Come effettuare la virata in stile dorso

Tramite: O2O 24/02/2015
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per tutti gli amanti del nuoto che vogliono migliorare il loro stile e acquisire informazioni utili su come effettuare una virata nuotando in stile dorso questa è proprio la guida adatta. In passato, in questo stile, anche per virare non esi permetteva all'atleta di abbandonare la posizione supina ma, le regole sono cambiate negli anni. Virare in maniera corretta, soprattutto nel dorso, non è facile ma è fondamentale per guadagnare secondi preziosi nei confronti degli altri nuotatori e aggiudicarsi la vittoria.

27

Occorrente

  • piscina
  • cuffia
37

La cosa fondamentale nella virata a dorso ècalcolare in modo preciso e attento le distanze dal bordo vasca. Se nuoti a dorso non hai, come è ovvio, la possibilità di vedere davanti a te la fine della piscina. Sei aiutato nel conoscere la tua posizione rispetto al muro, da una fila di bandierine (tipicamente di colore arancione o comunque un colore acceso) che vengono chiamate proprio "indicatori di virata" e sono appese in alto sulla piscina. Quando vedi queste bandiere proprio sopra ai tuoi occhi, devi sapere che ti trovi a 5 metri di distanza dal bordo vasca. Da questo momento, per sapere il momento in cui puoi iniziare l'esecuzione della virata devi imparare a contare il numero preciso di bracciate che vai ad effettuare.

47

Dal momento in cui passi sotto la fila di bandierine, conta 4 bracciate fatte ad una buona potenza per avere la necessaria velocità. Quando ti trovi ad effettuare l'ultima bracciata, ruota il tuo corpo di 180 gradi, abbandonando quindi la posizione supina e assumendo la posizione prona. Effettua l'ultima bracciata in stile libero, dandoti la spinta idonea ad effettuare una capriola in avanti per poter subito ripartire.

Continua la lettura
57

Effettua quindi una capriola in avanti, portando il mento al petto, tenendo le ginocchia ben piegate per tutto il tempo impiegato ad eseguire il movimento. In seguito, completamente immerso in acqua, poggia le piante dei piedi sul bordo vasca e stendendo le gambe datti una spinta con la maggior potenza possibile. Effettuata la capriola, per la natura del movimento, ti troverai già in posizione supina, pertanto non ti sono richieste ulteriori rotazioni del busto. Un aspetto importante del post virata è ripartire con il corpo totalmente diritto e disteso. Quindi porta subito le braccia ben tese sopra la testa e unisci le mani per ridurre l'attrito e fallo anche per i tuoi arti posteriori. Effettua subito un movimento di gambe in stile delfino per proseguire la tua corsa a dorso verso il centro vasca e aggiudicarti la gara grazie alla virata. Pian piano, espellendo anche aria, ti avvicinerai alla superficie e potrai proseguire la tua gara di dorso.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • esercitati più e più volte per ricercare il momento adatto per effettuare la virata
  • anche se sei in ritardo rispetto ai tuoi avversari non farti prendere dalla foga e attendi il momento adatto per eseguire la virata
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Le regole del nuoto

Il nuoto è un'attività sportiva che permette di potersi muovere nell'acqua. Da qui, si può dire che ha diversi scopi. Il principale scopo per cui si pratica il nuoto è il soccorso, ma può essere praticato per svariati motivi, che vanno dalla semplice...
Sport Acquatici

Nuoto: regole della FIN

Il regolamento della Federazione Italiana Nuoto è basato su quello della FINA e regola tutte le competizioni agonistiche, sia a livello regionale che nazionale. È articolato in tredici parti, che prescrivono le regole della direzione delle manifestazioni,...
Sport Acquatici

Come imparare a nuotare in stile delfino

Quello del "delfino" (chiamato anche "farfalla"), oltre ad essere per molti il più spettacolare tra gli stili di nuoto, è al tempo stesso sicuramente altrettanto difficile e faticoso da imparare. Esso è uno stile di nuoto che prevede il doppio o addirittura...
Sport Acquatici

5 consigli per nuotare bene a stile libero

Il nuoto è uno sport molto bello e divertente, uno sport che ci aiuta a mantenere la linea e a tonificare i nostri muscoli. Tra i vari stili di nuoto, ce ne sono alcuni molto belli e particolari, ad esempio lo stile a rana e lo stile libero. In questa...
Sport Acquatici

Come effettuare la manutenzione dell'attrezzatura da pesca

Se siamo appassionati di pesca e abbiamo a nostra disposizione una discreta attrezzatura, sicuramente stiamo anche cercando un modo per mantenerla sempre intatta ed efficiente. Se vogliamo imparare come mantenere al meglio la nostra attrezzatura in modo...
Sport Acquatici

Come effettuare la pesca a fondo in mare

La pesca a fondo in mare è una tecnica estremamente particolare, la quale va usata nelle condizioni di mare calmo al fine di poter dare adeguati risultati, nelle ore che vanno dal tramonto all'alba. Molto diffusa, è anche una delle tecniche più antiche...
Sport Acquatici

Come insegnare ad un bambino lo stile libero

Il nuoto è sicuramente uno degli sport più completi poiché coinvolge la maggior parte dei muscoli del corpo e permette così uno sviluppo completo sia a livello muscolare, sia a livello strutturale e di postura. È consigliatissimo per bambini e ragazzi...
Sport Acquatici

Nuoto: tecnica della respirazione nello stile libero

Acquisire una buona tecnica della respirazione è una delle cose più importanti per un nuotatore alle prime armi. I problemi legati alla respirazione nel nuoto influiscono negativamente sulla bracciata e sulla posizione del corpo. In questa guida, analizzeremo...