Come Far Durare A Lungo La Batteria Al Litio Della Vostra Bici Elettrica

Tramite: O2O 04/08/2014
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il motore delle biciclette elettriche o a pedalata assistita può essere alimentato da una batteria ricaricabile di diversi tipi: piombo, nichel o litio. Quelle al litio sono batterie di ultima generazione che consentono di percorrere circa 150 km con una sola carica e che presentano una vita media prevista che varia dai 500 agli 800 cicli di ricarica. Le bici di ultima generazione presentano anche la possibilità di poter ripartire l'energia da imprimere alla pedalata fra ciclista e mezzo. Quest'opportunità è spesso selezionabile dall'utilizzatore che ha facoltà di scegliere la percentuale di lavoro ed incidere notevolmente sulla vita dell'accumulatore. Vediamo come far durare una batteria elettrica per un periodo maggiore.

25

Partiamo con l'elencare i vantaggi e gli svantaggi del litio. Questi accumulatori sono molto più leggeri degli altri perché gli ioni di litio dispongono di un'elevata densità di carica, nettamente superiore agli altri metodi. Inoltre si svuotano molto lentamente se non usati (circa del 5% in un mese che paragonato al 20- 30% delle altre batterie rappresenta un dato notevole). Lo svantaggio maggiore è il progressivo degrado che li colpisce anche quando non vengono adoperati con continuità. Hanno infatti, una decorso abbastanza veloce rispetto ai loro omologhi. Essi inoltre hanno un costo più elevato e non sono duraturi come i concorrenti al nichel o al nichel-cadmio.

35

Il metodo più efficace per ottenerne la massima prestazione è di ricaricarli molto spesso poiché questi non hanno il cosiddetto effetto memoria, tipico di tutti gli altri tipi di pile. Fate quindi frequenti scariche parziali e successive ricariche anche se l'energia residua è ancora superiore al 50%. Cercate di non svuotarli mai completamente. Caricateli a fondo ad ogni ciclo, senza mai scollegare l'alimentatore prima che la carica completa sia terminata. Se è possibile, continuate a mantenerli collegati anche quando la spia indica che l'energia totale è tornata al 100%. Per questo motivo è conveniente collegarli durante la notte e lasciarli allacciati alla corrente fino al mattino seguente.

Continua la lettura
45

Se non impiegate la batteria per lungo tempo, tenetela a riposo a mezza carica o poco più, per un massimo di 30 giorni ed in un luogo ben asciutto, lontano da fonti di calore che potrebbero intaccarne la conservazione. Dopo un mese di mancato utilizzo, ricaricatela e scaricatela parzialmente percorrendo con la bicicletta una distanza di circa 15-20 Km. Così facendo potrete tenerla a riposo per i successivi 30 giorni.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non lasciate mai la batteria al sole, al gelo o in luoghi umidi per lunghi periodi. Inoltre, non aprite per nessun motivo la batteria

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ciclismo

Come allenarsi con la bici ellittica

Se il nostro desiderio è di perdere peso in fretta, e stiamo cercando una soluzione rapida ed efficace, questa guida fa al caso nostro. Parliamo di uno degli attrezzi più diffusi nel campo del fitness e che sta riscuotendo sempre più successo. Vediamo...
Ciclismo

Come impostare il contachilometri per bici

Andare in bicicletta è uno degli sport più divertenti da praticare. Soprattutto se fatto in buona compagnia. È anche un buon sistema per tenersi in forma e fare moto. Tante volte però, soprattutto dopo un lungo tragitto, ci chiediamo quanti chilometri...
Ciclismo

Come montare una dinamo sulla bici

Negli ultimi anni si sta verificando la continua crescita dell'utilizzo della bici come mezzo alternativo per brevi spostamenti, grazie anche alla creazione di piste ciclabili adeguate e agli incentivi per la mobilità sostenibile, presenti in varie città...
Ciclismo

5 vantaggi della bici a scatto fisso

La passione per la bici accomuna adulti e giovani, e spesso si tramanda da padre in figlio. Molti amano andare in bici da soli, altri anche in compagnia, soprattutto per percorrere lunghi tratti di strada. Una semplice pedalata in bici può diventare...
Ciclismo

Come regolare l'altezza sella di una bici: posizione corretta

Saper regolare l'altezza della sella in posizione corretta in una bici è una cosa fondamentale. Infatti solo così è possibile ottenere il massimo delle prestazioni. Per regolare l'altezza sella di una bici nella posizione corretta dovrete calcolare...
Ciclismo

Bici a scatto fisso: come frenare

La maggior parte delle biciclette a scatto fisso non sono fornite di impianto frenante, e nemmeno di un cambio. Tuttavia, con questa tipologia di bici, si possono effettuare frenate all'insegna del massimo della sicurezza e senza correre alcun tipo di...
Ciclismo

Come sostituire i tubolari ad una bici da corsa

Per le bici da corsa si utilizza un particolare pneumatico che ha migliori prestazioni. Ecco come sostituire i tubolari ad una bici da corsa. Le caratteristiche sono che ha meno rischi di foratura e scorre in modo migliore rispetto ai normali copertoni....
Ciclismo

Migliorare la resistenza in bici

In questa guida vi spiegherò come migliorare il vostro livello di forma fisica e di resistenza in bici. Intervallando lunghe passeggiate con andatura costante ad alcune corse brevi e veloci, riuscirete ad autimentare notevolmente la vostra prestanza...