Come guidare una mongolfiera

Tramite: O2O 05/07/2014
Difficoltà: facile
16
Introduzione

Guidare una mongolfiera è un'esperienza fantastica, non ci sono parole per descriverla. Però naturalmente bisogna saperla guidare, essendo un mezzo di trasporto totalmente diverso da quelli che avrai manovrato fino ad ora. Questa guida è rivolta a tutti coloro che hanno sempre desiderato pilotare una mongolfiera. Vedrai che con l'aiuto di un istruttore e le indicazioni che ti darò ci riuscirai anche tu. L'aerostato è in grado di volare grazie al "Principio di Archimede", secondo cui un corpo immerso in un fluido (liquido o gas) riceve una spinta dal basso vero l'alto pari al peso del volume del fluido spostato. Nel caso del pallone aerostatico, esso è pieno di aria calda, la quale è più leggera di quanto pesa il volume di aria che sposta.

26

La mongolfiera è composta principalmente da 3 parti: l'involucro, i bruciatori e la cesta. L'involucro è fatto di un materiale particolare, il Nomex, e si compone di una struttura a rete portante. I bruciatori sono, in un certo senso, il motore del mezzo. Essi riscaldano l'aria e sono alimentati a GPL, gas propano liquido. In ogni mongolfiera ce ne sono di norma 2. Come potete intuire, essi sono la parte più importante dell'aerostato, poiché, essendoci nell'aria varie correnti, il pilota può abbassare o alzare il pallone tramite questi apparecchi. La cesta è il posto in cui pilota e passeggeri risiederanno e si godranno il viaggio; essa è formata da tubi d'acciaio ed è collegata al telaio del bruciatore.



Vediamo ora, nel particolare, come si guida una mongolfiera!

36

Il decollo è piuttosto semplice basta togliere alcuni pesi dalla cesta e poi ti aiuterà il personale di terra. Una volta decollato, puoi far salire la mongolfiera di quota accendendo i bruciatori così da immettere ulteriore aria calda, mentre per scendere basta far raffreddare l'aria che si trova all'interno del pallone.

Continua la lettura
46

Un'altro metodo per scendere di quota è quello di aprire la valvola posta alla sommità del pallone. Una cosa molto importante è di tenere gli occhi ben aperti perché la mongolfiera rimarrà in volo solo per qualche ora, quindi è bene controllare se è presente un luogo per un atterraggio sicuro. Questo luogo deve essere uno spazio aperto sgombro di cavi elettrici e lontano da strade trafficate.

56

Non è possibile modificare a tuo piacimento la direzione di volo della mongolfiera, essa va dove la spingono i venti. Tuttavia puoi controllarne la rotta salendo e scendendo di quota così da essere sospinto dalle correnti atmosferiche che vanno nella direzione voluta. Quindi prima di volare scegli un luogo dove ci siano questo tipo di venti. Che dire, per le prime volte è meglio essere accompagnati da esperti.
Godetevi l'esperienza!

66
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Le prime volte meglio farsi accompagnare da esperti
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Sport

Come iniziare a fare Go-Kart

Per chi vuole entrare a far parte del mondo dei piloti e diventare un professionista, il primo passo per intraprendere tale percorso consiste nel cominciare con il karting. Infatti, sono numerosi i nomi di piloti motoristici diventati famosi, che hanno...
Altri Sport

Come Riconoscere E Sanzionare Il Fallo Doppio Tocco Nella Pallavolo

Tra gli sport più praticati in Italia trova spazio sicuramente il gioco della pallavolo. Ricco di regole e altrettanto appassionante è talvolta di difficile comprensione sia per chi gioca, per gli arbitri e gli spettatori. Nella disciplina citata è...
Altri Sport

Equitazione: come fare il volteggio

Il volteggio è una delle dieci specialità equestri riconosciute dalla Federazione Equestre Internazionale (F. E. I.) dal 1993, conosciuto soprattutto nei paesi dell'Europa settentrionale. Si tratta di uno sport completo che unisce la ginnastica artistica...
Altri Sport

Che musica scegliere per lo spinning

Lo spinning è un'attività aerobica che si compie utilizzando una bicicletta fissa. Questo esercizio nacque inizialmente come allenamento per i ciclisti professionisti in modo che, pur stando fermi in una stanza, potessero correre quanto in strada. Solitamente...
Altri Sport

Come diventare allenatori di pallavolo

Per diventare un allenatore di pallavolo a livello professionistico non basta solo grande passione, dedizione e pazienza; infatti per poter sedere in panchina come un vero allenatore e guidare una squadra durante il campionato è necessario frequentare...
Altri Sport

Guida all'attrezzatura da motocross

Il motocross è una disciplina molto apprezzata soprattutto dai giovani motociclisti. In linea teorica, chiunque potrebbe praticare questo sport fino ad arrivare a gareggiare in vere e proprie gare su pista, ma chi ha visto l’elevata spettacolarità...
Altri Sport

Come dimagrire con il jazzercise

Dimagrire costa fatica, allora perché non farlo divertendosi? In questa guida spiegheremo come dimagrire con il "Jazzercise". Seguendo questa guida riuscirete a bruciare "mille calorie" in solo due ore, su note di "jazz e aerobica". Esso è un ottimo...
Altri Sport

Come fare gli allenamenti di ginnastica artistica a casa

In questa guida, vi spiegherò, passo dopo passo, come fare gli allenamenti di ginnastica artistica a casa vostra. Sarete in grado di svolgere alcuni esercizi, che vi permetteranno di restare costantemente in allenamento oppure di cominciare ad amare...