Come giocare a beach soccer

Tramite: O2O 15/11/2015
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il Beach Soccer è uno sport che deriva dal calcio, ma che ha una sostanziale differenza: si svolge sulla sabbia. Le regole per giocare a Beach Soccer sono state fissate nel 1992, mentre il riconoscimento da parte della FIFA è avvenuto nel 2000, da quel momento in poi si è incominciato a giocare più assiduamente e si sono svolti molteplici tornei con gare nazionali e internazionali. Così come il calcio, nel Beach Soccer due squadre si affrontano cercando di far entrare il pallone nello specchio della porta avversaria. In questa guida cercheremo di individuare delle regole per stabilire come è possibile giocare a Beach Soccer.

24

Numeri: il campo di Beach Soccer deve avere una larghezza compresa tra i 26 e i 28 metri e tra i 35 e i 37 metri in lunghezza. L'area di rigore deve necessariamente essere di 9 metri, mentre la porta deve essere larga 5,5 metri e alta 2,2 metri. Si gioca con 5 giocatori (portiere compreso) più un numero di riserve compreso tra 3 e 5. Le sostituzioni sono illimitate, in quanto non vi è nessun limite stabilito nel regolamento. Vi sono due arbitri più un terzo a bordo campo e un cronometrista che assicura che la durata di ognuno dei 3 tempi non superi i 12 minuti. In caso di pareggio, si va ai supplementari che durano 3 minuti e con eventuali rigori.

34

Falli e scorrettezze: per quanto riguarda i falli, essi possono essere fischiati anche se vi è il solo tentativo di colpire l'avversario con calci, spintoni, utilizzando la spalla o sgambetti. Può essere fischiata la punizione anche qualora si colpisca l'avversario prima del pallone, nel tentativo di impossessarsene. Sono vietati tutti gli atteggiamenti violenti, prepotenti o che impediscano il regolare svolgimento della gara. Nell'area piccola, questi comportamenti verranno sanzionati con un tiro dai nove metri, ovvero un rigore. Quando la palla viene trattenuta per più di 5 secondi nella propria area viene fischiata una punizione dal centrocampo. A seconda della gravità, l'arbitro può decidere di ammonire o espellere l'autore dell'infrazione.

Continua la lettura
44

Punizioni, rigori, rimesse e calci d'angolo: nelle punizioni non vi è la possibilità di costruire una barriera, ma è possibile segnare solo direttamente. Chi andrà a battere la punizione è chi ha subito il fallo o chi lo sostituisce in caso di grave infortunio, il pallone deve essere fermo ed è vietato calciarlo due volte consecutivamente. I rigori vengono battuti ad una distanza di 9 metri, e tutti i giocatori tranne il portiere, devono restare fuori dall'area di rigore; in quanto alla rimessa laterale essa può essere battuta da qualsiasi componente della squadra, non si può fare goal direttamente dalla rimessa e quest'ultima può essere effettuata sia con le mani che con i piedi. La rimessa dal fondo avviene quando il portiere deve mettere in gioco una palla, che ha oltrepassato la linea di fondo dopo esser stata toccata dalla squadra avversaria. Per quanto riguarda il calcio d'angolo, invece, questo può essere calciato quando la palla in fase d'attacco è finita sul fondo e l'ultimo ad averla toccata è stato un giocatore della squadra avversaria.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Sport

Come giocare A Beach Volley

Pur presentando affinità con il più conosciuto gioco della pallavolo, il Beach Volley è uno sport di squadra relativamente recente: nonostante le radici di questa disciplina sportiva si fondino nel XIX secolo, la prima partita ufficiale di pallavolo...
Altri Sport

Come allestire un campo da beach volley

Con l'avvicinarsi dell'estate sempre più persone si riversano nelle spiagge in cerca di relax e un po' di divertimento trovando nel beach volley la principale risposta alle loro richieste. Con un campo di facile costruzione questo sport garantisce un...
Altri Sport

Come schiacciare a beach volley

Giocando a beach volley succede quasi in continuazione: dopo un attacco serve una schiacciata. La schiacciata, del resto, è la base del gioco offensivo. Una schiacciata ben fatta è un potente asso nella manica, è la vostra potenziale arma in più per...
Altri Sport

Come schiacciare a beach tennis

Nel tennis la schiacciata è, per eccellenza, il colpo che serve a chiudere il punto, e anche nel beach tennis riveste un'importanza decisiva. Schiacciare una palla che scende dall'alto nasconde, però, delle insidie anche per i giocatori più esperti,...
Altri Sport

Come organizzare un torneo di beach-volley

Con l'arrivo dell'estate e la possibilità di trascorrere intere giornata in spiaggia, uno degli sport più amati da chi all'ombra dell'ombrellone preferisce il richiamo della palla è il beach-volley, una possibile variante estiva per chi ama cimentarsi...
Altri Sport

Come giocare a calcio-tennis

Il “calcio-tennis” è uno sport abbastanza recente. Le sue origini dovrebbero risalire ai villaggi turistici e ai centri estivi ricreativi, dove veniva praticato già da molto tempo come “gioco di squadra”. Inizialmente si giocava soltanto nei...
Altri Sport

Come Giocare A Pallamano

La pallamano (o handball) è un gioco di squadra praticato sia dalle donne, sia dagli uomini. Non è uno sport molto diffuso in Italia, ma da molti è considerato molto bello e spettacolare sia per la velocità di esecuzione delle tecniche di tiro, sia...
Altri Sport

Come Giocare Alla Patata Bollente

Giochi eterni, che non svaniranno mai. Di modi per divertirsi, i più giovani ne conoscono davvero tanti e, di fianco alla "campana" o al classico "nascondino", possiamo trovare subito il gioco della patate bollente che appassiona, ormai, da generazioni...