Come costruire una montatura a galleggiante per canna fissa

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

L'impiego del galleggiante per pescare con una canna fissa è sicuramente una tecnica semplice ed ottimale, mediante la quale si potrebbe riuscire a prendere numerose varietà di pesci, che si alimentano sia sui fondali che a mezz'acqua (come ad esempio cefali, saraghi, tordi ma anche orate e spigole). Vediamo allora come fare per costruire ed utilizzare al meglio una montatura a galleggiante per canna fissa.

26

Occorrente

  • canna
  • nylon
  • galleggiante
  • piombi spaccati
  • ami
  • brumeggio
  • esche
36

La fase di montaggio varia a seconda delle condizioni in cui si trova il mare: se è calmo possiamo avvalerci di una lenza madre in monofilo dal diametro di 0.14mm, lunga un metro in meno rispetto alla canna utilizzata. Su questa monteremo un galleggiante in balsa a penna o a fuso rovesciato da 2-3 grammi. Alla fine della lenza madre, andiamo a creare una micro asola alla quale legheremo i braccioli, costruiti con uno spezzone di monofilo super da 0.12mm che sia di circa 70 cm. Pieghiamo quindi in due lo spezzone, cercando di ottenere due braccioli rispettivamente di 30 e 40 cm.

46

A questo punto dobbiamo ricavare una piccola asola nel punto della piegatura. Fissiamo i braccioli alla lenza madre infilandone l’asola in quella della lenza madre e facendo passare gli stessi nella loro asola. Tirando i braccioli, Andiamo a stringere l’asola per fissarli definitivamente alla lenza madre. Al capo libero dei braccioli, monteremo due ami del 16 se peschiamo con i bigattini o la polpa di sarda, oppure del 14-12 se peschiamo con le altre esche.

Continua la lettura
56

Per equilibrare il galleggiante useremo una torpille del suo stesso peso con un pallino spaccato a circa 30 cm dall’asola della lenza madre. Ora testiamo l’immersione del galleggiante, che deve lasciare fuori dall’acqua esclusivamente l’astina colorata. Prima di iniziare a pescare, dovremo regolare l’altezza a cui gli ami saranno in pesca, perciò fissiamo la sonda all’amo più basso e caliamo il tutto in acqua; quando la sonda, toccando il fondo, porta il galleggiante a mezz’acqua, sapremo che siamo alla giusta altezza.

66

Se il mare è mosso, allora il procedimento sarà lo stesso con delle piccole variazioni tra cui: lenza madre dal diametro di 0,18mm; braccioli di 0.15 e lunghi rispettivamente 15 e 20 cm; ami n°14 se usate come esca i bigattini, n° 12 per la polpa di sarda e 10-8 per le altre esche; galleggiante a palla da 3 a 6 grammi preferibilmente arancioni o rossi. Con la sonda fermiamo il galleggiante quando si trova immerso a circa 50-70 cm dalla superficie del mare, in modo che gli ami riescano a catturare i pesci in vicinanza del fondo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sport Acquatici

Pesca al cefalo da canna fissa

Il Cefalo, o Muggine, è un pesce diffusissimo in Italia, specialmente nel versante tirrenico dove trova un habitat marino ideale. Può vivere in acque sia dolci che salate e predilige ambienti non del tutto incontaminati, tanto che la sua presenza si...
Sport Acquatici

Regole per costruire la montatura per la pesca dell'orata a fondo

Per chi si è da poco appassionato alla pesca e vuole cimentarsi a pescare pesci di un certo calibro, eccovi qualche consiglio su come poter costruire al meglio la montatura per la pesca dell'orata a fondo. La pesca dell'orata è abbastanza difficile...
Sport Acquatici

Come costruire una canna da pesca montabile con un bastone di bambù

Seguendo le istruzioni di questa guida potrai dilettarti con la pesca. Quindi se anche tu ami il mondo della pesca, ti piacciono la pace, la quiete, la soddisfazione di procacciarti la cena da solo e vorresti praticarla in modo divertente a contatto con...
Sport Acquatici

Come costruire una montatura con piombo scorrevole

La pesca a fondo è una delle tecniche maggiormente praticate dagli sportivi che frequentano le spiagge della nostra bellissima Penisola italiana ed, infatti, consente di effettuare numerose catture e di insidiare specie diverse di prede che vivono sul...
Sport Acquatici

Come costruire una montatura da fondo a 3 ami

La pesca in mare si attua mediante l'utilizzo di montature che permettono alle nostre esche di stazionare vicino al fondo: si tratta di una tecnica che dà frequentemente spesso degli esiti positivi perché costituisce una vera e propria tavola per moltissimi...
Sport Acquatici

Come costruire montature di pesca

In questa guida ti spiego in pochi rapidi passaggi come costruire una perfetta montatura a gallegiante per la pesca alla trota in lago o in fiume. Se seguirai attentamente i passaggi, anche se sei un principiante delle montature o se addirittura tocchi...
Sport Acquatici

Come costruire la montatura per la pesca dell'orata a fondo

Riconosciuta come la regina dei mari, l'orata è sicuramente uno dei pesci più pregiati e ricercati dai pescatori italiani. Se sei anche tu nella schiera di coloro che ambiscono a catturare questa preda di tutto rispetto, ti consiglio di leggere attentamente...
Sport Acquatici

Come pescare la spigola con montatura libera

La spigola è da sempre il Pesce con la P maiuscola, il pesce per eccellenza nelle nostre acque, il più scaltro ed anche il più bello, il più conosciuto ed il più saporito e mangiato e gradito da tutti. Se vi state dilettando da poco tempo a questo...