Come e quando dedicarsi alla pesca del calamaro

Tramite: O2O 06/06/2016
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Sei un grande appassionato di pesca? In particolare ti sei specializzato nel tempo in quella del calamaro? Ecco di seguito alcuni consigli che ti daranno la possibilità di capire meglio come e quando dedicarsi a questa affascinante disciplina. Logicamente come in tutte le cose è fondamentale essere in possesso della tecnica giusta da utilizzare. Da non sottovalutare sia la scelta dei posti più adatti per pescare il calamaro, sia dei periodi dell'anno più giusti per andare alla ricerca di questo cefalopode.

26

Occorrente

  • canna da spinning 2,70 metri
  • mulinello taglia 4000
  • treccia da 20 libbre
  • fluorocarbon 0.40
  • squid jig varie marche
  • moschettoni easy clip
36

Per poter iniziare qualsiasi tipo di pesca è necessario possedere una attrezzatura di buona qualità, soprattutto in questo caso vale il detto: il "risparmio non è assolutamente guadagno". Stiamo parlando dunque di strumenti per la "Naory fishing", pesca per calamari e seppie realizzata con esche rigorosamente artificiali. Il "Naory fishing" si distingue comunque dalla tecnica del "tataki", che avviene rigorosamente dalla barca. Per i principianti si può partire da una semplice canna da spinning o jigging nella misura da 2.70 metri di lunghezza con un range di lancio dai 10 ai 30 grammi. Come mulinello, invece, si può abbinare un buon 4000 a frizione anteriore.

46

Per quanto riguarda la montatura bisognerà fare un piccolo "shock leader" con un fluorocarbon da 0.40 millimetri ed a capo di questo si dovrà montare, con un "nodo palomar", il moschettone in acciaio. Quali sono i posti migliori per effettuare questa pesca? In primis le scogliere naturali a fondo elevato; lo stesso vale per le scogliere artificiali e le dighe foranee esterne ai porti. In generale si dice che il calamaro viene pescato nel Mare Adriatico. Il periodo migliore? Sicuramente è meglio fare "Naory fishing" da novembre fino ai primi giorni del mese di febbraio. Di solito, anche se questa non è una regola, le maggiori "catture", si ottengono nelle ore notturne. In tal caso è suggerita la pesca "traina", perché molto più redditizia.

Continua la lettura
56

Per concludere, non dimenticate di caricare il mulinello con un filo trecciato di qualità, preferibilmente un 20 libre. Inoltre procuratevi degli easy clip in acciaio inox che serviranno a cambiare velocemente le esche artificiali. Come esche artificiali sono ottimi gli squid jig. Si possono trovare online oppure nei negozi di pesca. Sono da suggerire le case nipponiche "Duel" e "Yamashita". Da non sottovalutare le "totanare Yamashita" e le Shimano sephia. Il colore delle esche artificiali lasciate che siano di un colore naturale.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • pazienza ed attrezzatura giusta

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Regole per costruire la montatura per la pesca dell'orata a fondo

Per chi si è da poco appassionato alla pesca e vuole cimentarsi a pescare pesci di un certo calibro, eccovi qualche consiglio su come poter costruire al meglio la montatura per la pesca dell'orata a fondo. La pesca dell'orata è abbastanza difficile...
Sport Acquatici

Le basi della pesca a traina

La pesca a traina è una delle più famose tecniche di pesca sportiva che molte volte fanno vedere anche in tv. Questo metodo sportivo di pesca consiste nel navigare trainando delle esche così da prendere pesci vivi in velocità mentre si naviga con...
Sport Acquatici

Come praticare la pesca in apnea

Salve a tutti in questa guida parleremo di come praticare la pesca in apnea. Vi rilascio nei vari passi passi di questa guida varie tecniche e trucchetti molto interessanti riguardanti proprio la pesca in apnea. C'è da sapere che proprio la pesca in...
Sport Acquatici

Come scegliere la canna da pesca adatta a te

Stare a contatto con la natura è una delle cose più belle che ci siano in quanto possiamo rilassarci, svuotare la mente e stare in pace con te stesso. Fare questo tipo di esperienze diventa ancora più bello soprattutto se la si fa coltivando una passione...
Sport Acquatici

Come usare i pasturatori per la pesca

La pesca è un hobby amato da moltissimi italiani. Oggi le tecniche di pesca specialmente quelle professionali si sono molto evolute specialmente nel campo dell'individuazione dei banchi di pesci. A livello amatoriale però si possono utilizzare degli...
Sport Acquatici

Pesca in fiume: tecniche

La pesca è un hobby che non passa mai di moda. Con i dovuti permessi è possibile pescare in fiumi che pullulano di pesci e ottenerne un bel 'bottino'. In questo ambito però vi sono diverse tecniche che permettono di rendere più proficua la 'resa'....
Sport Acquatici

Guida alla pesca sportiva

La pesca sportiva è tra gli sport più praticati negli ultimi anni. Tutto ciò inizia dall antichità dove i primi umani pescavano per trovarsi del cibo. Nei giorni d'oggi la pesca è praticata sia nei fiumi (acqua dolce e salata), nei laghi artificiali...
Sport Acquatici

Come lanciare una canna da pesca

Da sempre, la pesca è uno sport amato da moltissime persone. La pesca, è noto, è uno sport, ma anche un hobby che, per essere praticato, ha bisogno di molta pazienza e di molta attenzione. Infatti, non sempre i luoghi in cui si va a pesca sono particolarmente...