Come fare un lay-up a basket

Tramite: O2O 27/01/2016
Difficoltà: media
15

Introduzione

La pallacanestro rappresenta uno degli sport più spettacolari in assoluto. Il mix tra l'atletismo e la tecnica che distingue i giocatore che partecipano a questa disciplina, ha da tempo conquistato moltissimi appassionati in ogni parte del mondo, pronti a seguire le gare più spettacolari, sia che si tratti di quelle della National Basketball Association, sia che si tratti dei vari tornei internazionali e nazionali che si disputano nel corso della stagione agonistica. Tra i colpi più spettacolari di questa disciplina sportiva vi è, senz'altro, il cosiddetto lay-up. In questa guida, pertanto, spiegheremo come fare un lay-up a basket.

25

Occorrente

  • Una palla da basket e un tabellone con canestro
35

Il lay-up, in sostanza, è quel tiro che si effettua correndo verso il canestro, tirando la palla lievemente da destra o da sinistra, in modo da farle acquistare una traiettoria leggermente arcuata. L'intento di questo tiro è quello di impedire eventuali tentativi di intercettamento da parte dell'avversario, durante il tentativo di spedire la palla dentro il canestro e far punti. Generalmente è un tiro che viene effettuato dalle guardie, che possono sfruttare il loro maggiore dinamismo di movimento rispetto ai lunghi. Per riuscire ad effettuarlo in modo corretto e perfetto, è ovviamente necessario allenarsi in maniera dura, ed utilizzare una serie di accorgimenti tali da agevolarne la buona riuscita. Uno di questi consiste nel partire in palleggio verso il canestro, usando la mano che corrisponde al lato scelto, cioè la destra sulla parte destra e la sinistra sull'altra, per controllare la palla ed eventualmente per dribblare l'avversario.

45

Una volta che si giunge sulla linea dei tre punti, diventa necessario avere il piede opposto al lato in avanti, e prendere la palla con la mano opposta rispetto al piede posizionato in avanti. Successivamente è fondamentale effettuare due passi abbastanza ampi verso il canestro, per poi terminare il palleggio ad un paio di metri dal tabellone. Quindi saltare, avendo l'accortezza di utilizzare il piede più vicino allo stesso. Inoltre, è buona regola accertarsi che, nel corso del salto spiccato verso l'alto, il ginocchio della seconda gamba sia vicino al petto.

Continua la lettura
55

L'ultima parte del movimento è quella che deve essere effettuata lanciando la palla contro la zona alta del tabellone, con la mano che sta più lontana dal canestro. Pertanto, si andrà ad usare la mano destra se si parte da sinistra, e viceversa. Nel corso di questo movimento si può anche utilizzare l'altro braccio per tentare di proteggersi da un eventuale tentativo di stoppata da parte dei lunghi avversari. Deve comunque essere evitato di allargare eccessivamente il movimento, in quanto potrebbe spingere gli arbitri a fischiare il fallo contro, rendendo del tutto inutile la prodezza balistica. Se si vuole diventare uno specialista del tiro in lay-up, è naturalmente necessario avere molta pazienza ed allenarsi con buona regolarità, magari iniziando ad eseguire questo genere di movimento senza palla ed in maniera lenta. Acquisendo questa capacità tecnica, si riuscirà a fare un salto di qualità non da poco.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Basket

Come iniziare a praticare basket

Il basket è uno degli sport più praticati al mondo. Le sue origini risalgono alla fine dell'Ottocento. Venne inventato da un professore di ginnastica americano, nel Massachusetts (USA). Egli voleva trovare uno sport di squadra da poter praticare anche...
Basket

7 rituali pre-partita del giocatore di basket

Il basket,  detto anche pallacanestro, è uno degli sport più praticati in America. Anche in Italia trova molto riscontro, anche se non rappresenta lo sport nazionale. Come molti giochi di squadra, ci sono dei rituali che vengono eseguiti dai giocatori...
Basket

Come Scegliere Le Scarpe Da Basket

Il Basket è uno sport di squadra che permette non solo la socializzazione ma anche il movimento del corpo, sopratutto delle gambe e dei piedi che sono costantemente sollecitati. Per questo motivo è molto importante scegliere delle scarpe che non solo...
Basket

Come chiamare un timeout nel basket

Il basket rappresenta un gioco di squadra, in cui si sfidano due squadre composte entrambe da 5 giocatori, con la finalità di segnare con un pallone nel canestro avversario. Nel gioco del basket un allenatore può chiamare un timeout, cioè avere i suoi...
Basket

Storia del basket italiano

Il basket è uno sport di squadra, nato negli Stati Uniti nel 1891. Le prime regole del gioco furono scritte da James Naismith, insegnante di educazione fisica al college, con lo scopo di creare uno sport che fosse praticabile al chiuso, per rendere le...
Basket

Come si gioca il basket tre contro tre

Moltissimi sport possiedono delle variazioni le quali affermano essere il risultato della concreta impossibilità di arrivare al numero regolare di giocatori, ritenuti indispensabili per poter apprestare una partita. Queste importanti varianti valgono...
Basket

Come si cattura un rimbalzo a basket

La pallacanestro è uno sport molto praticato in Italia e nel mondo, soprattutto negli Stati Uniti, dove la cultura della pallacanestro sforna campioni ogni anno. In Italia in molti pensano che la pallacanestro sia uno sport molto difficile da praticare,...
Basket

Esercizi di riscaldamento per il basket

Come per ogni sport, anche per il basket prima di sottoporsi ad uno sforzo fisico, è necessario mettere in pratica una fase di riscaldamento, che serve a preparare il corpo alla fatica che dovrà affrontare. Inoltre la fase preparatoria serve anche...