Come fare un piombo per pescare in mare

Di: A. N.
Tramite: O2O 28/01/2016
Difficoltà: difficile
18

Introduzione

Una domenica al mare tra l'ambrato e fresco profumo dell'alba all'orizzonte e l'impaziente attesa in spiaggia o sulla barca di una ferrata sulla canna è sicuramente rilassante e rigenerante. L'armonia della pesca il più delle volte viene minata quando un fondale scoglioso, un relitto al largo o più probabile, un ammasso di spazzatura ferrosa insabbiata sotto costa, ci fa perdere terminale, amo, esche, pazienza e sopratutto il nostro piombo. Materiale costoso, soprattutto il piombo per il quale a volte non bastano 5 euro per pochi grammi. In questa guida vedremo come fare un piombo artigianale per pescare in mare.

28

Occorrente

  • Un contenitore di plastica di piccole dimensioni (esempio 30x30 cm)
  • Argilla o plastilina.
  • Gesso alabastrino
  • Spatole da stuccatore, pennellino, morsetti, lima.
  • sapone liquido o distaccante (stearina o cera stearica)
  • Piombo da riprodurre, girella.
  • Canula di plastica
  • Piombo grezzo
38

È opportuno premettere che la procedura descritta qui di seguito deve essere realizzata in ambienti aperti, con le giuste precauzioni. I materiali quali il fornellino da campeggio, stampi in gesso, pentole, mestoli, guanti ignifuchi devono essere maneggiati con cura per evitare che possano danneggiare la vostra salute. L'iter per la realizzazione del piombo è il seguente: prendete innanzitutto una vaschetta di plastica, di dimensioni variabili a seconda se volete al suo interno realizzare uno o più stampi, adagiate l'argilla o la plastilina sul fondo del contenitore. Create uno strato compatto, uniforme dello spessore di circa 2 centimetri e con le mani e poi aiutandovi con le spatole rendete la superficie perfettamente piana. Non utilizzate tutto lo spazio all'interno del contenitore ma create due argini con della plastica dura, vi aiuteranno a togliere facilmente lo stampo una volta creato. Quello che dovete realizzare è una forma che accolga il piombo da riprodurre.

48

Prendete ora il piombo che volete copiare, scegliete la forma e la grandezza, adagiatelo sull'argilla e pressatelo finché l'esatta metà non affonda completamente, appoggiate sulla testa del piombo una cannula di plastica, questa accortezza serve per creare il canale per colare il piombo, in alternativa potete una volta creato lo stampo, incidere con un coltello o un qualunque strumento appuntito il gesso per creare il canale di colata. Spennellate il piombo e tutta la superficie di argilla con il sapone liquido o il distaccante, anche i bordi del vostro contenitore e degli argini; una volta colato il gesso, lo stampo potrà venire via facilmente.

Continua la lettura
58

In un altro contenitore versate dell'acqua e il gesso a pioggia: 1uando l'acqua è satura e il gesso non emerge dalla superficie, aspettate qualche secondo, il gesso assorbirà per bene l'acqua, con un mestolo mescolate dal basso verso l'alto lentamente per evitare la formazione di bolle, il gesso deve avere una consistenza densa ma facilmente colabile, aggiungete acqua o altra polvere se non lo ritenete della giusta densità. Eliminate le eventuali bolle presenti all'interno del composto con colpetti nei bordi del contenitore. Versate tutto il gesso e distribuite su tutta la superficie e con un pennello eliminate i possibili vuoti. Quando il gesso avrà fatto presa e sarà asciutto, rimuovete gli argini e sfilate il primo stampo. Ripetete la stessa procedura per realizzare la seconda faccia di chiusura.

68

Una volta creati i vostri stampi se non avete utilizzato la cannula, ricordate di incidere il gesso per creare il canale dove verserete il piombo liquido. Fate combaciare perfettamente le due facce dopo averle abbondantemente spennellate di cera stearica, ricordatevi di inserire all'interno della forma uno stiletto in ferro con un'asola o un anello in testa che servirà per agganciare la girella o il moschettone. Adesso prendete il fornello da campeggio, adagiate sopra il vostro pentolino e ponete all'interno il piombo da fondere. La fusione sprigiona veleni tossici se inalati, utilizzate mascherine, guanti e procedete sempre in ambienti aperti o ben arieggiati; in dieci minuti il piombo si riduce allo stato liquido. Dopo aver fatto coincidere i vostri due stampi e averli fissati con due morsetti, colate il piombo nel canale da voi precedentemente creato. Il liquido si raffredda molto velocemente in pochi minuti avrete realizzato il vostro piombo. Con una lima eliminate il materiale in eccesso.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Durante la fusione non inalate i fumi tossici
  • Indossate sempre guanti di protezione

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Come pescare in mare con la tecnica del vivo

Per le persone che adorano pescare ed il mare, la ricerca di nuove metodologie e di nuovi pesci da acciuffare è una cosa abbastanza comune: una tecnica di pesca che consente di effettuare delle catture strepitose, attirando grandi predatori marini è...
Sport Acquatici

Come costruire una montatura con piombo scorrevole

La pesca a fondo è una delle tecniche maggiormente praticate dagli sportivi che frequentano le spiagge della nostra bellissima Penisola italiana ed, infatti, consente di effettuare numerose catture e di insidiare specie diverse di prede che vivono sul...
Sport Acquatici

Come iniziare a pescare

La pesca è più di uno sport e mette a dura prova la pazienza e la bravura a ricorrere a tecniche diverse in base alla specie di pesci che si vuole catturare, alle condizioni dei mari, laghi o fiumi e ai posti in cui ci si trova. La pesca, però, più...
Sport Acquatici

Come pescare con la canna fissa

Lo strumento simbolo della pesca è sicuramente la canna fissa. La sua invenzione fu una diretta evoluzione della lenza a mano, che permise ai pescatori di avere un maggior controllo durante le operazioni di pesca. La tecnica della pesca con la canna...
Sport Acquatici

Come pescare il polpo con la zampa di gallina

Per pescare il polpo, non serve sempre utilizzare una canna da pesca, oppure uscire in barca. C'è un metodo tanto antico quanto funzionale, che permette di pescare questo prelibato mollusco nelle zone di mare. Il metodo sicuramente più efficace e meno...
Sport Acquatici

Come pescare la spigola surfcasting

Come pescare la spigola surfcasting, in questa guida vediamo una delle tecniche migliori per fare grosse catture. La prima condizione essenziale per il surfcasting è ci sia il mare adatto, cioè abbastanza mosso da rimescolare il fondo, in maniera che...
Sport Acquatici

Come pescare il sugarello

Il sugarello fa parte della stessa famiglia della ricciola e della leccia, e come loro è un pesce pelagico di alto mare che vive principalmente nell'Oceano Atlantico, nel Mar Mediterraneo e nel Mar Nero. La pesce che regala maggiori soddisfazioni con...
Sport Acquatici

Come pescare dalla spiaggia

Che siate giovani o meno giovani, uno degli hobby e dei passatempi più amati da tutti è la pesca. Chi di voi non si è mai dilettato a prendere un bel pescione da una barca, con un retino o magari a mani nude nel mare? La pesca affascina grandi e piccini...