Continua la lettura
57

Ora pasturate la zona d'acqua prossima al punto in cui pescherete, gettando alcuni piccoli pezzi di esca in modo tale da riuscire così ad attirare i pesci. A questo punto calante la lenza fino a quando il piombo non toccherà il fondale. Non appena avvertite dei leggeri tocchi seguiti da uno strattone più deciso, significa che la preda ha abboccato. A quel punto tirate prontamente per poter evitare che il pesce riesca ad intanarsi. Quindi tirate fuori la preda dall'acqua con l'aiuto del guadino e rimuovete con delicatezza l'amo facendo attenzione a non procurarvi ferite. Ponete particolare attenzione, per evitare spiacevoli conseguenze, nel trattare delle prede che presentino degli aculei veleniferi come per esempio gli Scorfani, che potrebbero procurarvi fastidiose allergie, ma anche l'insorgenza di shock più gravi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In acque che presentio correnti è consigliabile utilizzare canne e guadini lunghi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Le principali tecniche di pesca in mare dalla barca

La pesca in barca è un passatempo molto apprezzato sopratutto dai pescatori che amano cimentarsi in nuove avventure. Infatti la pesca dalla costa può dare dei risultati meno fruttuosi rispetto alla pesca con la barca. Ma quali sono le tecniche da utilizzare?...
Sport Acquatici

Tecniche di pesca dell'orata a fondo

La pesca a fondo puó essere fatta da una barca cosí come da terra ferma, impiegando lenze a mano o canne. Lo scopo di questa tecnica consiste nel portare l'esca sul fondo del mare e presentarla in maniera allettante al pesce, affinché quest'ultimo...
Sport Acquatici

Come si pesca con la mosca

Tecnica di pesca molto sportiva, dinamica e creativa, perché offre numerose possibilità di personalizzare capacità e attrezzatura. Alcuni la considerano una vera e propria forma d’arte, al punto di dedicargli il Museo Internazionale della Pesca a...
Sport Acquatici

Come pulire e conservare la canna da pesca

La canna da pesca è l'attrezzo del mestiere di un pescatore. È questo lo strumento che gli permette di pescare ed è quindi questo che caratterizza la sua attività, rendendo la canna da pesca 'espressione della persona stessa oltre che della tecnica...
Sport Acquatici

Pesca in fiume: tecniche

La pesca è un hobby che non passa mai di moda. Con i dovuti permessi è possibile pescare in fiumi che pullulano di pesci e ottenerne un bel 'bottino'. In questo ambito però vi sono diverse tecniche che permettono di rendere più proficua la 'resa'....
Sport Acquatici

Tecniche di pesca a spinning

La pesca a spinning è una delle tecniche di pesca sportiva più utilizzate per la cattura di pesci predatori, sia in mare (da terra o dalla barca) che nelle acque interne. Il suo nome deriva dall'inglese "to spin" che significa ruotare, riferito al movimento...
Sport Acquatici

Come eseguire la pesca a galla

Ora andremo a presentarvi una particolare tipologia di pesca. Vedremo come eseguire la pesca a galla. Questa tecnica di pesca che richiede una discreta esperienza nel campo per essere portata a termine con successo. In più per essere praticata è necessario...
Sport Acquatici

Le basi della pesca a traina

La pesca a traina è una delle più famose tecniche di pesca sportiva che molte volte fanno vedere anche in tv. Questo metodo sportivo di pesca consiste nel navigare trainando delle esche così da prendere pesci vivi in velocità mentre si naviga con...