Come e con quale attrezzatura dedicarsi alla pesca della seppia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Dedicarsi alla pesca ormai è un hobby molto popolare. Per passare il tempo libero a contatto col mare puoi provare ad apprendere questa nuova tecnica molto divertente, spassosa e redditizia. Gli orari più propizi per pescare sono quelli notturni quando la seppia è solita alimentarsi. Serve sicuramente una buona anzi ottima attrezzatura. Diamo dunque inizio a questa guida su come e con quale attrezzatura dedicarsi alla pesca della seppia.

25

Occorrente

  • Canna da spinning 2,70-3 metri, azione 20-60 grammi
  • Bobina trecciato 135 metri 30 libbre
  • Mulinello taglia 4000
  • Vari squid jigs
35

Recati presso un rivenditore di fiducia, acquista una canna in carbonio alto modulo, in due sezioni, della lunghezza compresa tra i 2,70 ed i 3 metri. La canna deve avere un'azione di punta ed una potenza di lancio 20-60 grammi. Acquista un mulinello di taglia 4000 con un rapporto di recupero basso, da abbinare alla canna in questione. Le canne migliori sono quelle da Surfcasting, Beach Ledgering o Spinning. Esse non devono avere una particolare flessibilità.

45

Imbobina il mulinello con una bobina da 135 metri di filo trecciato della misura di 20 libbre. Acquista 5-6 squid jigs di forma e colori diversi. I jig più funzionali sono quelli della casa Yamashita nelle misure da 20, 30, 60 grammi, che potrai utilizzare nelle condizioni marine più disparate. La montatura è semplicissima, devi costruire uno shock leader di circa 60-80 centimetri con del fluoro carbon del diametro 0,40 mm che ti servirà da terminale. Collega allo schock, mediante un nodo palomar, un moschettone in acciaio inox da 20 libbre. Inserisci uno squid jig che ti piace, inizia a lanciare e recuperare lentamente, facendo saltellare il gambero finto sul fondo. Habitat delle seppie sono i fondali sabbiosi e fangosi da -5 a -20 metri. Per praticare con successo la pesca delle seppie è necessario avere mare calmo con acque chiare.

Continua la lettura
55

Si tratta di una pesca priva di grosse difficoltà e si pratica con l'utilizzo di un' esca artificiale che simula un gambero provvisto sulla coda di una o due corone di ami. La predetta esca deve essere dotata di fonti luminose oppure fosforescente e deve essere lanciata il più lontano possibile, sondando quanto più punti del fondale. La seppia attaccando l'esca artificiale mette in tensione il trecciato del mulinello e il segnale che viene trasmesso alla punta della canna non è altro che una sensazione di appesantimento di quest'ultima. La fase di recupero della preda deve essere fatta con calma in modo da non strappare i tentacoli della seppia. Tutta la serie di movimenti appare complessa solo nel momento in cui c'è da fare pratica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Come pescare il sarago in banchina portuale

I saraghi rappresentano un genere di pesci che appartengono alla famiglia denominata Sparidae. Ne esistono differenti specie, con caratteristiche diverse. Tutte quante le specie, in ogni caso, presentano un corpo tondeggiante, con livrea di colore grigio-argenteo...
Sport Acquatici

Come Pescare Col Bolentino

La tecnica di pesca col bolentino non significa avere un maggior vantaggio nei confronti del pesce, anzi vuol dire pescare con il sistema tradizionale della pesca con la canna. Senza alcun ausilio di galleggianti, e sugheri, ma semplicemente esca e amo,...
Sport Acquatici

Come pescare la murena

La murena mediterranea, il cui nome scientifico è Muraena Helena, è un pesce d'acqua salata ed appartiene alla famiglia delle Muraenidae. Il corpo della murena è anguilliforme, lungo e robusto. La murena non possiede la pinna pettorale, mentre, è...
Sport Acquatici

Come pescare a spinning il pesce serra

Il Pesce Serra è un famelico e vorace predatore che ci può regalare grandi emozioni e tanto divertimento nelle nostre battute di pesca a spinning. Grazie alla sua combattività ed alle sue evoluzioni mozzafiato, la sua cattura è sempre un vero e proprio...
Altri Sport

Come scegliere l'attrezzatura da pesca

A seconda della pesca che si vuole praticare, bisogna acquistare l'attrezzatura adatta. Esistono vari tipi di pesca sportiva: dalla barca, dalla spiaggia, dalla costa, nel fiume, nel lago e la pesca subacquea. Per ciascun tipo di pesca l'attrezzatura...
Sport Acquatici

Come pescare la spigola in porto

Per chi praticala pesca sportiva in mare, il pesce più ambito e la spigola (o branzino). È possibile trovare la spigola in svariati ambienti, dalla scogliera alla spiaggia. Tuttavia, l'interno dei porti costituisce spesso un habitat molto particolari...
Sport Acquatici

Come pescare l'aguglia dalla spiaggia

Le scogliere artificiali rappresentano un'ottima (e comoda) postazione per pescare l'aguglia. Le catture più abbondanti si ottengono dalla fine di agosto e per tutto il mese di settembre fino ad arrivare persino a tutto ottobre, se il bel tempo e spiaggia...
Sport Acquatici

Come pescare il branzino

Il branzino, conosciuto comunemente come spigola, è un pesce di mare gustoso e molto apprezzato. Offre vari tipi di cottura che vanno, dalla semplice grigliata a preparazioni più elaborate, come la cottura nel forno assieme ai contorni. Il carattere...