Come fare i salti con lo snowboard

Tramite: O2O 13/03/2015
Difficoltà: facile
14
Introduzione

Per chi ama andare sulla neve dopo un po' diventa quasi obbligatorio imparare ad andare sugli scii o sullo snowboard in quanto questi due sport ci consentiranno di passare piacevolmente le giornate e di tenerci in esercizio. In qualsiasi manuale sulla pratica dello snowboard, dopo aver necessariamente liquidato tutta la parte sulla scelta della tavola, sull'abbigliamento e sulla necessaria postura, il primo paragrafo relativo alla questione pratica di questo sport è senza dubbio quello che ci insegna come fare a compiere un salto.
Si tratta infatti del primo step significativo per cominciare a padroneggiare in maniera soddisfacente il nostro strumento e ci darà le basi necessarie per fare altri trick; vediamo pertanto insieme alcuni suggerimenti utili per iniziare a fare dei salti con lo snowboard.

24

Come abbiamo appena detto, il 'jump' (cioè il salto, appunto) è un movimento tipico e fondamentale nella tecnica dello snowboarding, ma non è che ci si possa approcciare ad esso partendo dallo zero assoluto. Anzi, un po' di pratica precedentemente acquisita è, più che consigliabile, assolutamente doverosa: perché in fin dei conti si tratta sempre di una disciplina che impegna il fisico in profondi sforzi e talvolta può anche costare qualche osso ammaccato!
È quindi basilare sapere mantenere una posizione eretta, stabile e, per lo meno, avere un minimo gioco di gambe: questo perché durante il salto saranno proprio le gambe a conferire all'azione il ritmo e il moto giusti.

34

Per quanto riguarda invece la posizione di stabilità, dobbiamo sempre ricordare che nel corso di un salto è indispensabile tenere il corpo raccolto, non girarsi e non compiere movimenti che possano pregiudicare in qualche modo l'equilibrio: in quegli infiniti secondi, sulla tavola dovrà esserci un corpo sufficientemente rigido ed in posizione quanto più possibile eretta o rischieremo di cadere malamente sul terreno.
Importante, infine, sarà di piegare le ginocchia al momento del salto; distenderle all'arrivo nella posizione più alta del salto (il cosiddetto 'dente') e quindi di nuovo piegarle quanto basta in dirittura di arrivo, quando ci staremo per avvicinare alla fase di atterraggio e avremo bisogno di attutire il colpo con il terreno nevoso.

Continua la lettura
44

E infine non si dimentichi che lo snowboard è molto simile per tante sua caratteristiche allo skateboard, ma non ne è una specie di 'variante' sulla neve: il salto dimostra questa teoria perfettamente. Perché fra un jump e un 'ollie' (il corrispettivo sulla tavola da skate) c'è quanto meno la differenza delle ruote e della dinamica del mezzo su cui ci troviamo.
Ciò significa che per eseguire un salto nello snowboard avremo bisogno di una precedente rincorsa (che ci verrà fornita dalla discesa ovviamente), tesa a creare il movimento sufficiente per poter piegare le ginocchia e spiccare il nostro primo balzo. Non abbiamo fretta di imparare in quanto servirà molta pratica e molta costanza, un altro consiglio utile è quello di prendere qualche pausa per recuperare le energia ed eventualmente medicare qualche eventuale botta.
Buona fortuna e soprattutto buon divertimento.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Sport

Come vestirsi per praticare snowboard

Anche se non si direbbe, lo snowboard ha quasi mezzo secolo di vita. Nata negli Stati Uniti durante gli anni Sessanta, infatti, questa disciplina sportiva è andata incontro al suo picco di popolarità nel corso degli Ottanta e soprattutto dei Novanta,...
Altri Sport

Come praticare lo snowboard

Lo snowboard è da considerarsi uno degli sport invernali più praticati, in Italia, negli ultimi anni anche se, la sua nascita, risale a più di cinquantanni fa nella "terra-madre" delle disipline sciistiche: l'America. Sempre più spesso, chi si avvicina...
Altri Sport

Come imparare a saltare con i pattini in linea

Chi di noi in tenera età non ha mai avuto il desiderio sfrenato di avere un paio di pattini in linea e di sfrecciare sull'asfalto a velocità pazzesche, saltando a piè pari tutti gli ostacoli che ci si parerebbero davanti compiendo salti spettacolari...
Altri Sport

Come scegliere le scarpe da pallavolo

Chi pratica la pallavolo sa benissimo l'importanza della scelta di un scarpa adeguata, soprattutto per riuscire ad attutire tutti i salti al meglio possibile. Le scarpe sportive infatti, non sono tutte uguali, anzi al contrario si differenziano le une...
Altri Sport

Come fare l’allenamento per atletica leggera

L'atletica leggera si suddivide in molte discipline: corse, salti (in elevazione o in estensione), lanci (del peso, del martello, del giavellotto e del disco), marce e maratone; è quindi consigliabile seguire l'allenamento più idoneo per il tipo di...
Altri Sport

Guida al pattinaggio artistico a rotelle

Il pattinaggio artistico a rotelle è una disciplina sportiva che prevede l'esecuzione di esercizi e figure tecniche a tempo di musica, a volte classica a volte non. Quello su ghiaccio, molto noto, è sport olimpionico, mentre quello a rotelle no. In...
Altri Sport

Ginnastica ritmica: esercizi base

La ginnastica ritmica è una disciplina sportiva nata all'inizio dell'Ottocento e ispirata alla danza. Gli esercizi sono organizzati su base musicale e vengono effettuati sia a corpo libero che con attrezzi specifici. Gli eventi agonistici richiedono...
Altri Sport

Esercizi per aumentare l'elevazione

Gli atleti che praticano sport come pallavolo o basket, devono migliorare costantemente la loro elevazione per riuscire a competere con grandi avversari, rendere al massimo in ogni partita e ottenere dei buoni risultati. In questa guida vi illustreremo...