Come e dove pescare ricci di mare

Tramite: O2O 03/07/2014
Difficoltà: facile
17
Introduzione

Gli echinodermi, conosciuti come ricci di mare, sono considerati delle vere e proprie prelibatezze dagli amanti della buona cucina: queste delizie, infatti, possono essere utilizzate in cucina come condimenti per piatti tradizionali, come ingredienti per speciali insalate, oppure mangiati crudi con succo di limone, come usano fare spesso gli abitanti delle nostre zone costiere, che conoscono bene le proprietà nutrizionali ed anche terapeutiche riconosciute a tutti i frutti di mare. Per questo motivo, è importante essere informati al meglio sul modo e i posti in cui pescare questi abitanti marini.

27
Occorrente
  • Maschera da sub e pinne
  • Robusto guanto di gomma per evitare punture
  • Rastrello per sradicarli dalla scogliera
  • Rete a sacco o retino capiente per la raccolta
37

La pesca dei ricci di mare è disciplinata dal D. M. Del 12 gennaio 1995: tale norma si è resa necessaria per evitare il depauperamento delle colonie di echinodermi che sussistono sulle nostre coste, nonché l'inquinamento che ne può derivare dalla loro pesca selvaggia ai fini commerciali. I ricci possono essere pescati durante tutto l'anno, fatta eccezione per i mesi di maggio e giugno, ed esclusivamente in apnea. Inoltre, secondo la normativa vigente, non è possibile pescare più di 50 esemplari al giorno, che devono essere almeno di 7 cm di diametro.

47

La pesca dei ricci può essere esercitata su tutti i fondali bassi dei nostri mari. Prediligendo le acque pulite, tendono ad essere molto numerosi laddove vi sono delle scogliere che emergono dallo specchio d'acqua, essendo queste il loro habitat naturale. Naturalmente, è necessario seguire alcuni semplici accorgimenti per pescare i ricci di mare ed evitare di andare incontro a dolorose punture per via dei loro aculei. È bene munirsi di pinne, una buona maschera da sub e guanti abbastanza spessi, nonché di un piccolo rastrello per sradicarli dalla loro presa sulla scogliera e di una rete a sacco o un retino abbastanza capiente per raccoglierli e portarli con sè. La loro presenza è facilmente visibile anche fuori dall'acqua, per cui basta immergersi in apnea in pochissimi metri d'acqua per pescarli. A questo proposito, è consigliabile scegliere quelli che presentano delle colorazioni rossastre o violacee, in quanto commestibili e utilizzabili in cucina, ed escludere quelli tutti neri, che non hanno contenuto.

Continua la lettura
57

Prima di pescare, è comunque necessario informarsi presso le Capitanerie di Porto locali di eventuali modifiche regionali alla normativa citata in precedenza, in modo tale da evitare spiacevoli inconvenienti e sanzioni. Generalmente, se non vengono rispettate le norme sulla pesca o se questa viene effettuata in zone in cui è proibito farlo, si rischia di andare incontro a denunce penali, al pagamento di multe salate (dai 1.000 ai 6.000 euro, a seconda della gravità) e al sequestro della propria attrezzatura e del pescato.

67

Bisogna fare attenzione anche ai mesi dell'anno in cui viene effettuata la pesca. Nel cosiddetto periodo di fermo biologico individuato dal Decreto Ministeriale, non è possibile effettuare alcuna operazione: tale fase, infatti, serve a far riprodurre i ricci e a fecondare le uova deposte dalle femmine, che si trasformano poi in esemplari maschi attraverso un processo ermafrodito. Questo periodo di fermo non solo aiuta a proteggere l'ambiente naturale degli echinodermi, ma garantisce anche la sopravvivenza della specie, vista l'enorme quantità di uova fecondate che vengono disperse nell'ambiente.

77
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Prima di pescare, contattare la Capitaneria di Porto locale
  • Pescare i ricci che presentano colorazioni rossastre o violacee, in quanto commestibili
  • Ributtare in mare i ricci di misura inferiore rispetto a quella indicata.
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Come fare un piombo per pescare in mare

Una domenica al mare tra l'ambrato e fresco profumo dell'alba all'orizzonte e l'impaziente attesa in spiaggia o sulla barca di una ferrata sulla canna è sicuramente rilassante e rigenerante. L'armonia della pesca il più delle volte viene minata quando...
Sport Acquatici

Come pescare dalla spiaggia

Che siate giovani o meno giovani, uno degli hobby e dei passatempi più amati da tutti è la pesca. Chi di voi non si è mai dilettato a prendere un bel pescione da una barca, con un retino o magari a mani nude nel mare? La pesca affascina grandi e piccini...
Sport Acquatici

Come pescare dalla barca

Il mare ha da sempre affascinato l'uomo sia per la sua immensità e bellezza, sia per i suoi "frutti" prelibati. Negli anni le tecniche di pesca hanno avuto dei miglioramenti, ma essenzialmente questa attività può essere effettuata o da terra o tramite...
Sport Acquatici

Come pescare la spigola surfcasting

Come pescare la spigola surfcasting, in questa guida vediamo una delle tecniche migliori per fare grosse catture. La prima condizione essenziale per il surfcasting è ci sia il mare adatto, cioè abbastanza mosso da rimescolare il fondo, in maniera che...
Sport Acquatici

Come pescare gli sgombri

Pescare è un passatempo molto rilassante, al tempo stesso è uno sport capace di offrire moltissime soddisfazioni, tutto dipende dalla preda che si decide di catturare. La pesca dello sgombro incuriosisce ed entusiasma tantissimi pescatori, data la grande...
Sport Acquatici

Come pescare con la penna di pavone

La pesca a galleggiante con la penna di pavone è una tecnica facilmente utilizzabile in qualsiasi stagione dell'anno, la quale ci consente di pescare con uno stile sia statico che dinamico in qualsiasi situazione e qualsiasi pesce.Tale tecnica, principalmente...
Sport Acquatici

Come pescare il polpo con la zampa di gallina

Per pescare il polpo, non serve sempre utilizzare una canna da pesca, oppure uscire in barca. C'è un metodo tanto antico quanto funzionale, che permette di pescare questo prelibato mollusco nelle zone di mare. Il metodo sicuramente più efficace e meno...
Sport Acquatici

Come pescare a mani nude

Nelle città di mare la pesca è un elemento molto importante.Si sta diffondendo un'attività particolare in tutto il mondo; questa attività si può considerare una moda del momento, ma anche una delle attività più antiche dell'uomo sulla terra: la...