Come diventare buoni allenatori di calcio per bambini

Tramite: O2O 23/08/2014
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il gioco con il pallone rappresenta per molti di noi un'esperienza vissuta intensamente nella propria fanciullezza. Forse non c'è individuo, almeno per quelli di sesso maschile, che non abbia giocato nella propria infanzia per strada, come avveniva una volta, o in situazioni più strutturate, come gruppi sportivi parrocchiali o più di recente, presso società sportive. Ma come diventare buoni allenatori di calcio, preparati per i bambini?

26

Il pallone ha rappresentato uno strumento di relazione e di coinvolgimento, di amicizie e di litigi. Il canale di coesione era rappresentato comunque dal divertimento, vero motore relazionale ed affettivo. Le lunghe partite terminavano perché il buio prendeva il sopravvento e, il ritorno a casa stanchi e sudati, non prevedeva certo l'attenzione al risultato ottenuto. Nessuno si ricordava come finiva.

36

Il cambiamento radicale dell'organizzazione di vita quotidiana ha comportato cambiamenti anche delle abitudini e dei luoghi di gioco. In strada non si gioca praticamente più e, visto il proliferare di società sportive, il gioco con il pallone si è trasferito nelle scuole calcio. Chi oggi ha il compito di istruire dei bambini e di avvicinarli allo sport dovrebbe ricordarsi di garantire divertimento, socialità e libera espressione.

Continua la lettura
46

Un bambino, anche se di pochi anni, ha già un vissuto sensazioni, impressioni, delusioni, paure, certezze ed incertezze che deve poter esprimere. Tu, allenatore-educatore nonché adulto, devi sapere ascoltare ed agevolare la condivisione delle emozioni. Per i bambini, una situazione che li vede protagonisti reali, è contemporaneamente un vissuto emotivo e un occasione di. Apprendimento. Spetta a te mettere a punto dei percorsi che, attraverso delle proposte di gioco, conducano il bambino dal vissuto reale all'elaborazione del reale, che è un procedimento di tipo simbolico che induce il bambino ad uscire dalla situazione reale per pensarla, per rappresentarla mentalmente. È questa l'occasione per il bambino di apprendere le specificità degli insegnamenti.

56

Il primo passo per diventare allenatore è quindi iscriversi ad uno di questi corsi ed aspettare la comunicazione riguardo la lista dei candidati che vi parteciperanno. Una volta accertata la propria partecipazione, bisognerà ovviamente frequentare i corsi (1 mese circa), ai quali seguiranno gli esami per l?abilitazione. Superando l?esame finale, si riceve un patentino da allenatore di calcio che abilita l'allenamento di squadre appartenenti a diverse categorie. Il consiglio è di procedere per gradi facendo esperienza con squadre di ragazzi, o magari semi-professionisti, acquisendo col passare del tempo una maggiore dimestichezza con il ruolo.

66

Nel frattempo si può studiare per conseguire un nuovo patentino, che permetta di allenare squadre delle categorie superiori, fino ad arrivare alla Serie A. Segnaliamo comunque che è possibile allenare squadre di categorie superiori grazie ad una speciale delega (richiesta dalla società), la quale però richiede il conseguimento del patentino entro un lasso di tempo definito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Calcio

Come si diventa allenatori di calcio corso di base Uefa B

La maggior parte degli italiani ha il sogno nel cassetto di diventare un allenatore per mestiere, Tuttavia, stiamo parlando di un lavoro molto più complicato rispetto a quello che potreste immaginare. Per riuscire a sfondare in questa particolare carriera,...
Calcio

Come insegnare il calcio ai bambini

Cari genitori, se avete dei bambini piccoli ed amate stare con loro all'aria aperta, ma non sapete a cosa giocare con loro, o siete degli allenatori di scuole calcio e desiderate allenare nuovi ragazzi, in questa nostra guida vi daremo delle dritte su...
Calcio

Come diventare un buon fantasista a calcio

Il calcio è uno degli sport più belli del mondo. Sono sempre di più gli sportivi che si cimentano in questo sport, sia a livello amatoriale che a livello professionale. Soprattutto in Italia, ma anche nel resto d’Europa e ormai in tutto il mondo,...
Calcio

Come scegliere le scarpe da calcio per i bambini

Il calcio, da sempre, è uno degli sport più amati da grandi e bambini. Come ogni sport, anche il calcio, ha la propria "divisa" che non andrebbe sottovalutata. Si sceglie per comodità, in questo sport, un completo t- shirt e pantaloncini e scarpe con...
Calcio

Come diventare arbitro di calcio a 5

"Gli italiani perdono le guerre come fossero partite di calcio, e le partite di calcio come fossero guerre": così la pensava parecchi decenni fa il primo ministro inglese Winston Churchill, ed ancora oggi ci rendiamo di quanto il pensiero di questo celebre...
Calcio

Come allenare a calcio i bambini

È molto importante che lo sport entri a far parte nella vita di ciascuno di noi fin da piccoli, in modo da valutare potenzialità e carattere, ed istinto, che in un buon sportivo si rileva elemento fondamentale nei giochi sportivi. Il gioco del calcio...
Calcio

Come diventare un bravo difensore centrale nel calcio

Il calcio come già saprete è un gioco di squadra poiché ogni elemento è importante e ha un ruolo ben preciso. Il più delle volte si glorificano solo gli attaccanti poiché segnano e fanno vincere la propria squadra. Il difensore centrale nelle sue...
Calcio

Le differenze tra calcio europeo e calcio sudamericano

Stadio La Bombonera di Buones Aires. E’ di scena Boca Juniors contro River Plate. Coreografie mozzafiato fanno da cornice alla folla festante che accompagna l’ingresso in campo delle due compagini improvvisando balletti dal ritmo latino inframezzati...